'La mia vita fa schifo' - 16 cose da fare se pensi di essere tu

Se ti stai dicendo 'la mia vita fa schifo', potresti essere in un brutto posto in questo momento, un posto dove la tua vita sembra piccola, caotica e fuori controllo.


Abbiamo tutti questi periodi in cui la nostra vita sembra essere sfuggita alla nostra portata e l'unica cosa che vogliamo fare è ritirarci e lasciare che ci mangi vivi.

Ma alla fine dovrai rialzarti e affrontare i tuoi demoni.

Devi allontanarti dalle distrazioni e dalla gratificazione immediata e affrontare i tuoi problemi a testa alta, finché non smetti di sentirti un fallimento.


Quindi se pensi che la tua vita faccia schifo, ecco 16 modi in cui puoi migliorare la tua vita oggi:

1) Crea il tuo spazio sicuro

Uno dei motivi per cui impazziamo e ci rannicchiamo dentro di noi è perché sentiamo che troppe cose intorno a noi sono fuori controllo.



Abbiamo paura della realtà che non possiamo controllare nemmeno le parti più piccole della nostra vita e non abbiamo idea di cosa o dove saremo domani, la prossima settimana o il prossimo anno.


Quindi la soluzione è semplice: crea uno spazio sicuro che puoi controllare. Ritaglia una parte della tua mente e dedicala a te stesso: i tuoi pensieri, i tuoi bisogni, le tue emozioni.

Il primo passo per fermare la tempesta che infuria intorno a te è afferrarne un pezzo e fermarlo. Da lì puoi iniziare ad andare avanti.

2) Chiediti: 'Dove vado adesso?'

Anche se è sempre bello puntare alle stelle e puntare in alto, il problema con questo consiglio è che ci fa guardare così lontano da dimenticare quello che dobbiamo fare in questo momento.

Ecco la dura verità che devi ingoiare: non sei neanche lontanamente vicino al posto in cui vorresti essere, e questo è uno dei motivi per cui sei così duro con te stesso.

Nessuno passerà dal livello 1 al livello 100 con un solo passaggio. Ci sono altri 99 passaggi che devi compiere prima di arrivare dove vuoi essere.

Quindi alza la testa dalle nuvole, guarda la tua situazione, calmati e chiediti: dove vado da qui? Quindi fai quel passo e chiediti di nuovo.

RELAZIONATO:La mia vita non stava andando da nessuna parte, finché non ho avuto questa rivelazione

3) Ponetevi un'altra domanda: 'Cosa sto imparando ora?'

A volte sentiamo che la nostra vita si è bloccata. Che abbiamo passato troppo tempo a fare la stessa cosa e che la nostra crescita personale non solo si è fermata, ma ha iniziato a regredire.

Ci sono momenti in cui dobbiamo essere pazienti e vederla fino alla fine, e momenti in cui dobbiamo fare i bagagli e andare avanti.

Ma come fai a sapere qual è quale? Semplice: chiediti: 'Cosa sto imparando ora?' Se stai imparando qualcosa di significativo, è tempo di calmarti e di essere paziente.

Se non riesci a scoprire qualcosa di valore, è ora di fare il passo successivo.

4) I tuoi limiti sono le tue creazioni

Puoi fare quello che vuoi, ma in molti casi non ti permetti di 'volere' le cose che vuoi veramente ottenere.

E questo perché fai di tutto per credere che non puoi farlo. Forse i tuoi genitori, insegnanti o colleghi ti hanno detto che i tuoi sogni non sono realistici; forse ti è stato detto di prenderla con calma, di mantenerla tranquilla.

Ma è una tua scelta ascoltarli. Nessuno ha il controllo sulle tue azioni tranne te.

5) Smettila di spostare la colpa

Quando le cose non funzionano, l'opzione più semplice è trovare qualcosa o qualcuno a cui dare la colpa.

È colpa del tuo partner che non sei andato al college; colpa dei tuoi genitori che non ti sei espanso di più; colpa del tuo amico per non credere in te e per averti spinto ad andare avanti.

Non importa quello che fanno gli altri, le tue azioni sono tue e solo tue. E la colpa non ti porterà da nessuna parte; è solo uno spreco di tempo ed energia.

Se conosci il problema, ottimo: inizia a lavorare sulla soluzione invece di incolpare qualcuno per questo.

(Giocare al gioco della colpa non ti porta da nessuna parte. Consulta la nostra guida pratica per assumerti la responsabilità di tutto ciò che nella tua vita Qui).

6) Taglia le tue perdite quando arriva il momento

Ci sono momenti in cui non importa quanto ci provi o quanto lavori, alcune cose semplicemente non funzioneranno.

Queste sono le lezioni più difficili di tutte: la vita a volte non gioca a tuo favore, non importa quanto tu voglia.

È in questi momenti che devi mostrare la massima forza, nell'accettare la tua stessa sconfitta.

Riduci le tue perdite, lascia che la sconfitta accada, arrenditi e vai avanti. Prima lasci che il passato sia passato, prima puoi andare verso il domani.

7) Prenditi una parte della giornata e divertiti

La vita non dovrebbe sempre consistere nel rispettare la pianificazione, arrivare alla prossima riunione e controllare il tuo prossimo compito.

Questo è ciò che ti brucia e ti fa cadere dal carro della produttività. È importante che tu ti dia la possibilità di trascorrere qualche minuto o ora ogni giorno semplicemente godendoti la vita.

Cerca quei piccoli momenti - i tramonti, le risate, i sorrisi, le chiamate casuali - e immergili davvero.

Questo è ciò per cui vivi: le opportunità di ricordare perché è fantastico essere vivi.

8) Lascia andare la rabbia

Hai rabbia. Noi tutti facciamo. A qualcuno, da qualche parte, forse un vecchio amico, un parente fastidioso o forse anche il tuo partner. Ascolta: non ne vale la pena.

Il risentimento e la rabbia assorbono così tanta energia mentale da ostacolare la tua crescita e il tuo sviluppo. Lascia perdere, perdona e vai avanti.

9) Stai alla ricerca della negatività

La negatività può penetrare nella tua testa come il vento. Un momento puoi essere felice della tua giornata e il momento successivo puoi iniziare a provare gelosia, autocommiserazione e risentimento.

Non appena senti che quei pensieri negativi scivolano dentro, impara a fare un passo indietro e chiediti se ne hai davvero bisogno nella tua vita. La risposta è quasi sempre no.

RELAZIONATO:Quello che J.K Rowling può insegnarci sulla forza mentale

10) Non hai bisogno di quell'atteggiamento

Sai di che tipo di 'atteggiamento' stiamo parlando. Il tipo tossico che allontana le persone, con la sua inutile negatività e gli insulti spensierati.

Abbandona l'atteggiamento e impara a essere un po 'meno cinico. Non solo piacerai di più alle persone, ma sarai più felice solo farlo.

11) Fai iniziare oggi la scorsa notte

Quando ti svegli, intontito e stanco e ti stai scrollando di dosso il sonno, l'ultima cosa che vuoi fare è fare un elenco mentale di tutte le cose che devi fare oggi.

Quindi finisci per sprecare l'intera mattinata perché non hai la giusta mentalità appena alzata dal letto (e chi lo fa?).

Ma se prepari la tua lista di cose da fare la sera prima, tutto ciò che il tuo cervello mattutino deve fare è seguire quella lista.

12) Ama chi sei

Ci sono molte volte in cui abbiamo bisogno di essere qualcosa o qualcun altro per andare avanti nella vita.

Ma fingere di essere qualcosa che non sei pesa molto sulla tua anima, e mantenere quella maschera a lungo termine può persino farti dimenticare chi sei.

E se non sai chi sei, allora come puoi amare te stesso?

Scopri il vero te e tienilo stretto. Potrebbe non essere sempre l'aspetto migliore, ma scendere a compromessi sui tuoi veri valori non è mai la scelta giusta.

13) Crea una routine

Abbiamo bisogno della nostra routine. Le persone più produttive là fuori hanno routine che le guidano dal momento in cui si svegliano al momento in cui tornano a letto.

Più controlli il tuo tempo, più puoi fare; più farai, più sarai felice. Il controllo sulla tua vita è sempre ottimo per la stabilità e la salute mentale.

Se hai intenzione di Prenditi la responsabilità delle tue azioni e la tua vita, si tratta di controllare le tue abitudini.

14) Non seppellire le tue emozioni, ma non dare priorità neanche a loro

Devi rispettare le tue emozioni: se sei triste, lasciati piangere; se sei arrabbiato, lasciati gridare.

Ma ricorda che le tue emozioni possono spesso offuscare il tuo giudizio e confondere ciò che credi essere realtà e finzione.

Solo perché senti qualcosa non significa necessariamente che quella sensazione sia corretta.

15) Crescere

Da bambini, abbiamo i nostri genitori che intervengono e dicono 'Niente più gelato' o 'Niente più TV'. Ma da adulti, dobbiamo imparare a dire queste cose a noi stessi.

Se non cresciamo e non ci diamo delle regole che dobbiamo seguire, la nostra vita andrà in pezzi.

16) Apprezza tutto

E infine, è importante fermare l'orologio di tanto in tanto, fare un passo indietro e guardare la tua vita e dire semplicemente 'Grazie'.

Apprezza tutto e tutti quelli che hai nella vita, e poi puoi tornare a lavorare per ottenere di più.

In conclusione

La vita è la cosa più lontana dall'essere facile. Tutti soffriamo. Alcuni soffrono più di altri, ma dobbiamo farlo assumersi la responsabilità della nostra vita non importa quanto sia difficile.

Accettando ciò che è e affrontando i nostri demoni, daremo a noi stessi la possibilità migliore per ottenere il massimo dalla vita, non importa quanto possa sembrare terribile.

E quando ottieni la vita solo una volta, questa è l'unica opzione.

NUOVO EBOOK: La vita può fare schifo. Succede. E le cose non sono sempre giuste. Ma quando il gioco si fa duro, giocare al gioco della colpa non ti porta da nessuna parte. Il nuovo eBook di Ideapod,Perché assumersi la responsabilità è fondamentale per essere il migliore di te, ti fornirà gli strumenti necessari per assumere il controllo della tua vita e fissare le tue sfide. Trasforma i tuoi ostacoli nel tuo più grande alleato e vivi la vita secondo il tuo scopo più profondo con questa guida pratica e basata sull'evidenza.Controllalo qui.