Ero profondamente infelice ... poi ho scoperto questo insegnamento buddista

Ero profondamente infelice ... poi ho scoperto questo insegnamento buddista

Per anni ho lottato per trovare la pace che volevo davvero.


Conosci il sogno:

- Felicità

- Non pensare troppo


- Nessuna ansia

- Essere fisicamente in forma.



E per vivere ogni momento senza lasciarsi distrarre dal passato o dal futuro.


Il mio riflusso più basso è stato di circa 6 anni fa. Non stavo ottenendo qualunque di queste cose.

Ero un ragazzo sulla ventina che sollevava scatole tutto il giorno in un magazzino. Avevo poche relazioni soddisfacenti - con amici o donne - e una mente scimmiesca che semplicemente non si spegneva da sola.

Durante quel periodo, ho vissuto con ansia, insonnia e troppi pensieri inutili nella mia testa.

La mia vita sembrava non andare da nessuna parte. Ero un ragazzo incredibilmente mediocre e profondamente infelice per l'avvio.

E il motivo era semplice.

Non accettare le cose per come erano

Non sono mai stato veramente in pace a causa di un problema ricorrente: non potevo imparare ad 'accettare' dove ero senza desiderare che fosse diverso.

Desideravo avere un lavoro migliore, relazioni più soddisfacenti e un senso di calma nel profondo di me.

Ma evitare e lottare contro ciò che sta accadendo dentro di me ha solo peggiorato le cose.

La semplice verità è che questa accettazione è davvero difficile da coltivare. Gli esseri umani sono praticamente predisposti a non accettare noi stessi se non stiamo vivendo la nostra vita ideale, o ad accettare il momento se non è a nostro agio al 100%.

Sapevo che avevo bisogno di imparare ad accettare di essere 'nel' momento presente anche quando non mi piaceva il momento presente.

Come la maggior parte delle persone, semplicemente non sapevo come farlo.

Poi ho scoperto il buddismo

Ho scoperto il buddismo 6 anni fa e ho iniziato a leggere il più possibile di questa antica filosofia.

Giusto per essere chiari: non sono buddista. Non ho affatto inclinazioni spirituali. Sono solo un ragazzo normale che ha cambiato la sua vita adottando alcuni insegnamenti sorprendenti della filosofia orientale.

E in poco tempo ho finalmente capito la causa dei miei problemi.

Vedi, secondo la filosofia buddista, la principale fonte di sofferenza era il mio attaccamento alle cose.

Lasciar andare (o almeno allentare la presa)

Innumerevoli persone si rivolgono alla filosofia orientale per imparare come lasciar andare le cose che le stanno appesantendo, inclusi stress, fonti di tensione, relazioni infelici, obblighi difficili, preoccupazioni finanziarie e altro ancora.

In molti modi, il Buddismo consiste nel lasciare andare le cose. Lasciar andare ci aiuta a staccarci da pensieri e comportamenti negativi che non ci servono, oltre ad allentare la presa su tutti i nostri attaccamenti.

La Seconda Nobile Verità del Buddismo afferma in realtà che 'l'origine della sofferenza è l'attaccamento'.

Ora, cosa significa esattamente questo? E come, praticamente parlando, realizziamo il non attaccamento?

Potresti pensare di dover vivere come un monaco, diventare uno yogi accanito o possedere alcune profonde inclinazioni spirituali per praticare e beneficiare del non attaccamento.

Tuttavia, possiamo facilmente trovare modi per lasciare andare le cose rimanendo nella nostra vita normale.

Il primo passo per lasciar andare è arrivare a una maggiore consapevolezza dei tuoi attaccamenti. Identifica i tuoi attaccamenti e pensa a come funzionano nella tua vita. Puoi quindi valutare se trarresti beneficio dallo spostamento della tua mentalità per abbracciare le cose nella tua vita nelle loro forme attuali, anche se cambiano.

In poche parole, accettare le cose per come sono implica un sottile cambiamento di mentalità che ti aiuta ad apprezzare la realtà presente della tua vita.

Quali sono i tuoi attaccamenti?

Ecco un esercizio davvero importante da fare.

Rifletti sulle idee e sulle immagini nella tua mente a cui sei attaccato. Identifica le tue aspettative su come dovrebbe funzionare il mondo e su come vuoi che appaia. Puoi anche prendere un taccuino e una penna e scriverli.

Il tuo elenco potrebbe essere simile a questo:

- Voglio avere una relazione felice.

- Voglio fare bene al lavoro.

- Voglio essere in forma e atletico.

- Voglio passare del tempo con i miei amici e la mia famiglia.

Questi sono obiettivi e aspettative piuttosto comuni. Ora, immagina tutti i modi in cui questi obiettivi potrebbero andare storto, anche senza colpa tua.

Potresti passare anni alla ricerca di un partner per tutta la vita e trovare solo relazioni a breve termine. Di conseguenza, vedrai tutte le tue relazioni più brevi come fallimenti e inizierai a sentirti inadeguato.

Potresti essere licenziato dal tuo lavoro e iniziare a chiederti quanto sei intelligente o competente. Oppure potresti disprezzare la carriera che hai scelto, ma sentirti intrappolato in essa perché cambiare carriera metterebbe in discussione la tua concezione di te stesso.

Potresti subire un infortunio e dover passare diversi mesi frustranti in terapia fisica, tornando faticosamente allo stesso livello di forma fisica (o meno) di prima.

E quasi sicuramente perderai alcuni dei tuoi cari a causa di incidenti o malattie.

Con ogni probabilità, hai già sperimentato un certo grado di sofferenza relativa alle aree sopra descritte. Non sono argomenti particolarmente piacevoli da considerare! Tuttavia è importante capire la radice del nostro dolore in modo da poter imparare come alleviarlo.

In sostanza, il dolore che deriva dalle situazioni di cui sopra è dovuto all'eccessivo attaccamento.

Attaccamento a cosa? Alla nostra immagine di noi stessi, alle nostre immagini degli altri e alle nostre aspettative sulla vita.

Per me, questo significava smetterla di preoccuparmi per il mio lavoro nel magazzino (e per quello che percepivo come una mancanza di progresso nella vita) e per le mie preoccupazioni e insicurezze quotidiane. Ho iniziato ad apprezzare la mia amorevole famiglia e la libertà che avevo di fare ciò che volevo nella vita.

Ho deciso di lasciar andare le idee e le immagini di come dovrebbero essere le cose e godermi più pienamente il modo in cui le cose stavano.

Perché gli insegnamenti buddisti possono giovare a chiunque

Oggi sono raramente ansioso e non sono mai stato più felice. Vivo la mia vita momento per momento concentrandomi sui miei obiettivi a breve e lungo termine, incluso lo sviluppo del blog Hack Spirit che stai leggendo ora.

Hack Spirit è ora uno dei più grandi siti di media sulla consapevolezza e la psicologia pratica per la vita quotidiana con oltre due milioni di lettori mensili.

Credo davvero che gli insegnamenti che ho imparato 6 anni fa, e da allora ho scritto sui blog, possano essere incredibilmente preziosi per chiunque.

Tuttavia, mi sento ancora frustrato quando le informazioni sul buddismo e sulla filosofia orientale vengono presentate in modi poco pratici. La maggior parte della preziosa conoscenza è inaccessibile per la persona media.

E non fatemi iniziare con i 'guru dell'auto-aiuto' che macellano queste grandi filosofie con frasi senza senso come 'la legge di attrazione', 'energia' o 'vibrazioni'.

Queste frasi possono suonare piacevoli ma non funzionano nella realtà.

Ora non fraintendermi. Non c'è niente di sbagliato nelle idee di base come rimanere positivo, concentrarsi sui propri obiettivi, ignorare i dubbi su se stessi e le critiche e fare attenzione ai propri pensieri.

Ma libri come The Secret o Law of Attraction lo spingono troppo lontano.

In sostanza, la Legge di Attrazione afferma che tutto ciò che consuma i tuoi pensieri è ciò che alla fine otterrai nella vita.

Questo funziona perché l'universo è costituito da energia e tutta l'energia ha una frequenza. Anche i tuoi pensieri emettono una frequenza e il simile attrae il simile. L'energia può anche essere trasformata in materia.

Pertanto, il risultato logico:

I tuoi pensieri creano la tua realtà.

Il segreto richiede che tu non dubiti mai di te stesso. Ti dice che quando inizi a pensare qualcosa di negativo, c'è un problema con te.

È un modo pericoloso di vivere la vita. Se andassi a fare una passeggiata nella giungla e sentissi il sibilo di un serpente tra i cespugli vicini, ignoreresti i sentimenti di paura che ti colpiranno immediatamente?

Non credo proprio.

Abbracceresti la paura e staresti in piena allerta per salvarti dall'essere morso da un serpente.

La brutale realtà della vita è che incontrerai questi serpenti metaforici. Devi avere la tua intelligenza su di te.

Il pensiero positivo delirante ti impedisce di vedere i segnali di pericolo nella tua vita e di agire per superarli o prevenirli.

È molto più efficace apprendere tecniche pratiche - che hanno funzionato per migliaia di anni - che ti insegnano come concentrarti e accettare la realtà per quello che è.

Tecniche che ti permettono di rilassare il corpo e la mente.

E strategie consapevoli che puoi utilizzare durante il giorno per concentrare la tua mente su ciò che è più vantaggioso per te.

Presentazione del mio nuovo libro

Quando ho iniziato a conoscere il buddismo e alla ricerca di tecniche pratiche per aiutare la mia vita, ho dovuto guadare attraverso alcuni scritti davvero contorti.

Non c'era un libro che distillasse tutta questa preziosa saggezza in modo chiaro e facile da seguire, con tecniche e strategie pratiche.

Così ho deciso di scrivere un libro io stesso per aiutare le persone che stanno vivendo un'esperienza simile a quella che ho passato io.

Sono lieto di presentarvi La guida pratica al buddismo e alla filosofia orientale per una vita migliore.

All'interno del mio libro scoprirai le componenti fondamentali per raggiungere la felicità, ovunque e in qualsiasi momento attraverso:

  • Creare uno stato di consapevolezza durante il giorno
  • Imparare a meditare
  • Promuovere relazioni più sane
  • Liberarti di pensieri negativi invadenti
  • Lasciar andare e praticare il non attaccamento.

Mentre mi concentro principalmente sugli insegnamenti buddisti in tutto il libro, in particolare per quanto riguarda la consapevolezza e la meditazione, fornisco anche spunti chiave e idee dal taoismo, giainismo, sikhismo e induismo.

Pensare in questo modo:

Ho preso 5 delle filosofie più potenti del mondo per raggiungere la felicità e catturare i loro insegnamenti più rilevanti ed efficaci, filtrando il gergo confuso.

Poi li ho modellati in una guida molto pratica e facile da seguire per migliorare la tua vita.

Mi ci sono voluti circa 5 mesi per scrivere il libro e sono abbastanza soddisfatto di come è andato a finire. Spero ti piaccia anche tu.

Per un periodo di tempo limitato, vendo il mio libro a soli $ 8. Tuttavia, è probabile che questo prezzo aumenti molto presto.

Ulteriori informazioni su My Book

Perché dovresti leggere un libro sul buddismo?

Va bene se non sai nulla del buddismo o della filosofia orientale.

Nemmeno io prima di iniziare il mio viaggio 6 anni fa. E come ho detto sopra, non sono buddista. Ho appena applicato alcuni dei suoi insegnamenti più iconici per vivere una vita più consapevole, pacifica e felice.

E so che puoi farlo anche tu.

Il fatto è che l'auto-aiuto nel mondo occidentale è praticamente rotto. Oggigiorno è radicato in processi complicati (e inefficaci) come la visualizzazione, i seminari di empowerment e la ricerca del materialismo.

Tuttavia, i buddisti hanno sempre conosciuto un modo migliore ...

... che il raggiungimento della chiarezza e della felicità consiste nel vivere veramente il momento presente, il che a sua volta rende effettivamente molto più facile ottenere ciò che desideri nella vita.

Nel trambusto della società moderna, raggiungere una tranquilla tranquillità non è sempre così facile, anzi, spesso è piuttosto difficile.

Mentre ci sono molti resort lontani che puoi visitare per rinfrescare i tuoi getti mentali, questi luoghi sono per lo più rimedi temporanei. Trascorri una o due settimane in uno, inizi a sentirti meglio e quando torni alla vita di tutti i giorni gli stessi stress riempiono la tua mente di nuovo.

Questo ci riporta alla bellezza del buddismo.

Perché imparando le lezioni in La guida pratica al buddismo e alla filosofia orientale per una vita migliore, ti renderai conto che non devi recarti in una grotta remota, in una montagna o in un deserto per raggiungere un sereno senso di calma.

La fiducia rilassata e tranquilla che cerchi è già dentro di te. Tutto quello che devi fare è attingerlo.

Il mio esclusivo eBook di 96 pagine filtra il mistero di queste filosofie e ti mostra come migliorare tutti gli aspetti della vita quotidiana, comprese le tue relazioni, la resilienza emotiva e lo stato d'animo.

A chi è rivolto questo libro

Se vuoi vivere una vita migliore applicando la saggezza senza tempo del buddismo ...

… Mi piacerebbe una guida pratica e accessibile che filtra la confusione esoterica spesso associata al buddismo e ad altre filosofie orientali. Uno che presenta una preziosa saggezza in un modo chiaro e facile da seguire ...

... e aspiri a vivere una vita più felice, più calma e più soddisfacente di quella che stai vivendo ora ...

... allora questo libro è assolutamente per te.

Ulteriori informazioni su My Book

Iscriviti alle e-mail giornaliere di Hack Spirit

Impara come ridurre lo stress, coltivare relazioni sane, gestire le persone che non ti piacciono e trovare il tuo posto nel mondo.

Successo! Ora controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Si è verificato un errore durante l'invio dell'abbonamento. Per favore riprova.

Indirizzo e-mail Iscriviti Non ti invieremo spam. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento. Alimentato da ConvertKit