Questi 17 segni mostrano che potresti avere un complesso salvifico nella tua relazione

Questi 17 segni mostrano che potresti avere un complesso salvifico nella tua relazione

Nessuna relazione è perfetta, ma alcuni sono certamente più sani di altri.


In una buona relazione, entrambe le parti lavorano insieme per sostenersi e amarsi. Fanno del loro meglio per crescere insieme nella vita e trovare modi per superare le difficoltà.

Per troppe coppie, tuttavia, può iniziare ad accadere un complesso di salvatori che può rovinare anche la migliore relazione e smorzare anche la scintilla più forte.

Un complesso salvatore è abbastanza semplice: si verifica quando qualcuno crede di poter 'riparare' o 'salvare' il proprio partner dai suoi problemi. Può venire dalle migliori intenzioni, ma come spiega lo sciamano Rudá Iandê nel suo masterclass sull'amore e l'intimità, il complesso che ha bisogno del salvatore può essere molto dannoso e può ritardare e interromperci seriamente sulla strada per trovare un amore vero e duraturo.


Ho trovato gli insegnamenti di Rudá estremamente utili e so che anche chiunque legga questo lo farà. La sua lezione di perfezionamento sulla ricerca del vero amore e dell'intimità mi ha onestamente chiarito molto su ciò che mi ha ostacolato.

E quante volte possiamo ripetere gli stessi errori finché non capiamo la lezione che stanno insegnando.



A volte non ci rendiamo nemmeno conto di essere nella posizione di un salvatore o di pensare di aver bisogno di un salvatore fino a quando il nostro cuore non si spezza e ci sentiamo come se tutti i nostri sogni siano persi.


Molti di noi, me compreso, scoprono di aver svolto il ruolo di salvatori e bisognosi.

Ma la buona notizia è che non è troppo tardi per trovare il vero amore.

Affatto.

Guidati da una comprensione più profonda, possiamo percorrere il sentiero con fiducia e ottimismo.

È solo questione di sapere a cosa fare attenzione e di rispondere con saggezza quando colpiamo delle sabbie mobili.

Invece di calciare i piedi più forte e affondare ulteriormente, puoi valutare la situazione con calma, capire la realtà e tirarti fuori con una liana della giungla per tornare sulla strada giusta dove puoi crescere al tuo pieno potenziale.

Ecco 17 segni che indicano che sei bloccato in un complesso salvifico nella tua relazione.

1) Vuoi davvero cambiare e 'aggiustare' alcune cose fondamentali del tuo partner

Va benissimo notare che alcune cose del tuo partner che vorresti fossero un po 'diverse.

Attraversa il confine nella zona del complesso salvatore quando quelle cose diventano il fulcro della tua relazione e una delle sue motivazioni guida.

Supera il limite quando la tua relazione diventa più un progetto che una partnership.

Il salvatore sente un profondo bisogno di 'aggiustare' o cambiare il proprio partner, ma questo spesso alimenta una dinamica tossica che ferisce entrambe le persone.

2) Ti senti come se sapessi cosa è meglio per il tuo partner, anche più di quanto non facciano per se stessi

Tutti noi attraversiamo periodi difficili e bui nella vita ed è inevitabile che questi influenzino le nostre relazioni e il modo in cui ci comportiamo con il nostro partner.

Il fatto è che spesso ciò che qualcuno che soffre vuole più di tutto è solo qualcuno che ascolti.

Per stare con loro attraverso il loro dolore.

Ma quando impersonerai un ruolo di salvatore sentirai il bisogno di saltare dentro, di 'aggiustare' e fornire risposte immediate per qualunque cosa stia passando il tuo partner.

Sarai sconvolto dal dolore, certamente, ma sarai ancora più motivato dalla sensazione di affondamento che spetta a te fornire una soluzione il prima possibile.

3) Li tratti come se li stessi intervistando o 'controllando' frequentemente

Se molte delle tue conversazioni iniziano a sembrare più un colloquio alla stazione di polizia locale, allora potresti essere in un ruolo di salvatore.

Soprattutto se da un po 'di tempo stai cercando di portare il tuo partner sulla strada giusta e stai controllando le interazioni può diventare un vero interrogatorio.

C'è una grande differenza tra chiedere spensieratamente come sta andando la dieta o non bere e chiedere zinger di follow-up dettagliati con un tono esigente.

È normale desiderare ciò che è meglio per il tuo partner. Ma essere un partner responsabile a un livello estremo può iniziare a ostacolare seriamente l'essere un partner romantico.

4) Hai molte idee e risposte per la loro vita e per i miglioramenti a lungo termine

Quando pensi al tuo partner e alla tua vita insieme, pensi al quadro generale.

Spesso è qualcosa di drammatico: sai dove dovrebbero vivere, quale carriera è migliore per loro, come possono finalmente superare i loro problemi psicologici una volta per tutte completamente.

Non sei tanto d'accordo per il viaggio e per sostenerli mentre cerchi di dirigere il film della loro vita con ogni tipo di intervento e consiglio.

A volte devi solo lasciare che il film si svolga invece di cercare di modellare esattamente dove va alla fine.

5) Ti fidi di te stesso più di qualsiasi professionista o esperto per aiutare ad affrontare i loro problemi

È normale cercare di aiutare coloro che amiamo in una relazione intima.

Questo può essere con consigli, supporto emotivo, affetto, forse anche un bel massaggio? Chi direbbe di no a questo, giusto?

Ma se ti sei spinto troppo in là potresti ritrovarti a sentire di essere l'unico che può porre rimedio ai problemi del tuo partner. Potresti trovarti a dubitare della credibilità e dell'efficacia dei professionisti.

Spesso il partner bisognoso si nutrirà di questo, aggrappandosi al partner salvatore come una linea di vita e alimentando un un'enorme quantità di aspettative malsane e spesso portano a codipendenza e delusione.

6) Inizi a pagare i loro costi finanziari

Ci sono molti vantaggi nell'essere lì finanziariamente per il tuo partner e può essere il segno di una relazione matura e responsabile.

Ma se ti ritrovi a finanziare il tuo partner e ad essere trattato come il forziere della comunità su Monopoli, è il momento di premere il pulsante di pausa.

C'è una grande differenza tra dare una mano nei momenti difficili o difficili e diventare una fonte di finanziamento per il tuo partner.

Non sei una banca, sei una persona (suppongo, comunque).

Se ti ritrovi a tenere costantemente a galla finanziariamente il tuo partner, potresti essere bloccato in un complesso salvifico.

7) Gestisci il programma del tuo partner e organizzi la sua vita più di loro

Parte di ogni relazione sana e felice è aiutarsi a vicenda e non c'è assolutamente niente di sbagliato in questo.

Alcuni giorni sono frenetici e il nostro partner può aiutare in modi fantastici.

Ma se sei sempre tu a organizzare le cose e tenere traccia del loro programma, potresti benissimo interpretare un complesso salvifico.

A meno che non ti sia iscritto per diventare l'assistente personale del tuo partner quando hai avuto il tuo primo bacio e hai deciso di essere una coppia, allora è probabile che questo non sia ciò che avevi pianificato.

Ma sta succedendo, e sta diventando un po 'troppo. Fai un passo indietro e dai un'occhiata a cosa sta succedendo. È molto unilaterale?

8) Fai gli straordinari mentre affondano più a fondo

Se ti ritrovi a fare tutto il lavoro mentre il tuo partner ha sempre qualcosa di meglio da fare, potresti essere intrappolato in una dinamica salvifica.

A volte questo può essere dovuto a cose che sembrano minori: lavi sempre i piatti o il bucato, ti assicuri sempre di ricordare entrambi gli appuntamenti dal dentista o le visite mediche.

Ma nel tempo potresti notare che si estende a molte aree.

Stai facendo il lavoro, stanno facendo il ricevimento.

Allarme complesso del Salvatore.

9) La tua scintilla romantica è eclissata da una dinamica terapeuta-paziente

Ogni relazione è diversa, ma quando sei bloccato in un ciclo codipendente e bisognoso di salvatore, scoprirai spesso che la scintilla o l'attrazione romantica è stata eclissata da un'atmosfera terapeuta-paziente o insegnante-studente.

Sembra un po 'imbarazzante per non dire altro. E non sembra davvero amore.

La forza delle emozioni può essere forte, ma qualcosa semplicemente non sta bene e tu lo sai.

La sensazione è di una collaborazione unilaterale in cui stai facendo il lavoro pesante in uno scenario di salvataggio costante di qualche tipo.

Se ti trovi in ​​un complesso di salvatori, ci sono probabilmente radici profonde di questo che sono state coltivate nelle esperienze e nei traumi dell'infanzia, così come il nostro 'copione' di chi siamo veramente che include modelli subconsci profondi.

Suo completamente possibile da superare e sei sulla buona strada diventando consapevole che potresti avere una dinamica complessa salvatrice.

10) Ti prendi cura del tuo partner così tanto che non lasci abbastanza tempo per te stesso

Essere un salvatore è un lavoro duro. Può essere nobile nel giusto contesto, ma in una relazione intima tende ad essere uno schema unilaterale.

Sei lì con il batuffolo letterale o metaforico di salvare i soldi ogni volta che il tuo partner si mette in difficoltà.

Sei la sua chiamata letterale o metaforica dal carcere.

Quanto alle tue esigenze e alla tua energia personale? Può toccare il fondo quando pensavi già di toccare il fondo un mese fa.

Se ti ritrovi stanco di mettere sempre il tuo partner al primo posto, è tempo di fare il punto e controllare te stesso; è anche passato a causa di avere un discorso onesto con il tuo partner su come ti senti.

11) Ti incolpi per i loro problemi e le loro battute d'arresto

Hai presente quando cerchi i tuoi occhiali e non riesci a trovarli perché li indossi? O quando non riesci a trovare le chiavi della macchina ma sono nella tua mano?

Quando siamo in una relazione costruita attorno a un complesso di salvatori, possiamo ottenere un'immagine molto distorta della realtà.

Come parla Rudá, trovare vero amore e intimità riguarda il lasciare andare le nostre illusioni, aspettative e modo di essere centrato sull'ego per abbracciare le esperienze ancora più positive che ci aspettano.

Quell'abitudine di incolpare te stesso per le battute d'arresto del tuo partner ...

Di voler tendere la mano come un'ancora di salvezza ...

L'idea che la loro sfortuna sia su di te ...

Non è vero. E non li aiuta o sperimenta il vero amore e intimità.

12) Riponi completamente la tua felicità nella tua capacità di aiutare il tuo partner

Quando giochi a salvatore del tuo partner, la tua felicità si basa quasi interamente su come sta.

Se ha una brutta settimana al lavoro, diventi un career coach qualificato.

Quando si sentono gravemente depressi, in pratica diventi un terapista autorizzato e un ricercatore online professionista.

Qualunque cosa accada nella loro vita è ingrandita nella tua vita.

Non ti 'senti bene' solo in modo indipendente, o non ti lasci assorbire da un nuovo hobby o amicizia e ti diverti. La tua vita è il tuo partner e anche quando la tua vita personale sta andando bene, se il tuo partner non sta andando alla grande ti senti come se avessi un peso intorno al collo.

13) Sei certo che senza di te il tuo partner sarebbe brindisi

Un altro segno lampante che stai recitando un complesso salvifico è che sei certo che il tuo altro significativo sarebbe brindisi senza di te.

Toast molto bruciato e troppo croccante che viene buttato nel cestino della vita.

Li immagini piangere e stare a letto tutto il giorno senza di te.

Immagina la spirale discendente che hai causato.

La sensazione travolgente è semplice: sei colui che ha potere qui e devi usarlo per migliorare e salvare la vita del tuo partner.

14) Rimani nella relazione anche se sei infelice perché provi un senso di responsabilità e dipendenza

Hai questa sensazione di fondo che questo è il tuo posto. Ma non è proprio in senso positivo.

È come grattarsi un prurito che peggiora. Ti gratti e ti gratti finché non sanguini. E ore dopo vuoi ancora grattarti la crosta.

Ti senti legato, intrappolato e infelice, ma l'idea di andartene sembra un ponte troppo lontano.

Questo è il posto a cui appartieni.

La tua altra metà ha bisogno di te. Non potrebbero farlo senza di te, ne sei sicuro.

15) Non pensi di meritare qualcuno che ti tratti meglio

Molte volte in una relazione complessa di salvatore inizierai a realizzare che non sei trattato così bene.

Potresti sentirti ignorato, trascurato, persino mancato di rispetto.

Potresti sentirti come se fossi lì solo per aiutare e rafforzare il tuo partner, ma tu?

Tutti hanno bisogno di qualcuno a volte, come canta Keith Urban ...

Ma dentro di te hai questa fastidiosa sensazione che forse non hai. Forse sei debole perché vuoi di più. Forse dovresti smettere di pensare a te stesso e concentrarti sul tuo partner. Ti hanno appena detto che è un momento davvero difficile per loro ieri, ricordi? Li ami davvero, vero?

Ecco di nuovo l'istinto del salvatore.

16) La tua vita sessuale e il tuo legame emotivo si logorano, ma cerchi ancora di più di aiutare

Uno dei segni che sei bloccato in un ruolo di salvatore è che i tuoi bisogni non vengono soddisfatti, ma ti fa solo spingere più forte.

Potresti sentire una mancanza di intimità - emotivamente e fisicamente - e in genere lasciarti andare alla deriva.

Ma ti convinci che spetta a te lavorare di più, raggiungere di più, accettare più bisognosi dal tuo partner.

È solo quello che fai. Hanno bisogno di te. Se non ti piace come ci si sente significa che sei una persona egoista che non sta lavorando abbastanza duramente, giusto?

17) Ti senti legato da un cavo invisibile che diventa sempre più forte con il tempo

È normale sentirsi profondamente in contatto con qualcuno con cui hai una relazione intima.

E può essere sano e meraviglioso.

Ma quando sei in un ciclo codipendente come il tipo Rudá Iandê insegna, non è salutare o meraviglioso.

Trascina te e il tuo partner entrambi verso il basso e il legame del compagno ferito diventa più forte nel tempo.

Senti questo senso di colpa opprimente per non poterli lasciare. Adesso è troppo tardi, dopo tutto questo tempo.

Senti una ferita dentro di te che può essere convalidata e guarita solo riparando o salvando quest'altro individuo a cui tieni.

Ma non è vero. Ed è ora di uscire alla luce del sole.

Sei degno dell'amore e di una relazione forte e non sei obbligato o addirittura capace di aggiustare qualcun altro. Va bene riconoscerlo e accettarlo completamente, amare te stesso e amare il tuo partner al di fuori della struttura del complesso del salvatore.

A volte ci sono problemi su cui puoi risolvere, a volte è il momento di andare per strade separate.

Ad ogni modo: sii forte nella profonda consapevolezza interiore che entrambi meritate un amore incrollabile e vero.

Se pensi che uno dei partner nella tua relazione soffra di un complesso salvifico, ti suggeriamo di dare un'occhiata alla masterclass gratuita su amore e intimità di Ideapod. Scopri di più qui.