Come pensare prima di parlare: 6 passaggi chiave

Come pensare prima di parlare: 6 passaggi chiave

Potresti essere incline a credere che le tue azioni parlino più delle tue parole, ma quando si tratta di come ti rappresenti con le tue parole e le tue parole, il modo in cui ti imbatti in altre persone dipende davvero da cosa e come lo dici.


Questo è vero anche quando ciò che dici non è in linea con ciò che fai e può essere difficile tornare dalle cose che hai detto, che lo intendessi o no.

È importante fermarsi e pensare a quello che stai per dire in modo da assicurarti che le tue parole siano comprese come le intendi.

Vediamo perché è importante e perché devi prestare maggiore attenzione a cosa e come parli.


Perché devi pensare prima di parlare

1) Fare attenzione alle tue parole ti permette di cogliere le opportunità e andare avanti nella vita

Se non pensi che quello che dici abbia un ruolo importante nella tua vita, pensa all'ultima volta che hai perso un'opportunità perché non hai parlato, o quando non hai ottenuto un lavoro a causa di qualcosa che hai detto ha fatto pensare all'azienda che non eri la persona giusta per il lavoro.



Gli abbonati alla Harvard Business Review hanno valutato 'La capacità di comunicare' come il fattore più importante nel rendere un dirigente 'promuovibile'. Questo è stato votato prima dell'ambizione o della capacità di lavorare sodo.


Il tuo discorso può davvero avere un impatto drammatico sulla tua vita e sul tuo successo.

Ci sono molte volte nella vita in cui il risultato dipenderà da ciò che dici e da come lo dici.

Dopotutto, le tue parole e il modo in cui le dici sono il più grande strumento che le persone hanno nel percepire chi sei.

In un colloquio di lavoro, se dici cose spensierate e sconsiderate non presenterai la versione di te stesso e avrai meno probabilità di ottenere il lavoro.

Se dici sempre quello che pensi, probabilmente offenderai altre persone, il che potrebbe danneggiare la tua capacità di stabilire nuove connessioni.

In breve, limiterai la tua capacità di andare avanti.

Sfortunatamente, non tutto si basa esclusivamente sui risultati quando si tratta di molte professioni. Si basa anche su come presenti le tue idee e su come verbalizzi i risultati.

2) Gli esseri umani sono esseri sociali: è importante sapere come comunicare in modo efficace

Non solo ciò che dici è importante, ma come lo dici.

Ad esempio, se fai un complimento a qualcuno, ma lo fai con tono sarcastico, non sarà accolto bene e potrebbe portare il destinatario a credere che tu sia insincero, anche se lo intendevi davvero.

A volte, tutto ciò che abbiamo sono le parole che usiamo quando si tratta di comunicazione.

Gli esseri umani sono esseri sociali e avere la capacità di formare solide connessioni è fondamentale per vivere una vita appagante.

In effetti, un file 80 anni di studio di Harvard sulla felicità ha scoperto che uno dei fattori più cruciali per la felicità umana sono le nostre relazioni.

Tuttavia, con così tante delle nostre conversazioni che avvengono online e tramite messaggi di testo in questi giorni, può essere facile essere fraintesi.

Le relazioni possono andare in pezzi a causa di questi malintesi, ma sono così comuni nella nostra lingua scritta che non li prendiamo in considerazione o prestiamo loro attenzione allo stesso modo del nostro linguaggio verbale.

Questo può influenzare seriamente la nostra vita sociale e le nostre connessioni.

È importante essere in grado di trasmettere chiaramente un messaggio oltre che ascoltare. E l'unico modo per riuscirci è pensare prima di parlare.

Quando non stiamo attenti a ciò che diciamo, possiamo dire una cosa e l'altra persona sente qualcos'altro. Ciò tende a succedere quando non sei chiaro e conciso con il tuo discorso.

3) Quando parliamo prima di pensare, diciamo cose di cui ci pentiamo e poi le persone si fanno male

Se hai mai inviato un'e-mail o un messaggio arrabbiato per 'sgridare qualcuno' e te ne sei pentito, allora sai quanto siano importanti le tue parole nella vita.

La vita scorre veloce da noi alla velocità della luce e siamo tutti in lizza per una posizione in questo mondo. Per questo motivo, parliamo e scriviamo più che mai. Vogliamo essere visti.

Ma questo bisogno ci fa dire cose che non intendiamo, parlare senza pensare e rispondere più velocemente di quanto dovremmo.

Inoltre, se hai bisogno di ulteriori prove che ciò che dici è importante, pensa all'ultima volta che qualcuno ha detto che qualcosa significa per te e come ti ha fatto sentire.

Sei andato in giro chiedendoti perché l'hanno detto o cosa ha portato alla loro risposta meschina? Ti sei chiesto cosa hai fatto per indurli a dire cose così cattive?

Spesso, è che non hai fatto nulla, ma che la persona con cui stavi parlando non stava pensando affatto a quello che stavano dicendo; le persone semplicemente sbottano la prima cosa che viene in mente. È un'abitudine difficile da battere.

4) Le parole che usi modellano la tua mente

Molti di noi usano naturalmente un linguaggio negativo nella vita, anche quando parliamo a noi stessi. Ma questo potrebbe avere un impatto più drammatico sulla tua vita di quanto pensi.

Secondo la ricerca, il nostro subconscio interpreta ciò che diciamo in modo molto letterale.

Quando le tue parole sono costantemente negative, giudicanti, amare o dure, la tua mentalità riguardo al mondo inizia a inclinarsi in quella direzione.

Non ci vuole molto per concentrarsi sempre sugli aspetti negativi della vita.

Le parole sono il modo principale in cui gli esseri umani comunicano con il mondo, quindi, ovviamente, sono destinate ad avere un enorme effetto sul modo in cui percepisci il mondo.

Tuttavia, prima di lanciare il racconto bianco,neuroscienzaha scoperto che abbiamo la capacità di cambiare il nostro cervello con la pratica continua su come usiamo il nostro linguaggio.

Come pensare prima di parlare

Per pensare prima di parlare, devi prima assumerti la responsabilità del fatto che puoi effettivamente controllare il tuo cervello ei tuoi pensieri.

Una volta deciso che vuoi apportare un cambiamento al modo in cui comunichi, puoi iniziare a prestare attenzione a ciò che dici ea come dici.

Ci sono diversi metodi che puoi usare, ma il metodo più provato e vero per migliorare le tue capacità di comunicazione pensando prima di parlare è usare la tecnica dei GRAZIE.

In parole povere, quello che stai per dire è vero, utile, affermativo, necessario, gentile e sincero? Se le cose che stai dicendo non sono in linea con questo mantra, potrebbe essere il momento di riconsiderare il modo in cui interagisci con gli altri.

Usa la tecnica dei GRAZIE per dire sempre la cosa giusta

Se sei come la maggior parte delle persone, hai sentito il dolore di aver detto la cosa sbagliata alla persona sbagliata, nel momento sbagliato.

È una situazione in cui vorresti poter strisciare sotto una roccia e nasconderti. Se hai mai pensato: 'Vorrei non averlo detto' dopo una conversazione o se hai pensato: 'Vorrei aver detto qualcosa di diverso', la Tecnica dei RINGRAZIAMENTI potrebbe aiutarti in futuro.

Puoi essere quella persona che dice sempre la cosa giusta con solo pochi secondi per fermarti a pensare prima di parlare.

È un processo semplice che molte persone ignorano, ma può cambiare le tue capacità di comunicazione e te lo insegneremo.

Ecco le 6 domande che devi porci prima di dire o scrivere qualcosa:

1) Quello che stai per dire è vero?

Potrebbe essere un posto strano da cui iniziare una conversazione: chiedersi se quello che stai per dire è vero, ma a meno che tu non abbia una buona autorità che le informazioni che stai dicendo sono al 100%, dovresti fermarti e pensarci per un minuto.

Spesso raccogliamo informazioni da altre persone su base giornaliera senza nemmeno metterle in discussione, quindi quando finalmente ci sediamo a pensare a ciò che abbiamo sentito, troviamo incongruenze ed errori.

Prima di dire qualcosa a qualcun altro, assicurati che sia vero. Evita problemi lungo la strada.

2) Quello che stai per dire è utile?

Devi anche fermarti e pensare se le informazioni che stai trasmettendo aiuteranno o meno la persona con cui stai parlando.

In alcuni casi, parliamo senza pensare alle conseguenze delle nostre parole, ma se hai intenzione di dire qualcosa di offensivo, potrebbe essere meglio non dire niente.

Se ritieni che ciò che stai per dire possa far sentire qualcuno a disagio per se stesso o per la propria vita, potrebbe essere meglio tenerlo per te.

3) Quello che stai per dire è affermativo per l'altra persona?

L'affermazione non consiste nel pagare a qualcuno delle parole gentili, si tratta di far sapere alle altre persone che stai ascoltando e che ti preoccupi di ciò che stanno dicendo.

Allora come fai con le tue stesse parole? Fai domande, ripeti quello che dicono, dai loro lo spazio per parlare e usa conferme come 'dimmi di più' quando parli con loro.

Affermare un'altra persona in una conversazione fa molto per farle sentire un buon conversatore e ti tiene fuori dai guai nelle tue capacità di comunicazione.

4) Quello che stai per dire è necessario?

A volte diciamo cose che non si aggiungono alla conversazione, ma poiché vogliamo essere sotto i riflettori è più facile continuare a parlare piuttosto che fermarsi e pensare a ciò che stiamo veramente dicendo.

Inoltre, poiché gli umani vogliono così tanto essere sotto i riflettori, spesso miniamo gli altri intorno a noi con scelte sbagliate di parole, arrivando al punto di prenderli in giro in alcuni casi.

Se stai cercando di migliorare le tue capacità di comunicazione e vuoi essere un grande conversatore, non dire mai le cose solo per il gusto di dirle. Abbi sempre un motivo.

5) Quello che stai per dire è gentile?

È una buona idea essere gentili con le persone quando parli con loro perché non sai mai da dove vengono o cosa hanno passato.

Una parte dell'essere gentili è non fare supposizioni su altre persone e non accusare le persone di essere in un certo modo.

Fai sempre domande e fai attenzione a come esprimi le cose in modo da non offendere le persone.

Potrebbe sembrare molto faticoso monitorare le tue conversazioni, ma vale la pena essere conosciuto come qualcuno che si prende cura e ascolta davvero.

6) Quello che stai per dire è sincero?

La sincerità è spesso trascurata perché riteniamo che dovremmo dire cose carine alle persone, anche se non lo intendiamo.

Il motivo per cui lo facciamo non è chiaro, ma continuiamo a dire cose alle persone senza renderci conto che non lo intendiamo davvero, oppure ci voltiamo e contraddiciamo i nostri complimenti perché non intendiamo davvero quello che diciamo.

Se vuoi migliorare le tue conversazioni, le connessioni con le persone e le capacità di comunicazione, prova a utilizzare la tecnica dei GRAZIE e dedica un minuto a pensare a come procedere. Funziona davvero.

In conclusione

Non è la fine del mondo se le tue capacità di comunicazione non sono all'altezza, ma non c'è da vergognarsi nel voler migliorare il modo in cui ti presenti nel mondo.

Pensare prima di parlare significa mostrare agli altri che sei premuroso e rispettoso.

E se apri la bocca e ci metti la scarpa, non puoi sempre ritrattare. Potresti chiedere scusa al tuo amico o familiare se dici qualcosa che non gli sta bene, ma a volte non è abbastanza.

Anche se non sei responsabile del modo in cui interagiscono con le tue parole, sei responsabile delle parole che escono dalla tua bocca e se hai detto qualcosa che non è vero, offensivo, non necessario, scortese o insincero, offri un altro modo di dicendo quello che stai dicendo.

Alla fine, almeno puoi stare tranquillo sapendo che hai cercato di sistemare le cose.