'Devo rompere con la mia ragazza?' - 8 segni infallibili di cui hai bisogno

'Devo rompere con la mia ragazza?'


Ti stai facendo questa domanda?

È una decisione difficile da prendere.

Qualunque cosa tu decida di fare, cambierai drasticamente la loro e la tua vita.


Quindi, se ti stai chiedendo quale linea di condotta intraprendere, ti ho coperto.

In questo articolo, tratterò 8 buoni motivi per rompere con la tua ragazza e 5 orribili motivi.



Alla fine, saprai esattamente quale decisione devi prendere.


8 buoni motivi per rompere con la tua ragazza

Credito immagine: Shutterstock - Di Dmytro Zinkevych

1. C'è abuso emotivo o fisico

Se ti abusa verbalmente, fisicamente o emotivamente, la relazione deve finire. Non c'è modo di aggirarlo.

Secondo Lisa Brateman, psicoterapeuta, 'gli abusi verbali e fisici sono i numeri uno' che rompono gli affari quando si tratta di porre fine a una relazione.

Brateman afferma che 'l'abuso verbale si presenta in molte forme diverse', tra cui l'umiliazione e la manipolazione emotiva '.

Il problema è che le persone in relazioni emotivamente violente spesso non capiscono di essere vittime di abusi perché non è coinvolta la violenza.

Ma se continui una relazione con una donna che ti abbatte costantemente e gioca con le tue emozioni, avrà effetti drastici sulla tua autostima, indipendenza e dignità.

Quindi come puoi capire se la tua ragazza ti ha abusato emotivamente?

Ecco 8 segnali di pericolo:

  1. Cammini sui gusci d'uovo per evitare di deludere il tuo partner. Stai ripensando e auto-modificando.
  2. La tua ragazza vuole controllarti e avere il sopravvento nella relazione.
  3. Richiede controlli costanti e vuole sapere dove sei in ogni momento.
  4. Dice cose offensive su di te ma poi le traveste da 'scherzi'.
  5. Ti ritrovi a chiedere scusa costantemente, anche quando non hai fatto nulla di sbagliato.
  6. È affettuosa un momento e significa il prossimo.
  7. Si rifiuta di riconoscere gli aspetti positivi della tua personalità e sminuisce i tuoi successi.
  8. Tralascia il sesso o l'affetto per punirti.

Se ti ritrovi a sperimentare questi 8 segnali di pericolo, è giusto dire che potresti essere più felice di porre fine alla relazione.

2. Diverse unità in camera da letto

Se ti ritrovi a volerlo tutto il tempo e lei non lo vuole affatto, allora è ovviamente un problema.

È anche un problema se fai fatica ad eccitarti con lei mentre vuole l'azione in camera 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Secondo la dott.ssa Rachel Sussman, terapista abilitata ed esperta di relazioni, 'l'azione in camera da letto è davvero importante e non dovrebbe essere qualcosa che eviti di avere'.

Se sei nei primi giorni della tua relazione, è normale volersi sempre l'un l'altro.

Dopo che quel periodo svanisce, è naturale che il desiderio diminuisca, ma non dovrebbe diminuire completamente.

Secondo Sussman, 'il sesso è un buon barometro per come sta andando la relazione' e che 'entrambi i lati dello spettro non sono buoni'.

Quindi, come puoi capire se la tua vita sessuale è il vero problema nella tua relazione?

Secondo Carol Queen in Trambusto, la tua relazione non dovrebbe essere troppo dipendente dal sesso che 'non sembri avere una connessione al di là del sessuale'.

Ma d'altra parte, la mancanza di attrazione non dovrebbe nemmeno causare problemi emotivi nella relazione. Se è così, allora chiaramente c'è un problema.

Tuttavia, se stai riscontrando problemi in camera da letto, non significa che devi terminare subito la relazione.

È importante provare cose diverse per vedere se riesci a risolverlo.

Ma se ti senti come se avessi provato tutto ciò che puoi e i problemi non stanno migliorando, allora potrebbe essere il momento di porre fine alla relazione.

3. Non vi date la priorità a vicenda

È importante avere le nostre vite. Ma quando si tratta di relazioni, il tuo partner deve avere la priorità in alcuni aspetti della tua vita.

Ma se scopri che solo uno di voi sta dedicando la maggior parte degli sforzi nella relazione, emotivamente e praticamente, allora potresti scoprire che è una relazione unilaterale.

Secondo Kelly Campbell, professoressa di psicologia alla California State University, una relazione unilaterale è un 'tipo di relazione romantica ... in cui il potere è squilibrato e una persona sta' mettendo molto [di più] in termini di risorse (tempo, denaro, investimento emotivo) [rispetto agli altri] e ottenere poco o nulla in cambio. '

Se stanno lottando per adattarti a qualcosa, e l'unico modo per vederli è se ti adatti al loro programma, allora potresti avere una relazione unilaterale.

Questo è particolarmente vero se devi aggirare il loro programma per vederli effettivamente.

Brian Ogolsky, professore associato di sviluppo umano e studi sulla famiglia presso l'Università dell'Illinois, analizzato 1.100 studi su ciò che muove l'amore per ultimo, e afferma che un fattore chiave nella costruzione di relazioni di successo è la volontà 'di rinunciare all'interesse personale e alle attività desiderate per il bene di un partner o di una relazione è un aspetto importante del mantenimento delle relazioni'.

Ogolsky dice che deve venire da entrambe le parti. “Vogliamo un po 'di equilibrio nel sacrificio. Alla gente non piace trarre troppo vantaggio da una relazione. '

Se concludi che sei davvero in una relazione unilaterale, allora non gettare ancora la spugna.

È importante parlare di questi problemi con la tua ragazza, ma se sei certo che le cose non cambieranno, allora potrebbe essere il momento di rompere con la tua ragazza.

4. È troppo controllante

Se stanno cercando di controllare la tua vita, come chi vedi e con chi sei amico, allora potrebbe essere un brutto segno che stanno controllando troppo.

Secondo Kelly Campbell, professore di psicologia, tende ad essere partner insicuri che diventano controllanti:

“I partner insicuri cercano di controllare l'altro limitando il loro contatto con la famiglia e gli amici, dettando cosa dovrebbero indossare, come dovrebbero comportarsi, ecc… Questo è qualcosa che di solito accade gradualmente nel tempo, a poco a poco. È una situazione molto pericolosa e un grande segnale che le cose devono cambiare '.

Uno dei segni più evidenti che un partner sta controllando è quando l'altra persona deve scusarsi costantemente, anche quando non ha fatto qualcosa di sbagliato.

Quindi chiediti:

Ti scusi per cose che non sono nemmeno causate da te? O chiedi scusa per azioni che non hanno alcun effetto sul tuo partner?

Nessuno dovrebbe scusarsi per le proprie decisioni che non riguardano gli altri o per essere se stessi.

Se il tuo partner ti fa stare male e ti deprime semplicemente perché sei te stesso, allora è un brutto segno che ha troppo controllo sulla tua vita.

Comportamenti come questo possono distruggere una relazione molto rapidamente, quindi è importante rendersi conto se questa energia tossica unilaterale proviene dal tuo partner in modo da poterla porre fine.

Dott.ssa Jill Murray, psicoterapeuta autorizzata, lo dice meglio in Bustle:

'Essere abbastanza maturi da assumersi la responsabilità delle proprie azioni e comprendere il dolore che può causare al proprio partner è l'empatia fondamentale di cui una relazione non può prescindere.'

Non vuoi scusarti per errori o rimostranze che non sono causati da te. Non è un ottimo modo per vivere la vita.

5. Ti mette giù e ti fa sentire una merda

Se ti senti una schifezza con lei perché sta abbassando la tua autostima con affermazioni sottili e ambigue, allora è un chiaro segno che la relazione probabilmente non ti sta avvantaggiando.

Non è mai divertente ricevere un commento offensivo. Potresti dire a te stesso di ignorare il commento, ma una parte di esso potrebbe inevitabilmente rimanere attaccata e ti preoccupi che qualcosa sia effettivamente 'sbagliato' in te.

Questo è un evento comune in una relazione con un narcisista. Amano la sensazione di controllo e metterti giù rende più facile controllarti.

Quando hai una bassa autostima, diventi più vulnerabile.

Se stanno anche mescolando questi complimenti ambigui con 'bombe d'amore' - azioni di affetto progettate per farti amare da loro - allora è probabilmente un ottovolante emotivo che non vuoi più farti passare.

Il rapporto amore medico, Rhoberta Shaler, descrive queste persone come 'dirottatori' perché 'dirottano le relazioni per i propri scopi, mentre inesorabilmente li raccolgono per potere, status e controllo'.

Ecco alcune domande che puoi porci per capire se il tuo partner è un 'dirottatore':

1) Ti sbagli sempre, anche se quello che dici è vero?

2) Cerchi sempre di accontentarli, ma sembra che non sia mai abbastanza?

3) Il tuo partner giustifica sempre il suo comportamento, anche se è chiaramente sbagliato o oltraggioso?

4) Il tuo partner si è sempre approfittato di te?

Se puoi rispondere sì a queste domande, potrebbe essere il momento di lasciarle per la tua salute emotiva.

Un partner tossico ti succhia la vita a poco a poco. Forse con commenti offensivi, lievi spinte, commenti che ti tolgono la fiducia.

Abbastanza piccolo da non potersi mai lamentare di loro.

6. La relazione si sta muovendo molto più velocemente di quanto desideri

Hai deciso di andare a vivere insieme ma sai che non lo vuoi davvero? Incontrare la famiglia, ma non hai mai voluto davvero andare in primo luogo?

Questi sono chiari segni che forse non vuoi essere nella relazione.

Forse è conveniente per te ora, ma se non sei pronto a fare i passi necessari in avanti, allora c'è chiaramente qualcosa che ti trattiene.

E non dovresti sentirti sotto pressione per fare cose o fare mosse che non vuoi. Questo è un segno di una relazione squilibrata.

Secondo l'autore, esperto di relazioni e galateo April Masin, se hai una relazione seria, ci sono alcune conversazioni importanti che devi avere, e se non stai facendo quelle conversazioni, allora è probabile che le cose si stiano muovendo troppo velocemente (o non c'è molto futuro):

'Dovresti parlare delle tue speranze e dei tuoi sogni, del tuo passato, dei tuoi debiti, dei tuoi sentimenti per i bambini, la famiglia, lo stile di vita, la religione e altro ancora ... Quando non lo fai, questi problemi emergono più tardi e possono essere rompicapo'.

Fai un passo indietro e chiediti se vuoi che questa relazione vada avanti. Va bene muoversi lentamente, ma in qualche modo deve andare avanti.

7. Nascondi i tuoi sentimenti e non puoi essere disturbato a discutere

Mordere commenti meschini e inutili durante i combattimenti è una cosa, non rispondere mai è un'altra.

La risposta naturale per le coppie è portare le cose alla luce, non importa quanto scomode e imbarazzanti, per cercare di risolvere le cose.

Anche nelle tue discussioni più accese, dovresti comunque essere grato se entrambi ti interessano ancora abbastanza da parlare effettivamente di ciò che non va.

La vulnerabilità emotiva, sia che si tratti di momenti di rabbia o felicità, significa che sono ancora disposti a farti diventare parte della loro vita.

Ciò che è più allarmante di una festa completa è ignorare completamente ciò che provi per amore della 'pace'.

Nascondiamo le cose quando crediamo veramente che non ci siano opzioni.

Perché preoccuparsi di entrare in una discussione accesa quando non saranno interessati a sentire quello che hai da dire comunque?

Quindi, invece di spiegare il tuo pezzo, nascondi la rabbia e tutte le emozioni e lasci che il passato sia passato finché non hai nient'altro da dire su ogni aspetto della tua relazione.

Ovviamente, se si è arrivati ​​a questo punto, non è un buon segno. E se le discussioni non si fermano mai e non ti preoccupi nemmeno di comunicare le tue lamentele perché sai che cadrà nel vuoto, allora potrebbe essere il momento di considerare di lasciare la relazione.

8. È una narcisista

Non tutti quelli che sono egocentrici sono narcisisti, ma sospetti che la tua ragazza sia davvero un narcisista, quindi probabilmente vale la pena lasciarli per la tua salute emotiva.

Se sospetti che il tuo partner possa essere un narcisista in piena regola, ecco alcuni dei principali segni i narcisisti lo mostreranno su una relazione a lungo termine.

- Parlano con minacce: Quando stanno perdendo una discussione o vogliono che tu cambi idea, spesso minacciano di lasciare la relazione, ti feriscono in qualche modo o cospirano con altre persone contro di te.

- Credono di essere destinati a grandi cose: Credono di non essere paragonabili ad altre persone perché sono nati per cose più grandi. Anche se non hanno mai ottenuto nulla di straordinario nella vita, hanno la sensazione schiacciante che qualcosa di straordinario sta per accadere loro.

- Sono selvaggiamente emotivi: I narcisisti possono passare dagli amanti più dolci ai nemici più amari e odiosi in un batter d'occhio. Le emozioni non sembrano avere senso intorno a loro: giocano secondo le proprie regole.

- Manipolano costantemente: Può essere quasi impossibile riconoscerlo quando sei nel mezzo di una relazione con un maestro manipolatore, ma i narcisisti sono magistralmente abili nella manipolazione. Possono far fare alle persone quello che vogliono, quando vogliono.

- Ti fanno sentire in colpa: Ai narcisisti piace usare la tua coscienza contro di te. Se c'è qualcosa nel tuo passato con loro che possono usare per manipolarti, lo tireranno fuori e te lo ficceranno in gola.

Se pensi che la tua ragazza mostri uno di questi segni, allora è un chiaro segnale di avvertimento per il futuro della tua salute emotiva.

Cattivi motivi per rompere con la tua ragazza

1. Vuoi andare a letto con qualcuno da cui sei attratto

Questo è un motivo comune per cui i ragazzi lasciano la loro ragazza e non è certamente un buon motivo.

Se pensi di poter facilmente rompere con il tuo partner, dormire con qualcun altro e poi tornare insieme al tuo partner, ti sbagli di grosso.

Se lo fai, è dubbio che la relazione continuerà dopo che lei scoprirà cosa hai fatto. Il tuo partner probabilmente ti risentirà per questo, e questo peggiorerà in alcune discussioni esuberanti.

Anche se potresti pensare di non aver fatto nulla di 'tecnicamente sbagliato', sarà comunque difficile per il tuo partner superare.

Offre la terapista Dana Ward qualche ottimo consiglio:

“Puoi e dovresti apprezzare tutta la bellezza e il bell'aspetto che ti circonda… L'attrazione e l'attrazione sono diverse. Trova altre persone attraenti, ma smettila di lasciarti attrarre da loro '.

Sfortunatamente, se decidi di avere una relazione, hai anche deciso di non andare a letto con altre persone. Non puoi avere la tua torta e mangiarla anche tu.

Se pensi che per te sarà estremamente difficile aderire alla monogamia, devi riconsiderare se una relazione è giusta per te.

2) Non sei felice TUTTO il tempo

Come qualsiasi cosa nella vita, le relazioni hanno i loro momenti difficili. Avranno anche i loro momenti noiosi.

Ma solo perché alcuni giorni sei un po 'più infelice o annoiato nella tua relazione non significa che dovresti rompere. Non puoi essere ridicolmente felice tutto il tempo. C'è sempre un equilibrio.

E ignorare gli aspetti più noiosi di una relazione probabilmente porterà a problemi più grandi lungo la strada.

Nel suo libro 'La cosa vera', la scrittrice Ellen McCarthy cita Diane Sollee, un'educatrice matrimoniale che spiega che troppe persone hanno fantasie irrealistiche sulla loro relazione:

“[Sollee] vuole che le coppie che si stanno preparando a camminare lungo il corridoio sappiano - davvero sappiano - che sarà difficile. Che ci saranno momenti in cui uno o entrambi vogliono uscire e possono a malapena sopportare la vista l'uno dell'altro. Che si annoieranno, poi saranno frustrati, arrabbiati e forse risentiti. '

Aggiunge:

'Diane vuole anche che sappiano che tutte queste cose sono normali.'

3) Non sei interessato alle stesse cose

Quindi la relazione sta andando senza intoppi. Il rapporto è alto. Ma hai trascurato il fatto che i tuoi hobby e interessi non sono allineati.

Ma non temere! Questo non è un motivo per rompere con qualcuno.

Secondo Stephanie Sarkis, PhD in Psychology Today:

'Coppie con interessi molto diversi possono avere relazioni sane: ciò che conta è che condividano obiettivi e valori comuni'.

4) Siete entrambi attratti dalle altre persone

Solo perché hai iniziato a uscire con qualcuno non significa che non puoi guardare le altre persone e trovarle attraenti. Dopotutto, siamo solo primati con istinti.

Tuttavia, puoi ammirare qualcun altro a una sana distanza: non ti rende infedele o meno attratto dal tuo partner.

David Bennett, un esperto di relazioni, ha detto a Medical Daily:

“L'attrazione è in gran parte subconscia. Controlliamo le persone perché siamo attratti da loro e 'dimensionandole ... Questo non significa necessariamente qualcosa di più del fatto che troviamo la persona attraente '.

5) Su un argomento

Solo perché hai avuto una discussione non significa che devi rompere. È perfettamente normale che le coppie abbiano litigi e disaccordi.

Combattere non è un segno che qualcosa non va nella relazione - significa solo che hai avuto un disaccordo e, finché non stai cercando di ferirti deliberatamente a vicenda, litigare non significa la fine della relazione.

In effetti, che ci crediate o no, le coppie che discutono in modo efficace hanno 10 volte più probabilità di avere una relazione felice rispetto a quelle che nascondono problemi difficili sotto il tappeto, secondo un'indagine su quasi 1.000 adulti.