Come smettere di essere pigri: 11 passaggi pratici per essere più produttivi

Come smettere di essere pigri: 11 passaggi pratici per essere più produttivi

Più ti siedi e non fai nulla della tua vita, più vorrai sederti e non fare nulla della tua vita.


Anche se di tanto in tanto senti l'urgenza di alzarti e andare avanti, la pigrizia fa sì che il fascino di restare fermo sia molto più allettante dell'atto di alzarti e fare qualunque cosa tu voglia fare.

È come voler perdere peso, ma continui a comprare torte al cioccolato. A volte, semplicemente non puoi combattere l'impulso.

Allora come si supera la pigrizia anche quando si vuole essere pigri?


Ecco 11 passaggi che puoi utilizzare migliorare la tua produttività e smettila di essere pigro.

1) Comprendi perché sei pigro

Per inizia ad essere produttivo, può essere utile riconoscere il motivo per cui non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi.



Potrebbe non avere nulla a che fare con 'essere pigri'.


Ad esempio, ecco alcune cattive abitudini che impediscono alle persone di raggiungere i propri obiettivi:

1) Stai rendendo i tuoi obiettivi troppo grandi o complicati.

Vogliamo tutti raggiungere i nostri grandi obiettivi il più rapidamente possibile, ma la maggior parte di noi sottovaluta grossolanamente quanto lavoro ci vuole per arrivarci.

La nostra sottovalutazione porta a rinunciare perché sembra impossibile arrivarci.

Come capirai presto mentre leggerai più avanti, questo può essere facilmente risolto impostando obiettivi più piccoli che alla fine ti portano a raggiungere un grande obiettivo.

E non preoccuparti se sei tu, fissare grandi obiettivi è comune. Lo facciamo per motivazione.

Ma ricerca recente nel campo dell'intelligenza artificiale sta dimostrando che i grandi obiettivi sono spesso ostacoli a grandi imprese di innovazione.

(Per imparare come iniziare a impostare gli obiettivi giusti per creare una vita che ami, dai un'occhiata al nostro eBook su come essere il tuo life coach Qui).

2) Aspettarti di essere perfetto.

Non tutto va liscio. È comune commettere errori sulla strada per il raggiungimento di un grande obiettivo, ma la maggior parte di noi si ferma quando si rende conto che la strada non è così liscia e coerente come pensavamo.

Inoltre, a volte i perfezionisti smettono di agire anche perché non vogliono commettere errori.

L'autore Mark Twain lo ha detto meglio:

'Il miglioramento progressivo batte la perfezione ritardata'. - Mark Twain

3) Ascoltare l'autocritica.

Immagino che se ti definisci pigro, allora stai dicendo anche altro affermazioni negative e critiche su te stesso.

Potresti persino criticarti nel tentativo di motivarti.

Ma questo ti impedisce di andare avanti perché ti concentri sui tuoi fallimenti e mancanze, piuttosto che sugli attributi positivi che ti aiutano a fare le cose.

Secondo Richard Davidson del New York Times, direttore del Center for Healthy Minds dell'Università del Wisconsin-Madison, l'autocritica può avere un impatto sulle nostre menti e sui nostri corpi:

'L'autocritica può mettere a dura prova la nostra mente e il nostro corpo ... Può portare a pensieri ruminanti che interferiscono con la nostra produttività e può avere un impatto sul nostro corpo stimolando meccanismi infiammatori che portano a malattie croniche e accelerano l'invecchiamento'.

Ma non è la fine della storia. Puoi trasformare l'autocritica in opportunità di apprendimento, crescita e maggiore produttività.

(Per imparare 5 modi per allenare la tua mente ad essere più positiva, clicca qui)

4) Non creare un piano d'azione

A volte possiamo essere così entusiasti di un nuovo obiettivo che dimentichiamo di creare un piano per arrivarci.

Ci muoviamo veloci, con molta passione, ma poi perdiamo la motivazione quando scopriamo che è più difficile arrivarci del previsto.

'Quando è ovvio che gli obiettivi non possono essere raggiunti, non modificare gli obiettivi, modificare le fasi dell'azione'. - Confucio

2) Guardalo per quello che è.

Ora che hai capito perché sei pigro, il passo successivo per rompere il ciclo della pigrizia è chiamare il pane al pane.

Non cercare scuse per il motivo per cui non sei stato in grado di portare a termine le cose.

Dillo ad alta voce: 'Non l'ho fatto'.

Prendi possesso di esso e senti la puntura se devi.

Qualunque cosa tu faccia, non incolpare gli altri per il motivo per cui la tua vita è così com'è.

Amore duro, lo sappiamo, ma è il modo migliore per assicurarti di poterti muovere.

Riconosci che forse sei pigro e che forse le cose potrebbero essere migliori per te se ti togliessi di mezzo.

3) Suddividi le cose in piccoli pezzi di compiti.

Se per te è fisicamente e mentalmente doloroso alzarti e portare a termine le cose, inizia con il più piccolo dei passi.

Inizia mettendo un piede sul pavimento al mattino, poi l'altro.

Quindi alzati.

Quindi, vai in bagno / cucina / ovunque tu sia diretto e rimani lì.

Respirare.

Tira fuori la tazza di caffè dall'armadio. Versa il caffè. Bevi il caffè.

Una cosa alla volta.

Spesso, siamo sopraffatti dal pensare a un milione di cose che devono essere fatte, ma se suddividiamo la nostra giornata in un milione di piccoli pezzi di compiti e festeggiamo il completamento di queste cose, allora diventa molto più facile portare a termine la giornata e ottenere cose spuntate dalla tua lista di cose da fare.

Robin Camarote, il fondatore di Work Life Lab, spiega in INC che stabilire un grande obiettivo significa davvero che stai fissando migliaia di piccoli obiettivi.

'Quando imposti un grande obiettivo, ti stai davvero assegnando migliaia di piccoli compiti. Quando le persone rinunciano a questi grandi obiettivi, spesso è perché non hanno chiarito cosa sono o pianificate quelle migliaia di piccole attività per il tempo e il lavoro necessari '.

4) Lavora a intervalli.

Allo stesso modo, quando fissi il barile della tua giornata lavorativa di 8 ore, può essere travolgente.

Piuttosto che pensare a tutto ciò che devi fare oggi, pensa solo ai prossimi 10 minuti.

Se lavori a intervalli di 10 minuti, scoprirai che le cose vengono fatte molto più velocemente e senza che il tuo cervello si accorga nemmeno che stai facendo molti sforzi.

Le attività di 10 minuti possono accumulare molta produttività. Non preoccuparti di quanto hai fatto, concentrati sul rimanere concentrato solo per 10 minuti alla volta.

Inizia con un compito facile.

Invece di stringere i denti e lanciarti in un compito difficile ogni giorno, inizia con qualcosa che vuoi fare e sappi che puoi fare.

Molte persone diranno di 'ingoiare la rana', il che significa che dovresti prima fare il duro lavoro, ma se continui a rimandare il duro lavoro, fai il lavoro che vuoi fare.

Questo può creare un grande slancio per te e mostrarti che tutto il lavoro non è male.

Se stai evitando di pulire la cucina, prova prima a pulire la tua parte preferita della cucina.

Forse pulirai il tavolo o l'isola e poi andrai ai piatti.

Forse rifarai il letto prima di raccogliere i vestiti dal pavimento.

Come ha scritto Stephen Covey in Le sette abitudini di persone altamente efficaci, 'La chiave non è dare la priorità a ciò che è nella tua pianificazione, ma pianificare le tue priorità.'

Fai prima le cose che forniscono il risultato migliore e più grande e che ti piacciono di più.

Ti aiuterà ad accendere un fuoco sotto di te per andare avanti.

E ancora, non dimenticare di scomporlo in pezzi più piccoli.

Lavora per 2 minuti o 5 minuti alla volta e parti da lì.

Fare il letto è una grande motivazione per il resto della giornata.

Fare qualcosa di piccolo, come rifare il letto, significa che sei pronto ad affrontare più cose, piccole cose, che si sommano a grandi risultati.

Trascorrere 5 minuti a rifare il letto fornisce un risultato significativo: una camera da letto pulita.

E poi ogni volta che entri nella tua camera da letto, è pulita.

5) Fai delle pause.

Piuttosto che decidere nel momento in cui è un buon momento per fare una pausa, programma delle pause che puoi aspettarti.

Lo diciamo perché le persone pigre cercheranno ogni scusa per interrompere quello che stanno facendo e sedersi, accendere Netflix e tornare a essere un fannullone.

Quando pianifichi la tua giornata, considera quante pause desideri e programmale.

Non sentirti male per questo. Hai il permesso di fare delle pause. Se sei al lavoro tutto il giorno, pianifica di lavorare per 40 minuti e poi di fare una pausa di 20 minuti.

Studi recenti dimostrano che chi fa una pausa una volta ogni ora si comporta meglio di chi si limita a farlo senza sosta.

“Da un punto di vista pratico, la nostra ricerca suggerisce che, di fronte a compiti lunghi (come studiare prima di un esame finale o fare le tasse), è meglio imporsi brevi pause. Brevi interruzioni mentali ti aiuteranno effettivamente a rimanere concentrato sul tuo compito! ' - Alejandro Lleras, professore di psicologia dell'Università dell'Illinois, che ha condotto lo studio.

Probabilmente continuerai a svolgere più lavoro della maggior parte delle persone anche se lavori solo 40 minuti ogni 60 minuti e ti sentirai più produttivo, avrai qualcosa da guardare al futuro e potrai mantenere questo slancio.

Potresti anche scoprire che ti piace lavorare in quel modo e le cose non sono così male come pensavi fossero all'inizio.

Un'ottima attività che puoi fare durante la pausa è la meditazione. La ricerca ha scoperto che la meditazione ti consente di manipolare i tuoi ritmi alfa nella parte della corteccia somatosensoriale del cervello per aiutarti a liberare la mente.

(Se stai cercando di saperne di più sulle tecniche di meditazione e sulla saggezza della filosofia orientale, dai un'occhiata al più popolare eBook di Hack Spirit: La guida pratica all'uso del buddismo e della filosofia orientale per una vita migliore)

6) Elimina le distrazioni.

Spegni il telefono. Mettilo in un'altra stanza. Disattiva le notifiche dal tuo laptop. Spegni la musica (a meno che non ti aiuti a concentrarti).

Fatti un favore e rimuovi le distrazioni quando inizi a lavorare.

PER Studio del 2017 nel Journal of the Association of Consumer Research ha scoperto che il semplice fatto di avere il telefono in giro, anche se spento e anche se lo ignori con successo, 'riduce la capacità cognitiva disponibile', che i ricercatori chiamano 'fuga di cervelli'.

Allo stesso modo, se pulisci la casa di sabato pomeriggio, non accendere la televisione per il rumore di fondo.

Qualcosa attirerà sicuramente la tua attenzione e ti farà finire seduto davanti alla TV per un'ora e improvvisamente la tua casa non è pulita e sei nella nebbia della TV.

7) Esercizio, solo un po '.

Se ti alleni già regolarmente, probabilmente capisci che ci sono molti vantaggi oltre al semplice mantenersi in forma.

L'esercizio fisico può aiutarti a migliorare diversi aspetti della tua vita, inclusa la produttività e la capacità di smettere di essere pigro.

Secondo Live Strong, l'esercizio fisico può aiutare ad aumentare la produttività attraverso la vigilanza:

“Quando ti alleni, aumenti anche il flusso sanguigno al cervello, il che può aiutarti ad affinare la tua consapevolezza e renderti più pronto ad affrontare il tuo prossimo grande progetto. L'esercizio fisico può anche darti più energia. Avere più energia significa che ti sentirai più sveglio al lavoro. '

Se sei un principiante nell'esercizio, tieni presente i principi di cui sopra per quanto riguarda il raggiungimento degli obiettivi. Non iniziare ad allenarti per una maratona il primo giorno della tua routine di allenamento. Cammina per 10 minuti.

Ricorda, blocchi di tempo di 10 minuti possono aiutarti a fare molto.

Imposta il timer sul telefono e vai a fare una passeggiata per 5 minuti. Quando il timer si spegne, girati e torna a casa.

Se ti senti motivato a fare una lunga passeggiata, bene, ma non spingerlo.

Scappare dal cancello invece di rilassarti in una routine di esercizi può ritorcersi contro.

Salterai i 10 minuti di cammino di domani perché sarai facilmente in grado di dire a te stesso: 'Ho camminato per 20 minuti ieri'.

8) Lavora altrove.

Se il pensiero di lavorare nel tuo ufficio a casa o nel tuo cubicolo ti sta facendo impazzire, prendi il tuo progetto e vai in mensa, bar o in uno spazio di co-working.

Ci sono molti vantaggi nel cambiare il tuo ambiente. UN studi recenti nell'Applied Cognitive Psychology Journal ha dimostrato che un cambiamento nell'ambiente migliora la ritenzione della memoria.

Molte aziende offrono ambienti di lavoro flessibili oggigiorno, ma se la tua non si assicura di fare pause frequenti e di alzarsi per sgranchirsi le gambe.

Anche solo guardare una parte diversa dell'ufficio può aiutare a stimolare un po 'di motivazione, anche se non sei fisicamente in grado di lavorare lì per un certo periodo di tempo.

9) Trova un amico con cui lavorare.

Se la pigrizia ti sta prendendo, trova qualcuno che ti aiuti ad andare avanti.

Sia che tu stia cercando di dare il via a uno stile di vita sano o che tu stia lottando per portare a termine il lavoro nei fine settimana, trova te stesso, qualcuno, che ti aiuti.

Chiama un amico e vai al bar locale per dare un po 'di lavoro.

Un cambio di scenario, come abbiamo già discusso, così come la compagnia di qualcuno che è molto meno pigro di te, può aiutarti a guidare il tuo progresso e la tua produttività.

10) Metti qualcosa di carino.

Vuoi smetterla con i pigri? Togliti i pantaloni da yoga o della tuta e indossa pantaloni veri. Fai i tuoi capelli. Lavati la faccia. Indossa delle belle scarpe e una camicia pulita.

Credici o no, uno studio di Cody Delistraty ha scoperto che 'Indossare abiti diversi può influenzare le tue capacità analitiche'.

Un altro studio ha scoperto che indossare abiti formali durante un test dava agli studenti una maggiore capacità di pensare in modo analitico e li autorizzava a dare risposte corrette.

Quando sei vestito e pronto per la giornata, è più probabile che tu faccia le cose. Ciò è particolarmente vero per le persone che lavorano da casa, dove fingono di vivere lo stile di vita del pigiama.

È difficile farlo giorno dopo giorno. Le nostre menti si preparano per il lavoro quando i nostri corpi sono pronti per il lavoro.

Vestirsi. Ti aiuterà con l'inganno a portare a termine le cose ea non essere pigro.

11) Elenca i pro ei contro di portare a termine o non portare a termine il tuo lavoro.

Per alcune persone, fare il lavoro è la ricompensa.

Per altri, portare a termine il lavoro e tornare a essere pigri è la ricompensa.

Se la ricompensa è stare seduti sul divano a sciacquare un sacchetto di patatine, allora così sia. Lascia che questo alimenti la tua spinta a portare a termine il lavoro.

Se riesci a portare a termine questo progetto, puoi prenderti il ​​resto della giornata. Se finisci le faccende domestiche, puoi avere le patatine.

Annotare, o almeno pensare a cosa succede se si porta a termine il lavoro e cosa succede se non si porta a termine il lavoro? Allora arrivaci.

Portare a termine il lavoro è sempre il modo migliore per sentirsi meglio e darti più tempo per fare quello che vuoi, o niente affatto!

Riassumere

Per smettere di essere pigro:

1) Comprendi perché sei pigro. È perché stai impostando obiettivi troppo grandi? Sei un perfezionista? O ti stai concentrando sui tuoi limiti, piuttosto che sui tuoi punti di forza?

Due) Assumersi la responsabilità per il fatto che sei pigro. Non incolpare gli altri.

3) Suddividi i tuoi compiti in porzioni più piccole di compiti. Diventeranno più realizzabili e la tua motivazione si manterrà.

4) Lavora a intervalli. Le attività di 10 minuti possono accumulare molta produttività e la tua motivazione avrà meno probabilità di diminuire.

5) Fare pause costanti. Non vedrai l'ora e farai di più perché sai che stai lavorando solo per un tempo limitato.

6) Elimina le distrazioni: nessun telefono. Nessuna notifica. Nessun problema!

7) Esercizio: piccole quantità di esercizio fisico possono far scorrere il sangue al cervello e migliorare la produttività.

8) Cambia il tuo ambiente per una maggiore motivazione.

9) Trova un amico con cui lavorare (che sia meno pigro di te).

10) Vestiti per il successo e migliorerai la tua capacità di pensare in modo analitico.

11) Annota cosa succede se porti a termine il lavoro e cosa succede se non lo fai. I vantaggi di portare a termine il lavoro dovrebbero quindi essere evidenti.