Perché le persone sono così cattive? Ecco come trattare con le persone cattive

Perché le persone sono così cattive? Ecco come trattare con le persone cattive

Le persone cattive possono rovinarti l'intera giornata prima ancora che inizi.


Che tu abbia colleghi in ufficio con cui è difficile lavorare, compagni di classe a scuola che passano più tempo a spettegolare che a lavorare sui tuoi progetti condivisi, o solo conoscenti nella tua cerchia sociale che non ne hanno mai abbastanza di mescolare il piatto, significa che le persone possono esistono in tutte le aree della tua vita.

Allora come trattate le persone cattive?

Non esiste una risposta facile per questo; dopo tutto, ci sono diversi tipi di persone difficili e diversi modi in cui rendono le cose difficili.


Abbiamo preparato una guida completa per comprendere, identificare e trattare con le persone cattive della tua vita.

Cosa rende una persona 'media': capire i Big Five

Il modello più consolidato per la comprensione delle personalità nella scienza della ricerca sulla personalità è noto come 'Big Five', che afferma che le nostre personalità sono una combinazione di cinque fattori generali:



1) Stabilità emotiva
2) Estroversione
3) Apertura
4) Piacevolezza
5) Coscienziosità


Una persona ha un punteggio univoco per ciascuno dei cinque tipi di personalità e, per la maggior parte di noi, le persone generalmente rientrano nei punteggi medi o medi per ciascuno dei cinque fattori.

Tuttavia, le persone cattive tendono a mostrare punteggi più bassi e più basso è il loro punteggio, maggiore è la difficoltà che hanno ad andare d'accordo con le persone intorno a loro.

Punteggi più alti significano avere una maggiore efficacia sociale; punteggi più bassi si traducono in una maggiore incapacità di interagire efficacemente con chi ci circonda.

Ma cosa fa sì che una persona abbia valori più alti o più bassi dei Big Five fattori generali di personalità?

Si suggerisce che lo sviluppo della personalità durante l'infanzia sia il più grande indicatore del fatto che una personalità matura o meno.

Senza la disciplina, la cura e l'attenzione adeguate durante gli anni formativi di una persona, non sono in grado di sviluppare adeguatamente la propria personalità e invece di sviluppare meccanismi di difesa per ciò che manca.

Questi meccanismi di difesa finiscono per manifestarsi come comportamenti e tratti meschini.

Ciò significa che una persona cattiva non dovrebbe essere sempre confusa con una persona maligna o tossica; nella maggior parte dei casi, non sono consapevoli del disagio che causano a coloro che li circondano.

5 tratti comuni di una persona media

1) Tutto riguarda loro

Il comportamento: Alcune persone sono maestri quando si tratta di trasformare situazioni o discussioni in un modo per parlare o interporsi.

Se troppi riflettori si sono allontanati da loro per troppo tempo, devono fare tutto il necessario per assicurarsi che torni su di loro.

Finisci per non voler mai interagire con loro, perché sai che rimarrai legato a una storia infinita sul loro fine settimana, le loro idee, i loro pensieri e qualsiasi altra cosa accada nella loro vita.

Perché lo fanno: Queste persone non sono necessariamente crudeli; sono solo leggermente immaturi nella loro crescita personale.

Sono troppo abituati a un'attenzione sfacciata e trovano difficile pensare agli altri. Nel peggiore dei casi, tutti intorno a loro esistono semplicemente per aumentare la loro centralità nell'universo.

2) Sono verbalmente tossici

Il comportamento: Avranno sempre qualcosa da dire su tutti e su tutto.

Spettegolare, incolpare, lamentarsi e assumersi la responsabilità del prossimo candidato più probabile è la loro agenda quotidiana. In poche parole, semplicemente non sanno quando stare zitti.

Sono maestri narratori. Se un evento minore è accaduto a qualcuno nel team o sul posto di lavoro, amano essere quelli che danno la notizia a tutti coloro che potrebbero essere interessati.

E se la notizia non è abbastanza interessante da reggersi su due piedi, ne immagineranno parti per renderla più interessante.

Perché lo fanno: Questo tratto è correlato al primo tratto di cui abbiamo discusso: non sopportano di non essere al centro dell'attenzione.

Ma invece di fare la situazione su se stessi, si interpongono diventando il poeta itinerante che distribuisce la storia.

Ungendosi come narratori ufficiali del loro ambiente, diventano i principali controllori di ciò che le persone sanno.

3) Si dipingono come vittime

Il comportamento: Non puoi dire loro niente, perché hanno sempre una ragione per il loro comportamento tutt'altro che affascinante.

Nel momento in cui provi a chiamarli per qualcosa, scoppieranno in emozioni e si scuseranno profusamente mentre si danno una dozzina di scuse diverse per le loro azioni.

Forse non sono mai stati cresciuti in una casa amorevole, o hanno insicurezze fin dall'infanzia, o hanno un disturbo mentale o una malattia incredibilmente rari che li costringe ad essere in un certo modo.

Perché lo fanno: Nella maggior parte dei casi, questo è solo un ottimo esempio di deflessione.

Mentre alcuni sono consapevolmente consapevoli di ciò che stanno facendo, ci sono molti altri casi che hanno semplicemente adottato e portato avanti questo meccanismo di difesa dall'infanzia, e ora pensano che il loro comportamento sia normale da adulti.

4) Sono ignari dell'ovvio

Il comportamento: Quando incontri una persona cattiva, devi ricordare: non sei l'unico a sentirsi in quel modo. Una persona che è cattiva con te è molto probabilmente anche cattiva con tutti gli altri intorno a loro.

Le loro vite sono piene di interazioni con persone che cercano sottilmente e con attenzione di avvicinarsi a loro riguardo al loro comportamento meschino - facce scontente dei loro colleghi, sospiri delle loro famiglie, cattiva apparenza di estranei sul marciapiede - ma qualunque cosa accada, nessuno di questi accenni sottili sono sufficienti per loro.

Sono ignari di tutto e continuano con il loro comportamento.

Perché lo fanno: Ci sono due cause comuni di questa dimenticanza: semplice inconsapevolezza e abbondanza di orgoglio.

Alcune persone sono semplicemente inconsapevoli dell'aspetto e dei sottili accenni; hanno difficoltà a leggere i segnali e quindi non si rendono mai conto dei disagi che portano alla vita delle altre persone.

Altri sono semplicemente troppo orgogliosi per concedere e lo considerano un modo per difendersi da soli.

Essi volere le persone li affrontano direttamente perché altrimenti continueranno a comportarsi male e a maltrattare coloro che li circondano.

5) Contano tutto

Il comportamento: Non riuscirai mai a convincere una persona cattiva a fare qualcosa per te senza che ti faccia sapere cosa ha fatto. Se chiedi loro di fare qualcosa al di là delle normali attività previste, si assicureranno che tu paghi per questo.

Ti ricorderanno ancora e ancora il loro favore, assicurandoti di trovare un modo per pareggiare le probabilità con loro.

Perché lo fanno: Tutto si riduce all'essere troppo egocentrici. Più la persona è egocentrica, più è egoista.

Ogni minuto che dedicano a un obiettivo che non è direttamente correlato ai propri interessi è un minuto che vivono nell'angoscia (o per lo meno, nel fastidio). Vogliono che il loro tempo venga ripagato in un modo o nell'altro.

Le caratteristiche di una persona cattiva

Può essere facile pensare a 'persone cattive' e 'persone tossiche'Come una cosa sola, ma come abbiamo discusso in precedenza, significa che le persone non condividono necessariamente lo stesso intento maligno e la stessa personalità con cui prosperano le persone tossiche.

Nella maggior parte dei casi, una persona cattiva non esemplifica apertamente i tratti comuni descritti sopra e, invece, ha la propria miscela di caratteristiche problematiche che portano alla loro difficoltà.

La maggior parte di noi in realtà ha almeno una o due caratteristiche di personalità che ci fanno intendere ogni tanto, e solo riconoscendo queste caratteristiche possiamo cercare di risolverle (in noi stessi e in coloro che ci circondano).

Alcuni esempi di caratteristiche di personalità medie includono:

- Narcisista: Hanno bisogno di inserirsi in argomenti, progetti e questioni che non hanno nulla a che fare con loro.

- Controllo: Hanno bisogno di sentire di avere il controllo, il che rende difficile lavorare con loro su progetti di squadra, sia come capo squadra che come seguace.

- Troppo serio: Non hanno la capacità di 'sciogliersi'. È impossibile scherzare su queste persone perché non hanno flessibilità per nulla al di là delle regole e delle aspettative.

- Troppo emotivo: Troppo drammatico, troppo arrabbiato, troppo triste e, in generale, troppo coinvolto in se stessi. Potrebbero avere grandi intenzioni, ma mettono troppo del loro cuore e del loro ego in quello che fanno, rendendo ogni battuta d'arresto o evento inaspettato un ottovolante emotivo.

- Bisognoso e odioso: Potrebbero non voler essere fastidiosi, ma queste persone trovano difficile lavorare da sole. Richiedono affermazioni, dipendono dai loro pari che riconoscono tutto ciò che fanno.

- Non conflittuale: Mentre i membri del team conflittuale possono causare conflitti, anche le personalità non conflittuali possono rendere difficile per i team andare avanti: evitano la responsabilità, evitano il collegamento con i loro compagni di squadra e si rifiutano di lavorare con chiunque indipendentemente dalla situazione.

- Guidato dagli interessi: Le persone motivate dall'interesse non sono intrinsecamente cattive, ma sono inaffidabili perché la loro partecipazione a una relazione o a un progetto richiede che siano assolutamente interessate, il che le rende un po 'egoiste in fondo, poiché non sanno come fare qualcosa che non lo è. t nel proprio interesse personale. Una volta che perdono interesse, smetteranno di fare il loro vero sforzo.

- Anarchico: Queste persone sono annoiate in fondo e a loro piace vedere il dramma accadere solo perché è diverso dallo status quo. Mescolano la pentola solo per ottenere un po 'di eccitazione, anche se questo significa interrompere la pace e la produttività di un ambiente condiviso.

Trattare con persone meschine. Prima di qualsiasi altra cosa: devi farlo?

Quindi hai una persona cattiva che sta rendendo parte della tua vita molto più stressante di quanto dovrebbe essere, e ora stai cercando di capire come affrontarla.

Ma la prima domanda che dovresti porci è: devi?

Come abbiamo discusso in precedenza, alcune persone cattive non sono veramente dannose.

Le loro caratteristiche meschine sono manifestazioni di bisogni sottosviluppati e personalità immature, e non sono 'fuori per prendere te' o qualcun altro in particolare.

Ciò significa che per la maggior parte degli individui meschini, il modo migliore per affrontarli è non affrontarli affatto.

Dimostrando che il suo comportamento non fa nulla per influenzarti, la persona cattiva di solito si stancherà del suo comportamento performativo e semplicemente si fermerà o passerà a qualcun altro.

Hai provato a evitare la persona cattiva, a tagliarla fuori dalla tua vita o semplicemente a fargli sapere che non ti dà fastidio?

Capiamo che possa essere difficile bloccare le persone cattive, quindi ecco alcune strategie che puoi utilizzare per escluderle dalla tua attenzione:

-Capire questo significa che le persone esisteranno sempre e imparare a convivere con loro renderà più facili tutte le aree della tua vita.

- Più ti lasci infastidire da una persona cattiva, più ti conquistano. Provare aumentare la tua tolleranza per la frustrazione e vedi se smettono di infastidirti.

-Riduci al minimo le tue interazioni con la persona cattiva. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore; evitali il più possibile e vedi te stesso diventare più felice come risultato

Principali modi attivi per trattare con persone meschine

Se tu avere ho provato i metodi sopra descritti ma la tua conoscenza media continua a persistere, ecco altri modi attivi per trattare con persone cattive:

uno) Scegli le tue battaglie con saggezza

La situazione: La persona cattiva nel tuo ambiente di lavoro sta diffondendo voci su un altro collega che sai non essere vere.

Come vuoi reagire: Vuoi dire alla persona cattiva di smetterla o segnalarla al capo.

Come dovresti reagire: Lascia perdere o segnalali in modo anonimo e vai avanti con la tua giornata.

Una persona cattiva vive dell'energia di coloro che le circondano.

Indipendentemente dal tipo di personalità o dalle caratteristiche medie, tutte le persone meschine condividono lo stesso tratto: amano l'attenzione.

Una reazione palese è esattamente ciò che stanno cercando, in quanto dà loro la possibilità di eseguire ulteriormente il loro comportamento dirompente.

È importante imparare a scegliere saggiamente le tue battaglie.

La tua più grande priorità dovrebbe essere la tua energia mentale.

Non importa quanto lo fai, ci vorrà sempre un sacco di energia personale per affrontare una persona cattiva e questo può pesarti per il resto della giornata.

Scegli le tue battaglie e fai del tuo meglio per starne fuori.

2) Se possibile, provare a documentare tutte le comunicazioni

La situazione: La persona cattiva sta mentendo su un precedente accordo o accordo.

Come vuoi reagire: Arrabbiati, urla più forte di loro, chiamali per aver mentito.

Come dovresti reagire: Basta tirare su le ricevute: le e-mail precedenti ei registri delle chat dovrebbero chiarire tutto.

Anche se questo non funziona in ogni situazione, è perfetto per trattare con persone cattive in un ufficio o qualcuno con cui potresti andare a scuola.

Se ti trovi in ​​uno scenario in cui sei costretto a lavorare in modo cooperativo con una persona cattiva, assicurati che ogni accordo importante tra il gruppo abbia una presenza documentata.

Ad esempio, la distribuzione del carico di lavoro dovrebbe essere chiaramente specificata e delineata in un messaggio di chat o e-mail e qualsiasi modifica dovrebbe essere riflessa attraverso questi messaggi.

Ciò rende impossibile per una persona cattiva uscire da qualcosa che ha accettato di fare. Con le ricevute alle spalle, non dovresti avere difficoltà a dimostrare i tuoi punti.

3) Rimani fattuale

La situazione: La persona cattiva sta tirando fuori una storia non correlata e scuse per spiegare perché è successo qualcosa. Vogliono trascinarti in una discussione più ampia, allontanandoti dal punto.

Come vuoi reagire: Potresti voler essere risucchiato nei loro argomenti non correlati, fino a quando non dici qualcosa che potresti pentirti che la persona cattiva userà contro di te.

Come dovresti reagire: Non lasciarti emozionare. Attenersi ai fatti e se la persona cattiva cerca di allontanarsi, lascia la discussione.

Quando una persona cattiva si confronta per qualcosa che potrebbe aver fatto (mancare il lavoro, spettegolare su qualcun altro o mescolare il piatto in qualsiasi modo), potrebbe tendere a cambiare argomento e allontanarsi da qualunque cosa sia colpevole.

Questo può essere frustrante per tutti coloro che li circondano, rendendo quelli intorno alla persona cattiva emotivi e sconvolti.

Non lasciarti emozionare. Attieniti ai fatti: su cosa stai affrontando la persona cattiva e cosa deve fare.

Qualunque cosa al di fuori di questi fatti dovrebbe essere irrilevante ed è semplicemente una tattica per allontanarsi dalla responsabilità di affrontare le loro azioni.

Può aiutarti a stabilire un limite di tempo per tutte le tue interazioni con una persona cattiva. Dì a te stesso: hai solo bisogno di una certa quantità di tempo per esprimerti chiaramente.

Ogni volta più di quello è sprecato e solo un modo per uscire dall'argomento.

4) Coinvolgere gli alleati

La situazione: Tu e una persona cattiva siete stati in disaccordo per un po 'e vi sentite in una spirale in ogni interazione con la persona cattiva.

Come vuoi reagire: Non stai pensando in modo chiaro e tutto ciò che vuoi fare è continuare e continuare a provare a metterti alla prova sulla persona cattiva, senza rendersi conto che probabilmente si sta divertendo.

Come dovresti reagire: Ottieni aiuto esterno. Coinvolgi persone che conoscono te e la persona cattiva. Spiega loro cosa sta succedendo e chiedi aiuto.

Le persone meschine sono maestre nell'isolamento.

Vogliono sempre ottenere ciò che vogliono e sanno che il modo più semplice per farlo è isolare un singolo individuo che possa farlo accadere.

È contro il miglior interesse di una persona cattiva coinvolgere altre persone, motivo per cui dovrebbe essere la prima cosa che fai quando ti ritrovi intrappolato in un ciclo con una persona cattiva: coinvolgi chi ti circonda.

Cerca aiuto, dì loro cosa sta succedendo e, con le loro esperienze con la persona cattiva, sapranno esattamente cosa fare.

Chiediti: sei la persona cattiva?

Come dice il proverbio comune, ci vogliono due persone per ballare il tango. La verità sulle persone meschine è che raramente si rendono conto di essere cattive.

Per loro, questo è solo il modo in cui funziona la vita. Per una persona cattiva, tutti altro è cattivo, perché semplicemente non vedono le cose come le vedono.

Quindi, se ti ritrovi a trattare costantemente con persone cattive nella tua vita, potrebbe essere il momento di chiederti: sei tu la persona cattiva?

Ecco alcuni indicatori comuni che potresti essere il cattivo dopotutto:

- Non hai molti stretti legami a scuola o al lavoro

- Non senti molta autostima in quello che fai

- Ti ritrovi a lamentarti o fraintendere abbastanza spesso

- Sei convinto che la gente parli negativamente di te

- Hai una storia di emozioni

- Ti senti come se le persone non si ricordassero di te

Se sospetti di essere la persona cattiva con cui tutti intorno a te hanno a che fare tranquillamente, allora la tua migliore linea d'azione è chiedere.

Chiedi alle persone con cui interagisci di più: sono una persona cattiva?

Che tu sia la persona cattiva nelle tue relazioni o meno, c'è un pezzo di apprendimento da cui tutti possiamo trarre vantaggio: un po 'di auto-riflessione può fare molto.

Aiuta la tua persona cattiva a vedere cosa sta facendo e potrebbe semplicemente convincerla a cambiare a lungo termine.