Quando senti che la vita è troppo dura da gestire, ricorda queste 10 cose

Quando senti che la vita è troppo dura da gestire, ricorda queste 10 cose

A volte la vita è ingiusta ed è difficile da gestire. A volte la vita è meravigliosa e meravigliosa, ed è celebrata.


Non c'è carenza di entrambi i lati della medaglia per la maggior parte delle persone, ma per molte persone che vivono in un costante stato di preoccupazione o si trovano sopraffatte da ciò che la vita porta sulla loro strada, può essere difficile da gestire.

Alzarsi dal letto la mattina può sembrare una vera lotta per alcune persone; molte persone non vincono quella lotta e soffrono da sole per molto tempo.

Ci sono stato anch'io e non è mai facile andare avanti.


Quindi, se ti ritrovi a voler rannicchiarti e nasconderti nelle coperte, ricorda che questa situazione passerà e che ci sono modi per aiutarti ad affrontare ciò che sta accadendo nella tua vita.

quando la vita fa troppo schifo, ecco 10 cose da ricordare che mi hanno aiutato in passato e spero che possano aiutarti.



1) Fidati dell'esperienza

Che ti piaccia o no, questa situazione sta accadendo per te. Non ha lo scopo di trascinarti nel fango, e ha lo scopo di aiutarti a stare in piedi e imparare qualcosa su te stesso.


Secondo Rubin Khoddam PhD, 'Nessuno è immune ai fattori di stress della vita, ma la domanda è se li vedi come momenti di opposizione o momenti di opportunità'.

È una pillola difficile da ingoiare, ma una volta che ti rendi conto del fatto che le sfide possono anche creare un'opportunità, la strada da percorrere ha più speranza.

2) Accetta i fatti

Piuttosto che preoccuparti di ciò che sta per accadere o supporre su ciò che è successo, considera il minimo indispensabile e lavora con ciò che hai.

Non aggiungere complicazioni inutili a una situazione già disordinata.

Non ha senso sentirsi male per sentirsi male, dice Kathleen Dahlen, uno psicoterapeuta con sede a San Francisco.

Dice che accettare i sentimenti negativi è un'abitudine importante chiamata 'fluidità emotiva', che significa sperimentare le proprie emozioni 'senza giudizio o attaccamento'.

Questo ti permette di imparare da situazioni ed emozioni difficili, usarle o allontanarti da esse più facilmente.

3) Inizia da dove sei

Quando le cose iniziano a scivolare in discesa, inizia da dove sei e vai avanti. Non aspettare di avere un lavoro migliore o un'auto o più soldi in banca.

Secondo Lisa Firestone Ph.D. in Psychology Today, 'Molti di noi sono più abnegati di quanto pensiamo.'

La maggior parte di noi crede che svolgere attività che 'ci illuminano sia seflish o irresponsabile'.

Secondo Firestone, questa 'voce interiore critica viene effettivamente attivata quando facciamo dei passi avanti' che ci ricorda di 'rimanere al nostro posto e non avventurarci fuori dalla nostra zona di comfort'.

Dobbiamo lasciare andare questa voce interiore critica e renderci conto che possiamo uscire da situazioni difficili attraverso l'azione.

Impegnati per iniziare a lavorare per uscire dalla situazione ora.

RELAZIONATO:La mia vita non stava andando da nessuna parte, finché non ho avuto questa rivelazione

4) Appoggiati al tuo sistema di supporto

Molte persone si ritirano nella loro oscurità quando le cose vanno di traverso, ma gli studi hanno dimostrato che appoggiarsi ai nostri amici e alla nostra famiglia rende più facile affrontare la vita.

Secondo Gwendolyn Seidman Ph.D. in Psychology Today, 'Le relazioni possono proteggerci dagli effetti negativi di questi eventi fornendo conforto, rassicurazione o accettazione o proteggendoci da alcune delle forze negative del fattore di stress.'

Quindi, invece di nasconderti, rivolgiti a un amico o qualcuno che può ascoltare mentre risolvi i tuoi problemi.

5) Conta le tue benedizioni

Invece di concentrarti su tutto ciò che è andato storto, inizia a concentrarti su ciò che è andato bene.

O, per lo meno, cos'altro non è andato storto. Se cerchi la speranza in una situazione altrimenti senza speranza, potresti semplicemente trovarla.

Lo dice l'Harvard Health Blogche 'la gratitudine è fortemente e costantemente associata a una maggiore felicità'.

'La gratitudine aiuta le persone a provare emozioni più positive, ad assaporare buone esperienze, a migliorare la propria salute, ad affrontare le avversità e a costruire relazioni forti'.

6) Resta presente

È fin troppo facile rompere una bottiglia di vino e annegare i tuoi dolori fino a raggiungere il fondo, e questo è l'unico sbocco che molte persone hanno.

Se riesci a resistere all'impulso di evitare i tuoi problemi e iniziare a riconoscerli, puoi iniziare a superarli.

L'APA (American Psychological Association) definisce la consapevolezza 'Come consapevolezza momento per momento della propria esperienza senza giudizio'.

Gli studi hanno suggerito che la consapevolezza può aiutare a ridurre la ruminazione, ridurre lo stress, aumentare la memoria di lavoro, migliorare la concentrazione, migliorare la reattività emotiva, migliorare la flessibilità cognitiva e migliorare la soddisfazione della relazione.

[Non solo il buddismo fornisce uno sbocco spirituale a molte persone, ma può anche migliorare la tua salute e il tuo benessere. Dai un'occhiata alla mia nuova guida pratica per usare il buddismo per una vita migliore Qui].

7) Ridi

A volte la vita è così pazza che devi solo ridere. Seriamente, ti sei mai seduto e hai pensato a tutte le cose selvagge che sono successe?

Anche se ti trovi in ​​un momento serio e triste, c'è da ridere: ridi della confusione di tutto ciò. C'è una lezione in tutto ciò che facciamo.

L'autore Bernard Saper suggerisce in a paper per Psychiatric Quarterly che essere in grado di avere il senso dell'umorismo e la capacità di ridere può aiutare una persona ad affrontare i momenti difficili.

8) Non confrontare te stesso con gli altri

Anche se la maggior parte delle persone penserà che sia utile dirti come ha gestito una situazione simile, sorridi e accetta i loro consigli con le pinze.

Nessuno può dirti come gestire un evento o una situazione nella tua vita tranne te.

Quindi non farti prendere dal fatto che Mary abbia trovato un altro lavoro in una sola settimana quando sei disoccupato da sei mesi. Non sei Mary.

E nutrire rancore contro gli altri non fa nulla per te stesso. In effetti, lasciare andare i rancori e vedere le persone migliori è stato collegato meno stress psicologico e a vita più lunga.

Iscriviti alle e-mail giornaliere di Hack Spirit

Impara come ridurre lo stress, coltivare relazioni sane, gestire le persone che non ti piacciono e trovare il tuo posto nel mondo.

Successo! Ora controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Si è verificato un errore durante l'invio dell'abbonamento. Per favore riprova.

Indirizzo e-mail Iscriviti Non ti invieremo spam. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento. Alimentato da ConvertKit

9) Sii grato per le preghiere senza risposta

Anche quando sembra che abbiamo bisogno di qualcosa così tanto o desideriamo qualcosa così tanto che sembra ingiusto che non l'abbiamo ottenuto, prenditi del tempo per considerare cosa significa.

Forse non hai ottenuto quel lavoro perché sei destinato a cose migliori? Forse non dovevi trasferirti a New York perché dovevi incontrare l'uomo dei tuoi sogni proprio dove sei ora.

Ci sono diversi lati di ogni storia e quando inizi a esplorarli, le cose non sembrano poi così male.

E non ha senso sentirsi male per questo. Secondo Karen Lawson, MD,'Atteggiamenti negativi e sentimenti di impotenza e disperazione possono creare stress cronico, che sconvolge l'equilibrio ormonale del corpo, esaurisce le sostanze chimiche del cervello necessarie per la felicità e danneggia il sistema immunitario'.

Vedi il buono in ogni situazione. Come dice Steve Jobs, alla fine collegherai i punti.

10) Il percorso è tortuoso

A volte, il treno non si ferma alla stazione giusta la prima volta o la centesima volta. A volte, devi tornare su quel treno ancora e ancora finché non ti porta finalmente dove vuoi andare.

Altre volte, devi prendere in mano la situazione e noleggiare un'auto, in modo da poter guidare da solo, piuttosto che aspettare l'aiuto del treno.

Steven Covey ha identificato nel 1989 che la proattività è un tratto caratteriale importante delle persone altamente efficaci:

'Le persone che finiscono con un buon lavoro sono quelle proattive che sono soluzioni ai problemi, non i problemi stessi, che prendono l'iniziativa per fare tutto ciò che è necessario, coerentemente con i principi corretti, per portare a termine il lavoro.' - Stephen R. Covey,Le 7 abitudini delle persone altamente efficaci: Potenti lezioni di cambiamento personale

Ricorda che non importa quanto tempo impieghi per arrivare dove stai andando, goditi il ​​viaggio e impara da ogni momento. Tutto accade per una ragione.

[La resilienza e la forza mentale sono attributi chiave per vivere la tua vita migliore. Per imparare a costruire la tua forza mentale, controlla il mio eBook sull'arte della resilienza Qui]