L'unica regola sorprendentemente semplice che può portare più gioia nella tua vita

Succede a molti di noi, specialmente a noi millennial che sentiamo il bisogno faticoso di scalare la scala aziendale.


La pressione per avere successo è ovunque. La vita di lusso, quei perfetti scatti di Instagram che ritraggono la 'bella vita', i film che ci dicono che avere un surplus di denaro porta la gioia migliore.

Siamo stati risucchiati. Siamo stati risucchiati in una realtà che non è reale, e stiamo iniziando ad allontanarci ulteriormente verso ciò che sono le semplici gioie della vita.

A ventisei anni, immagino si possa dire che è l'età migliore per avere davvero la vita sotto controllo. Sei mesi fa, il mio calendario era pieno di riunioni e solo riunioni di lavoro, i miei giorni in cui guardavo lo schermo del computer si allungavano continuamente e il tempo trascorso a casa si accorciava.


Per dirla semplicemente, la mia vita ruotava attorno a questo lavoro. Annullavo le lezioni di ginnastica e avevo intenzione di imparare le ricette per cucinare la cena perché non erano una priorità assoluta rispetto al lavoro che ho.

L'unica semplice regola da provare

Ma è stato solo un giorno, all'improvviso ho avuto un crollo. Mi è venuto in mente che non stavo lavorando per vivere, ma vivevo per lavorare. È stato spaventoso fare un passo indietro e vedere la mia settimana tipica, c'era poco tempo per fare cose che mi facevano ridere e felice.



Mi ha davvero dato una sveglia, un po 'di crisi di un quarto della vita. Avevo bisogno di cambiare e iniziare a concentrarmi sulle cose felici della vita, specialmente a questa dolce età di ventisei anni.


Sapevo di essere bravo a portare a termine le cose al lavoro, ma non per il mio tempo libero. Ho iniziato a capire di cosa si trattava e ho cambiato alcune delle mie abitudini per adattarmi alla mia vita personale.

L'unica regola pratica per me ora è programmare una cosa eccitante per me una settimana - qualcosa che è puramente per divertimento.

Mi assicuro che sia nel mio calendario, perché se posso impegnarmi a lavorare su elementi correlati nel mio calendario, posso impegnarmi anche su elementi personali correlati.

Dopo sei mesi, posso affermare con sicurezza che il mio equilibrio tra lavoro e vita privata è notevolmente migliorato. Sono più felice, non vedo l'ora che arrivino le settimane e ora sto raccogliendo esperienze significative che ero così pessimo a mantenere. È così semplice e tutti hanno la capacità di realizzarlo.