Cresciuto dai narcisisti: 6 conseguenze e cosa puoi fare al riguardo

Cresciuto dai narcisisti: 6 conseguenze e cosa puoi fare al riguardo

Non c'è dubbio che la nostra infanzia e il modo in cui siamo cresciuti giocano un fattore chiave nel modo in cui ci sviluppiamo da adulti.


Spesso non ci rendiamo conto di quanto sia importante la nostra educazione fino a molto più tardi nell'età adulta, quando ci troviamo a sentirci soli e isolati dal resto del mondo.

È quando ci rendiamo conto che forse siamo come siamo per una ragione. Anche i tipi di genitori che avevi quando eri più giovane sono importanti.

Se sei stato allevato da una famiglia religiosa devota, potresti avere un forte legame con un essere superiore.


Se sei stato cresciuto da persone generose, potresti voler lavorare per un ente di beneficenza da adulto.

E se sei stato cresciuto da narcisisti, potresti soffrire di una serie di problemi legati alla tua autostima, fiducia e relazioni.



Ecco come i tuoi genitori potrebbero averti trasformato in un narcisista essendo loro stessi.


Prima di tutto, cos'è un narcisista?

Per scoprire se sei stato cresciuto da un narcisista, è importante considerare cos'è un narcisista. Esistono molte definizioni di narcisismo e alcune di esse sono ampiamente sbagliate.

Essere diagnosticato clinicamente come avente Disturbo narcisistico della personalità, ilManuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali(o il manuale ufficiale per terapisti professionisti) afferma che un individuo deve avere 5 dei 9 tratti del disturbo narcisistico di personalità elencati. Questi includono:

  • Mancano di empatia per gli altri
  • Credono di essere intrinsecamente più importanti di coloro che li circondano
  • Desiderano il riconoscimento per la loro superiorità intrinseca
  • Mostrano estrema arroganza attraverso il loro atteggiamento e comportamento
  • Sono paranoici che gli altri siano troppo invidiosi di loro
  • Hanno un naturale senso di diritto, credendo che il mondo appartenga a loro
  • Sono ossessionati dalle fantasie di potere, amore e successo
  • Sfruttano gli altri per soddisfare il loro costante bisogno di ammirazione e attenzione
  • Credono che solo altre persone speciali possano capirli correttamente

Mentre alcuni ricercatori credono che le persone nascano con un disturbo narcisistico di personalità, ci sono altri che credono che sia un comportamento che viene appreso attraverso l'ambiente.

Sostengono che mentre è stato dimostrato che disturbi come la schizofrenia e il bipolare hanno un background genetico e chimico, il disturbo narcisistico di personalità non mostra anomalie fisiche o differenze nel cervello.

Come sapere se i tuoi genitori erano narcisisti?

È importante porsi queste 5 domande per capire se sei stato veramente cresciuto dai narcisisti:

1) I tuoi genitori sono stati estremamente critici nei confronti del tuo comportamento e dei tuoi risultati crescendo? Ti è sembrato di non essere mai stato abbastanza bravo?

2) Hanno sempre gareggiato con te e hanno fatto tutto il possibile per vincere?

3) I tuoi genitori erano estremamente possessivi e avevano paura di darti l'indipendenza?

4) I tuoi genitori sembravano preoccuparsi del loro aspetto e del modo in cui guardano gli altri ai tuoi bisogni o desideri?

5) I tuoi genitori non hanno avuto empatia per te che sei cresciuto?

6) Hai sempre pensato che i tuoi genitori non avrebbero mai potuto amarti per quello che sei?

Se puoi rispondere sì a queste domande, allora è possibile che tu sia stato sollevato da narcisisti.

Ma è importante ricordare che i genitori tendono ad essere naturalmente protettivi e vogliono che i loro figli abbiano il maggior successo possibile.

Quello che può sembrare un genitore narcisista potrebbe semplicemente essere un duro sorvegliante, che crede che spingerti a superare le sfide sia il modo migliore per avere successo.

È importante che tu sia in grado di riconoscere la differenza prima di iniziare a fare supposizioni infondate che i tuoi genitori fossero narcisisti.

Ciò che tende a distinguere i genitori veramente narcisisti è la loro coerenza nel negare l'identità del proprio figlio e la scelta di vivere la vita alle proprie condizioni.

Secondo Preston Ni in Psychology Today, il principale segno distintivo di un genitore narcisista è che 'la prole esiste semplicemente per servire i bisogni egoistici e le macchinazioni dei genitori'.

6 conseguenze negative che potresti aver subito se sei stato cresciuto da un narcisista

1) Non hai una grande autostima e senti di non poter fare quello che vuoi.

Se soffri di bassa autostima e non riesci a capire il motivo per cui è così, potresti dover dare un'occhiata alla tua infanzia e porre alcune domande difficili su come sono cresciuti i tuoi genitori.

Inizia osservando quali erano le loro aspettative sulla tua performance: hai sempre fallito ai loro occhi?

Ti sentivi come se non potessi fare niente di giusto?

Non è proprio vero per te, ma il messaggio che stavi ricevendo da qualcuno nella tua vita che era abbastanza importante da ascoltare e credere.

Un tratto comune del narcisismo è la grandiosità: la sensazione di essere superiori agli altri.

I genitori narcisisti possono considerarsi superiori ai loro figli. Questo di per sé è destinato a influenzare l'autostima di un bambino, che non può mai sembrare all'altezza delle aspettative espresse su di lui dai suoi genitori.

Secondo un articolo in Huffington Post, questo è il motivo per cui molti figli di narcisisti finiscono per lavorare in carriere che non hanno mai voluto fare perché è stato loro imposto dai loro genitori.

2) Ti senti isolato dalle altre persone.

Da adulto, potresti trovare difficile fare amicizia e entrare in contatto con le persone. Potresti non sapere davvero perché hai sempre avuto problemi a condividere lo spazio con le persone.

Potrebbe essere che i tuoi genitori non ti abbiano fatto spazio nella loro vita ed fossero troppo occupati a parlare di se stessi o dei loro bisogni più spesso dei tuoi.

Non è raro che i genitori che lottano con i problemi trasmettano questi problemi ai loro figli.

Secondo Shannon Thomas, un terapista traumatologico, la vergogna può essere ciò che crea un narcisistae se vedono alcune delle loro debolezze o difetti percepiti nel loro bambino, molti li rifiutano emotivamente per questo.

3) Ti preoccupi che le persone ti lascino.

Se hai avuto un'infanzia difficile piena di narcisismo, potresti trovare difficile fidarti delle persone. A sua volta, questo potrebbe farti desiderare di allontanare le persone e concentrarti solo su te stesso invece che sulle altre persone.

Dopotutto, secondo Darlene Lancer in Psychology Today, la cura di un genitore narcisista è assente. Quando sei un bambino, inizi a credere che qualsiasi relazione intima finirà in questo modo che credi che alla fine ti farà male:

“Il comfort emotivo e la vicinanza che la normale tenerezza e premura materna forniscono è assente. Le madri narcisiste possono prendersi cura dei bisogni fisici della figlia, ma la lasciano emotivamente priva. La figlia non si rende conto di cosa manca, ma desidera ardentemente il calore e la comprensione da parte di sua madre che potrebbe sperimentare con amici o parenti o testimoniare in altre relazioni madre-figlia '.

Se sei solo e pensi che ti proteggerà dal farti male, potresti voler rivedere quel ragionamento e cercare nel tuo passato le prove di come sei stato educato a pensare in quel modo.

4) Ti senti come se non fossi bravo come le altre persone.

I complessi di inferiorità sono comuni tra i bambini - anche i figli adulti - di genitori narcisisti. Con i genitori così consumati dalla propria vita, potresti crescere sentendoti come se la tua vita non valesse molto.

Era uno psicologo francese,Alfred Adlerche per primo ha coniato il termine 'Complesso di inferiorità. ' Alder credeva che tutti gli esseri umani sperimentassero sentimenti di inferiorità da bambini. A loro volta, trascorrono il resto della loro vita cercando di compensare questi sentimenti.

Normalmente, questi sentimenti cambiano dalla dipendenza dell'infanzia e si evolvono verso l'indipendenza dell'età adulta. Nonostante questo cambiamento, questi sentimenti di inferiorità esistono ancora, anche se a livelli più persistenti e variabili.

Per alcune persone, questo può diventare un fattore motivante. Usano sentimenti di inferiorità per spingerli a diventare individui con prestazioni migliori.

Tuttavia, alcuni ne vengono dominati. I sentimenti di inferiorità diventano così schiaccianti da paralizzarli.

Diventano così paralizzati che diventano estremamente timidi e hanno la sensazione di opprimente indegnità. Peggio ancora, tendono a impedire a se stessi di fallire non provando affatto.

Di conseguenza, potresti sentirti come se non fossi bravo come le altre persone e aver bisogno di metterti in mostra e presentarti in modo diverso per dimostrare il tuo valore.

In alcuni casi questo viene fuori come narcisismo e può farti sentire più solo di quanto immaginavi.

Non è colpa tua, perché è il modo in cui sei stato educato, ma è tua responsabilità fare qualcosa al riguardo ora che potresti capire perché sei come sei.

5) Ti senti in ansia per la vita.

Tutti sperimentano alcune forme di ansia nella loro vita di tanto in tanto, ma se ti senti ansioso per la vita stessa, per l'essere vivi e non sembra avere alcun motivo per cui ciò sta accadendo, potresti rivolgere il tuo obiettivo al tuo infanzia e considera quali connessioni potrebbero esserci tra gli eventi quotidiani che ti rendono ansioso ora e le cose che ti sono successe quando eri più giovane che causano anche lo sviluppo di forme di ansia nella tua vita.

Dr. Christiane Northrup, l'autore di Schivare i vampiri energetici, descrive cosa può accadere quando hai una relazione a lungo termine con un narcisista. Alla fine, esso svuota emotivamente al punto che può portare ad altri problemi, anche quelli che riguardano la tua salute.

“Lo stesso vale per te. Se hai una relazione con un vampiro energetico, potresti essere in grado di sopportare il drenaggio di energia per un po ', ma alla fine la relazione prende il suo pedaggio. E non sto solo parlando di sentirsi un po 'emotivo o svuotato. Ci possono essere gravi conseguenze per la salute quando sei in una relazione squilibrata con un vampiro energetico.
Nei miei decenni in prima linea per la salute delle donne, ho visto persone soffrire di affaticamento surrenale, malattia di Lyme cronica, sindrome dell'intestino irritabile, disturbi della tiroide, incapacità di perdere peso, diabete, cancro al seno, malattie autoimmuni e il cosiddetto mistero malattia.'

Anche se si tratta principalmente di relazioni romantiche con narcisisti, può anche essere il caso se i tuoi genitori sono narcisisti.

Essere tenuti a standard elevati che è impossibile per te soddisfare e avere genitori che si preoccupano davvero solo di se stessi e del loro aspetto, può farti sentire un pedaggio emotivo, mentale e fisico.

6) Non puoi far valere te stesso.

Anche se hai forme di narcisismo rimaste dalla tua infanzia, potresti non essere in grado di affermarti in modo produttivo e viene fuori tutto sbagliato.

Secondo Preston Ni in Psychology Today, a chiaro segno di un genitore narcisista è la tendenza a usare il bambino come un'estensione dei desideri del genitore:

'Invece di crescere un bambino i cui pensieri, emozioni e obiettivi sono nutriti e valorizzati, la prole diventa una mera estensione dei desideri personali del genitore, con l'individualità del bambino diminuita'.

Inoltre, i suoi effetti dannosi possono essere meglio pensati come una limitazione dell'autonomia di un bambino in quanto necessita di mantenere la dipendenza dei genitori, che a sua volta porta l'individuo a essere meno in grado di vivere una vita adulta.

Potresti scoprire di dover urlare e urlare per ottenere quello che vuoi o manipolare le persone per fare cose per te in modo da non doverle fare da solo. Tutte le forme di narcisismo.

Qualunque sia la ragione dei tuoi pensieri e sentimenti, se ritieni che i tuoi genitori possano aver avuto qualcosa a che fare con le tue difficoltà - ed è probabile che lo facciano - devi ricevere aiuto per gestire la tua situazione e uscire dall'altra parte per essere un versione migliore di te stesso rispetto a ieri.

Come guarire te stesso se sei stato allevato da un narcisista

Crescere è già abbastanza difficile senza avere a che fare con genitori che sono narcisisti a pieno titolo e si preoccupano solo di se stessi, dei loro bisogni e della loro strada nel mondo.

Se sei stato cresciuto da persone che hanno giocato sulle tue emozioni e ti hanno fatto sentire male con te stesso, probabilmente hai qualche guarigione da fare.

Anche se nessuno ha avuto un'infanzia perfetta - e comunque cos'è un'infanzia perfetta? - alcuni di noi hanno avuto più difficoltà di altri quando si tratta di ottenere amore e affetto dalle persone che dovrebbero aiutare a renderci adulti funzionanti nel mondo.

L'ironia è che anche i tuoi genitori potrebbero non aver avuto un ottimo inizio nella vita e potrebbero non sapere davvero la differenza.

Se sei nel tuo passato e senti che qualcosa deve cambiare in modo che non diventerai come i tuoi genitori, desideriamo offrirti alcuni modi in cui puoi iniziare a guarire la tua mente, corpo e anima proprio ora.

Potrebbe non essere facile, ma ne varrà la pena.

1) Scopri di più su cosa significa essere un narcisista.

Una delle prime cose che devi fare è passare del tempo a imparare cosa significa veramente essere un narcisista e scoprire da solo se pensi che i tuoi genitori fossero davvero sulla strada sbagliata o no.

Tutti hanno un po 'di narcisismo in loro, quindi se ritieni che i tuoi genitori abbiano avuto più della loro giusta quota, fai qualche ricerca per scoprire come questo influisce su di te e sulla tua età adulta prima di andare oltre.

Non puoi aggiustare qualcosa che non capisci, quindi non saltare questo passaggio.

Secondo il professore di psicologia presso l'Università della Georgia, W. Keith Campbell,Il narcisismo è un 'continuum', con tutti che cadono in un punto lungo la linea.

Abbiamo tutti i nostri piccoli attacchi e picchi di narcisismo e, per la maggior parte, questo è completamente normale.

Ma negli ultimi anni, una percentuale senza precedenti di persone si è spostata verso ilestremi estremi del continuum narcisistico, creando più narcisisti che mai.

2) Decidi che non puoi cambiare i modi dei tuoi genitori.

Il prossimo passo verso la guarigione è accettare di essere un essere separato dai tuoi genitori e anche se ti hanno dato l'inizio della tua vita, non hanno voce in capitolo su come vivi da adulto.

Devi ricordare a te stesso che la loro vita non è la tua vita e che sono responsabili delle proprie azioni, proprio come tu sei responsabile delle tue stesse azioni.

Quindi devi riconoscere che non puoi cambiare il modo in cui erano o come sono. Devi solo concentrarti su di te.

Secondo la psicologa clinica autorizzata Dianne Grande, Ph.D., una narcisista 'cambierà solo se serve al suo scopo. '

Anche se questo suggerisce che un narcisista può cambiare, cosa significa esattamente?

I narcisisti esistono nei loro ecosistemi. Tutto ciò che li circonda è progettato per alimentare i loro bisogni egoistici: il bisogno di potere, il bisogno di affermazione e il bisogno di sentirsi speciali.

Hanno un'intensa incapacità di vedere il mondo come fanno i non narcisisti, motivo per cui semplicemente non possono cambiare il modo in cui le altre persone potrebbero crescere o evolversi.

La crescita personale generalmente avviene attraverso difficoltà, riflessione e un vero desiderio di cambiare.

Richiede che un individuo guardi dentro se stesso, riconosca le proprie debolezze o difetti e chieda di meglio da se stesso.

Ma queste sono tutte azioni che i narcisisti non sono in grado di compiere. Le loro intere vite sono progettate per ignorare l'auto-riflessione e l'autocritica, e costringerli a cambiare con mezzi normali richiede costringerli ad agire contro la loro natura.

Quindi, piuttosto che sprecare le tue energie nel cercare di aggiustare qualcosa che non puoi cambiare, è meglio accettare i tuoi genitori per come sono.

3) Fai delle scelte sul modo in cui vuoi essere nel mondo.

Una volta che inizi a fare i conti con le verità che stai scoprendo su di te, prendi decisioni su come vuoi presentarti in un modo diverso.

Un modo significativo per te. All'inizio potrebbe sembrare strano ei tuoi genitori potrebbero avere una o due cose da dire sulle tue nuove scelte di vita, ma se questo è importante per te, troverai lo spazio per entrare nella tua vita nel modo in cui avresti dovuto.

Se non ti è mai stata data la possibilità di brillare, ti sembrerà strano. Provaci comunque.

Un modo cruciale per assumersi la responsabilità della propria vita è con il proprioabitudini quotidiane.

Stai migliorando la tua vita? Stai crescendo?

Se non ti prendi cura di te stesso e della tua quotidianità, è probabile che non lo sia.

Ti prendi cura del tuo corpo, della tua mente e dei tuoi bisogni?

Ecco tutti i modi in cui potresti assumerti la responsabilità della tua mente e del tuo corpo:

  • Dormire correttamente
  • Mangiare sano
  • Darti tempo e spazio per capire la tua spiritualità
  • Fare esercizio regolarmente
  • Ringraziando te stesso e coloro che ti circondano
  • Suonare quando ne hai bisogno
  • Evitare vizi e influenze tossiche
  • Riflettere e meditare

Assumersi responsabilità e amare se stessi è più di uno stato d'animo: si tratta di azioni e abitudini che si fanno ogni singolo giorno.

Devi assumerti la responsabilità di te stesso, dall'inizio della giornata fino alla fine.

4) Stabilisci dei limiti nella tua vita.

Man mano che prosegui nel tuo viaggio alla scoperta di te stesso, scoprirai che i tuoi genitori hanno molte critiche e cose da dire sulle tue nuove scelte di vita.

Spetta a loro affrontare quelle frustrazioni o commenti. Non sta a te correggerli e il modo in cui pensano alla tua vita.

Stabilisci dei limiti per te stesso in modo da non metterti in una situazione in cui potresti essere ferito da loro.

Dì loro apertamente che stai apportando dei cambiamenti e se vogliono far parte della tua vita, dovranno accettarti per come sei ora, il che potrebbe essere diverso da come volevano che fossi.

5) Chiedi aiuto ai tuoi amici o al tuo coniuge.

Solo perché ci si aspetta che tu aiuti i tuoi genitori non significa che non puoi chiedere aiuto ai tuoi amici e ad altri familiari.

Hai bisogno che le persone ti ricordino cos'è l'adulto a volte e hai bisogno di un orecchio gentile con cui parlare di ciò che stai attraversando.

Avrai una gamma completa di emozioni e pensieri su questa situazione.

I tuoi genitori possono usare una varietà di tattiche per attirare la tua attenzione, incluso arrivare a dire che sono malati e hanno bisogno della tua completa attenzione.

Chiedi aiuto ai tuoi amici o cerca un aiuto professionale per rimanere concentrato sulla vita anche tua

6) Sii un tipo diverso di genitore.

Vuoi gestire i tuoi genitori che sono narcisisti? Fai del tuo meglio per essere il tipo di genitore opposto ai tuoi figli.

Facendo scelte consapevoli per crescere i tuoi figli in modo diverso, puoi creare confini per te e per i tuoi figli in modo che comprendano una relazione sana tra genitori e figli.

È difficile cambiare il modo in cui i tuoi genitori ti trattano, ma ricorda che hai la tua vita e devi decidere cosa è giusto per te e la tua famiglia.

7) Di 'no.

Che tu decida di dire di no ai tuoi genitori o no, devi dire di no ad alcune cose per poter trattare con i tuoi genitori.

Questo può significare dire di no a te stesso, ma se stabilire dei limiti è nella tua lista di cose da fare, non iniziare tagliandoti fuori dalla cerchia ristretta.

Di 'no ad altre cose, altre persone e cose che ti terranno sveglio la notte.

8) Aiuta dove puoi e lascia il resto sul tavolo.

Quando si arriva a questo, dovrai fare alcune scelte difficili per gestire i tuoi genitori narcisisti. Potrebbe essere necessario scendere a compromessi.

Non lasciarti in fondo alla lista. Scegli ciò che è importante per te e per la tua vita. Potrebbero essere i tuoi genitori, ma non possono governare la tua vita da adulti.

Ottieni l'aiuto di cui hai bisogno, mantieni le distanze se non puoi dire di no e lavora per sviluppare la tua determinazione impostando un programma o una routine per aiutarti. Fai quello che puoi e lascia il resto a loro.

9) Riconosci che non è colpa tua.

Uno degli ultimi passi per guarire la tua anima e allontanarti dall'ombra dei tuoi genitori narcisistici è che devi capire che il modo in cui sei non è colpa tua.

Vale a dire, non è stata colpa tua: qualsiasi cosa tu faccia ora per perpetuare questo modo narcisistico dentro di te sarà tua responsabilità.

Da adulto con una mente tutta tua, puoi decidere di andare avanti. Ma devi lasciar andare quello che è successo finora e arrivare alla parte successiva.

Allo stesso modo, devi anche lasciar andare ogni colpa che hai nei confronti dei tuoi genitori.

Dopotutto, il passo più importante per assumersi la responsabilità della propria vita è smettere di incolpare gli altri.

Perché?

Perché se non ti prendi la responsabilità della tua vita, è quasi certo che stai incolpando altre persone o situazioni per le tue disgrazie.

Che si tratti di relazioni negative, una brutta infanzia, svantaggi socio-economici o altre difficoltà che inevitabilmente vengono con la vita, la colpa è sempre di qualcosa di diverso da te.

Ora non fraintendermi: la vita è ingiusta. Alcune persone ne soffrono peggio di altre. E in alcuni casi, tu sei la vittima.

Ma anche se fosse vero, cosa ti procura la colpa?

La carta della vittima? Un vantaggio illusorio della predicazione del vittimismo? Giustificazione per le condizioni insoddisfacenti della vita?

In realtà, incolpare si traduce solo in amarezza, risentimento e impotenza.

Quei sentimenti e pensieri possono essere giustificati, ma non ti aiuteranno ad avere successo o essere felici.

Lasciar andare la colpa non giustifica le azioni ingiuste di altre persone. Non ignora le difficoltà della vita.

Ma la verità è questa:

La tua vita non riguarda loro. Ti riguarda.

Devi smetterla di incolpare in modo da poter reclamare la tua libertà e il potere che è tuo.

Nessuno può toglierti la capacità di agire erenditi una vita migliore.

10) Decidi di andare avanti.

La parte finale della guarigione è il passaggio dell'azione: devi iniziare a muoverti nella nuova direzione che è importante per te.

All'inizio ti sembrerà strano cercare di conoscere te stesso quando ti sentirai come se sapessi già così tanto su chi sei. E 'normale.

Ciò che non va bene è permettere a te stesso di continuare a essere un narcisista senza cercare di diventare una persona migliore.

Ingoia il tuo orgoglio e fai il lavoro che devi fare per iniziare il processo di guarigione. Tieni presente che potrebbe volerci del tempo, potresti scivolare e cadere più di quanto vorresti ammettere, ma ci arriverai.

E i tuoi genitori? Be ', o si metteranno d'accordo con il tuo nuovo stile di vita o non lo faranno. Ma non è questo il tuo problema.