Perché le persone molto intelligenti spesso fanno cose sciocche, secondo il professore di psicologia

Perché le persone molto intelligenti spesso fanno cose sciocche, secondo il professore di psicologia

Conosci qualcuno che è un genio assoluto e tuttavia non sembra avere una vera vita? C'è una ragione per questo.


La dott.ssa Heather A. Butler, assistente professore presso il dipartimento di psicologia della California State University, fa luce su questo fenomeno sconcertante: persone intelligenti che fanno cose stupide.

Fare cose come comprare un'auto di seconda mano che ovviamente non è all'altezza, assumere ruoli di leadership quando sono ovviamente il genio dietro le quinte che non può gestire le riunioni, impantanarsi nei dettagli quando devono essere prese decisioni cruciali.

Quando pensiamo a qualcuno che è intelligente, pensiamo a qualcuno che ha un punteggio QI elevato che misura cose come la memoria a breve termine, il pensiero analitico, l'abilità matematica, il riconoscimento spaziale, il riconoscimento di schemi, le domande sul vocabolario e le ricerche visive.


E li invidiamo perché le persone intelligenti hanno maggiori possibilità riuscire nella vita - ottengono voti migliori che portano a qualifiche più elevate, posti di lavoro migliori e redditi più elevati.

Ma in realtà, non è sempre così. Come tutti sappiamo, ci sono persone molto intelligenti, ma che non se la cavano bene nella vita.



'Si potrebbe immaginare che fare bene a scuola o al lavoro possa portare a una maggiore soddisfazione di vita, ma diversi studi su larga scala non sono riusciti a trovare prove che il QI influenzi la soddisfazione di vita o la longevità', scrive Butler.


Donna che tiene uno specchio con una faccia sorridenteCredito: Shutterstock

La ragione di ciò è che la maggior parte dei test di intelligenza non effettua misurazioni pensiero critico, quindi qualcuno potrebbe avere un QI elevato, ma potrebbe non avere la capacità di pensare in modo critico. Ed è questa capacità che è associata al benessere e alla longevità.

“Il pensiero critico è una raccolta di abilità cognitive che ci consentono di pensare razionalmente in modo orientato agli obiettivi e una disposizione a utilizzare tali abilità quando appropriato.

“I pensatori critici sono scettici amabili. Sono pensatori flessibili che richiedono prove per sostenere le loro convinzioni e riconoscono i tentativi fallaci di persuaderli ', scrive Butler in Scientific American.

Se sei un pensatore critico, non sei facilmente persuaso da argomenti falsi o eccessivamente allettanti e questo può farti risparmiare un sacco di angoscia nella vita.

Se sei in grado di pensare in modo critico, la tua vita sarà relativamente liscia. Butler dice che i suoi studi e quelli di altri colleghi hanno scoperto che i pensatori critici sperimentano meno cose brutte nella vita.

I ricercatori hanno chiesto alle persone di completare un inventario di eventi della vita così come una valutazione del pensiero critico. La valutazione del pensiero critico misura cinque componenti delle abilità di pensiero critico tra cui ragionamento verbale, verifica di ipotesi, probabilità e incertezza, processo decisionale e risoluzione dei problemi.

L'inventario degli eventi negativi della vita copriva diversi aspetti della vita come:

  • accademico (ho dimenticato un esame, ecc.)
  • salute (ho contratto un'infezione a trasmissione sessuale perché non ho indossato il preservativo durante sesso, eccetera.)
  • legale (sono stato arrestato per guida sotto l'influenza, ecc.)
  • interpersonale (ho tradito il mio partner romantico con cui ero stato per oltre un anno, ecc.)
  • finanziario (ho oltre $ 5.000 di debito con carta di credito, ecc.)

Quando i ricercatori hanno analizzato i risultati, hanno scoperto che i pensatori critici sperimentano meno di questi eventi negativi della vita.

Allora cosa è meglio: essere un pensatore critico o essere intelligente?

Secondo Butler, la sua ricerca mostra che 'le persone che erano forti sia dell'intelligenza che del pensiero critico hanno sperimentato meno eventi negativi, ma i pensatori critici hanno fatto meglio'.

Come si relaziona con te e me?

Tutti possiamo fare con le capacità di pensiero critico e la buona notizia è che possiamo lavorarci su. Butler dice che tutti possiamo migliorare la nostra capacità di pensare in modo critico. In questo modo possiamo migliorare le nostre vite evitando molte delle calamità della vita.

I test di intelligenza mancano di ciò che effettivamente comprendiamo quando ci riferiamo a una persona intelligente. Secondo Butler, il suo collega Keith Stanovich ha scritto un intero libro su questo: Quali test di intelligenza Miss.

Il suo punto è che questi test non testano il ragionamento e la razionalità, che è ciò che intendiamo quando diciamo che una persona è intelligente. Non pensiamo davvero alla loro capacità di fare matematica o di orientarsi in una città sconosciuta.

Il fatto è che non possiamo migliorare la nostra intelligenza, che è in gran parte determinata dalla genetica.

Il pensiero critico, tuttavia, afferma che Butler può migliorare con l'allenamento e i benefici durano nel tempo. Non è qualcosa che ti dimentichi di fare come il calcolo.

'Chiunque può migliorare le proprie capacità di pensiero critico: farlo, possiamo dire con certezza, è una cosa intelligente da fare', conclude Butler.

Quindi, se pensi che la tua vita ti stia servendo troppo dramma inutile, potrebbe essere utile ricevere un po 'di formazione sul pensiero critico in modo da ottenere una prospettiva più critica sugli eventi della tua vita e, si spera, migliorare la tua vita in meglio.

Sei un persona orientata ai dettagli? Scoprilo qui.