Come assumersi la responsabilità della propria vita: 11 consigli pratici

Come assumersi la responsabilità della propria vita: 11 consigli pratici

In questo articolo imparerai tutto ciò che devi sapere su come assumerti la responsabilità della tua vita.


Cosa fare.

Cosa non fare.

(E soprattutto) come potenziare te stesso per vivere una vita gratificante, produttiva e appagante.


Andiamo…

1) Smettila di incolpare le altre persone

Il passo più importante per assumersi la responsabilità della propria vita è smetterla di incolpare gli altri.



Perché?


Perché se non ti prendi la responsabilità della tua vita, è quasi certo che stai incolpando altre persone o situazioni per le tue disgrazie.

Che si tratti di relazioni negative, una brutta infanzia, svantaggi socio-economici o altre difficoltà che inevitabilmente vengono con la vita, la colpa è sempre di qualcosa di diverso da te.

Ora non fraintendermi: la vita è ingiusta. Alcune persone ne soffrono peggio di altre. E in alcuni casi, tu sei la vittima.

Ma anche se fosse vero, cosa ti procura la colpa?

La carta della vittima? Un vantaggio illusorio della predicazione del vittimismo? Giustificazione per le condizioni insoddisfacenti della vita?

In realtà, incolpare si traduce solo in amarezza, risentimento e impotenza.

Le persone a cui ti rivolgi con la colpa probabilmente non si preoccupano di come ti senti, o comunque non ne hanno idea.

La linea di fondo è questa:

Quei sentimenti e pensieri possono essere giustificati, ma non ti aiuteranno ad avere successo o essere felici.

Lasciar andare la colpa non giustifica le azioni ingiuste di altre persone. Non ignora le difficoltà della vita.

Ma la verità è questa:

La tua vita non riguarda loro. Ti riguarda.

Devi smetterla di incolpare in modo da poter reclamare la tua libertà e il potere che è tuo.

Nessuno può toglierti la capacità di agire e renditi una vita migliore.

È facile e conveniente incolpare gli altri, ma a lungo termine non fa nulla per migliorare la tua vita.

Tutto ciò che ti costa è l'autorità di essere responsabile della tua vita.

“Una decisione importante che ho preso è stata quella di resistere a giocare a Blame Game. Il giorno in cui ho capito di essere responsabile di come affronterò i problemi della mia vita, che le cose andranno meglio o peggio per colpa mia e di nessun altro, quello è stato il giorno in cui sapevo che sarei stata una persona più felice e più sana. E quello è stato il giorno in cui ho capito di poter davvero costruire una vita che conta '. - Steve Goodier

2) Smettila di trovare scuse

Trovare scuse per le tue scelte nella vita o scuse su ciò che ritieni di aver ottenuto e ciò che non hai ottenuto alimenta i pregiudizi cognitivi.

Quando trovi delle scuse, non ti dai l'opportunità di imparare dai tuoi errori.

Dopo tutto, nessun fallimento o incidente è colpa tua. È sempre qualcos'altro.

Quando non c'è responsabilità personale, non c'è modo di crescere. Sarai bloccato nello stesso posto a lamentarti e soffermarti sulla negatività senza mai andare avanti.

Quando ti assumi la responsabilità della tua vita e smetti di trovare scuse, metti a tacere la negatività.

Ti rendi conto che ciò che accade fuori di te non ha importanza.

C'è solo una cosa che conta, e sono le tue azioni.

“Un giorno ho capito che tutto ciò che ottengo dalla vita, è esclusivamente il risultato delle mie azioni. Quello è il giorno in cui sono diventato un uomo '. - Nav-Vii

(Se vuoi imparare come smettere di trovare scuse nella vita e iniziare ad assumerti la responsabilità, dai un'occhiata al salone gratuito di Ideapod: La trappola nascosta del 'migliorare te stesso' e cosa fare invece. Descrive come smettere di inventare scuse in modo da poter iniziare ad agire.)

3) Chiediti quale impatto hanno le altre persone

Se ti senti come la vittima nella tua vita, devi fermarti e pensare a come permetti alle altre persone di influenzare la tua visione della vita.

Ad esempio, se qualcuno fa un'osservazione sprezzante su di te, la logica imporrebbe che è un riflesso della propria autostima.

Ma in molti casi, pensiamo in modo illogico a queste cose e ci sentiamo come se fossimo attaccati.

Infatti,ricercada un professore di psicologia della Wake Forest University ha scoperto che quello che dici degli altri dice molto su di te.

'Le tue percezioni degli altri rivelano molto della tua personalità', afferma Dustin Wood, assistente professore di psicologia alla Wake Forest e autore principale dello studio.

'Un'enorme serie di tratti negativi della personalità è associata alla visione negativa degli altri'.

Quindi, se prendi a cuore questi risultati, non ha letteralmente senso prendere le cose sul personale.

Quello che le persone dicono di te dice chiaramente più su se stesse che su qualsiasi cosa a che fare con te.

Guru spirituale OshoDilloè fondamentale iniziare a guardare dentro di te, piuttosto che essere disturbato da qualcosa che qualcuno dice di te.

“Nessuno può dire niente di te. Qualunque cosa la gente dica riguarda se stessa. Ma diventi molto instabile perché ti stai ancora aggrappando a un falso centro. Quel falso centro dipende dagli altri, quindi guardi sempre ciò che le persone dicono di te. E segui sempre le altre persone, cerchi sempre di soddisfarle. Cerchi sempre di essere rispettabile, cerchi sempre di decorare il tuo ego. Questo è un suicidio. Invece di essere disturbato da ciò che dicono gli altri, dovresti iniziare a guardare dentro te stesso ... '

4) Ama te stesso

Se stai lottando per assumerti la responsabilità di te stesso e delle tue azioni, allora sono disposto a scommettere che nemmeno tu valuti te stesso.

Perché?

Perché le persone che hanno autostima i problemi generalmente non si assumono la responsabilità della loro vita.

Invece, altre persone vengono incolpate e viene creata una mentalità da vittima. L'autostima non aumenterà finché non sarai saggio e ti assumerai la responsabilità.

La responsabilità ti dà il potere di agire per migliorare te stesso e aiutare gli altri.

E l'autostima va in entrambe le direzioni. Se ti affidi a convalide esterne come le lodi di altre persone per alimentare la tua autostima, stai dando via il potere agli altri.

Invece, inizia costruire stabilità all'interno. Valorizza te stesso e chi sei.

Quando tu amare se stessi, non c'è altra opzione che assumersi la responsabilità.

Dopotutto, è la tua realtà e l'unico modo per sfruttarla al meglio è assumerti la responsabilità delle tue azioni.

(Se stai cercando informazioni più specifiche e approfondite su come praticare l'amor proprio, consulta la nostra guida per amare te stesso Qui)

5) Com'è la tua giornata?

Un modo cruciale per assumersi la responsabilità della propria vita è con il proprio abitudini quotidiane.

Stai migliorando la tua vita? Stai crescendo?

Se non ti prendi cura di te stesso e della tua quotidianità, è probabile che non lo sia.

Ti prendi cura del tuo corpo, della tua mente e dei tuoi bisogni?

Ecco tutti i modi in cui potresti assumerti la responsabilità della tua mente e del tuo corpo:

  • Dormire correttamente
  • Mangiare sano
  • Darti tempo e spazio per capire la tua spiritualità
  • Fare esercizio regolarmente
  • Ringraziando te stesso e coloro che ti circondano
  • Suonare quando ne hai bisogno
  • Evitare vizi e influenze tossiche
  • Riflettere e meditare

Assumersi responsabilità e amare se stessi è più di uno stato d'animo: si tratta di azioni e abitudini che si fanno ogni singolo giorno.

Devi assumerti la responsabilità di te stesso, dall'inizio della giornata fino alla fine.

6) Accettare le emozioni negative come parte della vita

Questo è difficile da accettare per la maggior parte delle persone.

Dopotutto, nessuno vuole sperimentare emozioni negative.

Ma se vuoi iniziare ad assumerti la responsabilità di te stesso, devi assumerti anche la responsabilità delle tue emozioni.

E la verità è questa:

Nessuno può essere sempre positivo. Abbiamo tutti un lato oscuro. Anche Buddha ha detto: 'la sofferenza è inevitabile'.

Se ignori la parte più oscura della vita, in seguito tornerà a morderti ancora più forte.

Assumersi la responsabilità significa accettare le proprie emozioni. Si tratta di essere onesti con te.

Secondo un guru spirituale, l'accettazione è una parte importante di diventare maturo:

“Ascolta il tuo essere. Ti dà continuamente suggerimenti; è una voce sommessa e sommessa. Non ti urla contro, questo è vero. E se rimani un po 'in silenzio inizierai a sentire la tua strada. Sii la persona che sei. Non cercare mai di essere un altro e diventerai maturo. La maturità è accettare la responsabilità di essere se stessi, a qualunque costo. Rischiare tutto per essere se stessi, ecco cos'è la maturità. '

7) Smetti di inseguire la felicità con attaccamenti esterni

Questo è qualcosa che non è facile da realizzare.

Dopotutto, molti di noi potrebbero pensare che la felicità significhi ottenere un nuovo brillante iPhone o ottenere una promozione più alta al lavoro per più soldi. È quello che la società ci dice ogni giorno! La pubblicità è ovunque.

Ma dobbiamo renderci conto che la felicità esiste solo dentro di noi.

Gli attaccamenti esterni ci danno una gioia temporanea, ma quando la sensazione di eccitazione e gioia è finita, torniamo al ciclo di desiderare di nuovo quel livello.

Un esempio estremo che evidenzia i problemi con questo è un tossicodipendente. Sono felici quando prendono droghe, ma infelici e arrabbiati quando non lo sono. È un ciclo in cui nessuno vuole perdersi.

La vera felicità può venire solo da dentro.

È tempo di riprendere il potere e rendersi conto che creiamo felicità e pace interiore dentro di noi.

'Non lasciare che la società ti inganni facendoti credere che se non hai una ragazza o un ragazzo, allora sei destinato a una vita di miseria. Il Dalai Lama è single da 80 anni ed è una delle persone più felici della terra. Smetti di cercare la felicità in luoghi al di fuori di te stesso e inizia a trovarla dove è sempre stata: dentro di te '. - Miya Yamanouchi

8) Fai quello che dici di fare

Non potrebbe esserci una frase migliore per assumersi la responsabilità della propria vita che fare quello che si dice di fare.

Parte del mettersi insieme e assumersi la responsabilità della propria vita significa essere affidabili e vivere la tua vita con integrità.

Voglio dire, come ti senti quando qualcuno dice che faranno qualcosa e non lo fanno? Ai miei occhi, perdono credibilità istantanea.

Non fare lo stesso e perdi credibilità con te stesso.

La linea di fondo è questa: non puoi assumerti la responsabilità se non fai nemmeno quello che dici che farai.

Quindi, la domanda è: come puoi assicurarti di seguire le azioni su ciò che dici:

Segui questi quattro principi:

1) Non accettare o promettere mai nulla a meno che tu non sia sicuro al 100% di poterlo fare. Considera il 'sì' come un contratto.

2) Avere un programma: ogni volta che dici 'sì' a qualcuno, o anche a te stesso, mettilo in un calendario.

3) Non cercare scuse: a volte accadono cose che sfuggono al nostro controllo. Se sei costretto a rompere un impegno, non trovare scuse. Possedilo e cerca di sistemare le cose in futuro.

4) Sii onesto: la verità non è sempre facile da dire, ma se non sei scortese al riguardo, aiuterà tutti a lungo termine. Sii impeccabile con la tua parola significa che sei onesto con te stesso e con gli altri. Diventerai quel ragazzo o quella ragazza su cui le persone possono fare affidamento.

(Per immergerti profondamente nella saggezza e nelle tecniche per aiutarti a vivere una vita migliore, consulta la guida pratica di Hack Spirit per assumerti la responsabilità della tua vita Qui)

9) Smettila di lamentarti

A nessuno piace stare in giro con un lamentoso.

E lamentandoti, ti manca la capacità di accettare il momento presente e di agire.

Stai sprecando preziose energie per lamentarti di una situazione in cui potresti agire.

Se non puoi agire, che senso ha lamentarti?

Assumersi la responsabilità significa agire per la propria vita. Lamentarsi è l'antitesi di questo.

“Quando ti lamenti, ti fai una vittima. Lascia la situazione, cambia la situazione o accettala. Tutto il resto è follia. ' - Eckhart Tolle

(Per saperne di più sulle tecniche di meditazione e sulla saggezza buddista, controlla il mio eBook sulla guida pratica all'uso del buddismo e della filosofia orientale per una vita miglioreQui)

10) Concentrati sull'agire

Questa è probabilmente la parte più critica nell'assumersi la responsabilità della propria vita.

Abbiamo tutti obiettivi e ambizioni, ma senza azione non saranno raggiunti.

E a che serve qualcuno che parla di fare cose ma non lo fa mai?

Senza agire, è impossibile assumersi la responsabilità.

Anche se si tratta di piccoli passi, fintanto che fai il lavoro e vai avanti, la tua vita migliorerà.

Ricorda, agire inizia dalle tue abitudini. Fare piccoli passi ogni giorno si traduce in un grande passo per un periodo prolungato.

'Un'idea non accoppiata con l'azione non diventerà mai più grande della cellula cerebrale che occupava.' ―Arnold Glasow

11) Esci con persone che non ti abbattono

Una parte enorme di ciò che diventi è con chi trascorri la maggior parte del tuo tempo.

Ecco una bella citazione di Tim Ferriss:

“Ma tu sei la media delle cinque persone con cui ti associ di più, quindi non sottovalutare gli effetti dei tuoi amici pessimisti, poco ambiziosi o disorganizzati. Se qualcuno non ti rende più forte, ti rende più debole '.

È tua responsabilità scegliere le persone che aggiungeranno valore alla tua vita. Persone che ti incoraggiano a crescere.

Se rimani continuamente in giro persone tossiche che si lamentano e incolpano sempre, alla fine farai lo stesso.

Scegli di trascorrere del tempo con persone mature, responsabili e che vogliono vivere a vita produttiva.

Non solo uscire con le persone giuste è cruciale per la tua mentalità, ma può anche essere un enorme predittore della tua felicità.

Secondo a 75 anni di studio di Harvard, le nostre relazioni più strette potrebbero essere l'influenza numero uno sulla nostra felicità generale nella vita.

In conclusione

Assumersi la responsabilità della propria vita è fondamentale se lo si desidera mettiti insieme.

La buona notizia è che siamo tutti in grado di assumerci la responsabilità e di vivere la vita migliore possibile.

Il trucco è smettere di incolpare altre persone e concentrarsi su ciò che possiamo controllare: le nostre azioni.

Una volta che inizi a concentrarti sulle tue abitudini quotidiane e fai quello che dici che farai, sarai sulla buona strada per vivere la vita che hai sempre sognato.