Come curare un cuore spezzato: 10 passi senza stronzate per andare avanti

Come curare un cuore spezzato: 10 passi senza stronzate per andare avanti

Rompere con qualcuno che ami può essere una delle esperienze più strazianti e che drenano l'anima che tu abbia mai incontrato.


Sei stato tu il problema? Erano loro il problema? Se sei come me, la tua mente non può smettere di correre con 'e se?'

Un anno fa ho rotto con l'amore della mia vita. Siamo stati insieme per 5 anni.

Le emozioni che ho provato dopo che ci siamo lasciati non erano affatto divertenti. In effetti, è stato davvero terribile.


Potrebbe sembrare impossibile per te andare avanti in questo momento.

Dopo tutto, come dovresti lasciarti il ​​passato alle spalle quando ti senti emotivamente distrutto?



Ma sono qui per dirti che è possibile. Posso garantire per quello.


In questo articolo descriverò esattamente cosa ha funzionato per me per guarire il mio cuore spezzato e come lo fai per te stesso.

Andiamo.

1. Accetta il fatto che non sarà un processo veloce

È incredibilmente comune per chiunque attraversi una rottura desiderare di poter tornare alla normalità quasi immediatamente.

Ma questo è raramente il caso.

Secondo una ricerca pubblicata in Il Journal of Positive Psychology, ci vogliono 11 settimane per sentirsi meglio dopo la fine di una relazione.

Però, un altro studio ha scoperto che ci vogliono circa 18 mesi per guarire dopo la fine di un matrimonio.

Il nocciolo della questione è questo:

Il tempo necessario a chiunque per superare con successo un cuore spezzato è diverso per chiunque.

L'amore è un'emozione disordinata, dopotutto.

Ma quello che devi ricordare è che non c'è un tempo prestabilito in cui 'devi' dimenticare qualcuno.

Ci sono diversi fattori in gioco per il processo di guarigione, come la durata della relazione, i legami concreti che condividi in coppia e la profondità delle emozioni che hai provato.

Il processo di guarigione potrebbe essere ancora più difficile se non volevi che la relazione finisse, che è quello che è successo a me.

Ma questo è quello che devi ricordare:

Milioni e milioni di persone hanno già sofferto il dolore di un cuore spezzato e sono passate per diventare un essere umano più forte e migliore.

Non sarai diverso.

Ma come ogni ferita: il crepacuore guarisce con il tempo e alla fine lo supererai.

Per me, ci sono voluti circa tre mesi per andare completamente avanti. Ma se sapessi quello che so ora sono sicuro che sarebbe molto più veloce.

La linea di fondo è che se sai come addolorarti correttamente, elaborare le tue emozioni e poi concentrarti sulla creazione di nuove fonti di significato, puoi superare qualcuno più rapidamente che deprimerti e dispiacerti per te stesso (che è esattamente quello che ho fatto per più a lungo di quanto avrei dovuto).

Hai solo bisogno di conoscere le tecniche e i passaggi, che tratterò in modo più approfondito nel mio libro The Art of Breaking Up. Puoi controllare il libro Qui.

Per ora, tieni presente questa:

Molte persone ti diranno di uscire e incontrare nuove persone. Questo è un buon consiglio, ma non è la prima cosa che dovresti fare.

Il passo più cruciale che devi fare prima è accettare che dimenticare qualcuno che ami non richiederà un giorno o anche una settimana. Ci vorrà del tempo e va benissimo.

2. Va bene essere feriti

Potresti sentirti giù e arrabbiato con te stesso.

Ma quello di cui hai bisogno per capire è che sentirsi schifo quando si soffre di un cuore spezzato è del tutto naturale.

Le relazioni sono il fondamento della vita di tutti. Siamo tutti creature sociali e contiamo l'uno sull'altro per tirare avanti.

Non solo, ma traiamo un sacco di significato dalle nostre relazioni.

Quindi, quando una relazione è finita, soprattutto una che era così fondamentale per la tua vita, perdi una quantità significativa di significato. In effetti, ti sembra quasi di perdere una parte di te stesso.

Ecco perché potresti sentirti vuoto o perso. Dopo tutto, le rotture possono essere seriamente disorientanti.

La maggior parte delle persone che hanno relazioni forti le incorporano nel proprio concetto di sé e definiscono la propria autostima essendo una coppia.

Ora che hai perso l'altra metà di te stesso, chi sei?

Questo è il motivo per cui una rottura può essere così dolorosa.

Senti, onestamente mi sentivo come una parte persa di me stesso e che non avrei mai incontrato qualcuno così bravo.

Inoltre, gli ultimi 5 anni sono stati una completa perdita di tempo.

Ma questa perdita è esattamente ciò che deve essere accettato.

Perché?

Perché anche se potresti aver perso una fonte significativa di ciò che ha contribuito alla tua autostima, significa anche che una volta che avrai veramente riconosciuto che è andato, sarai in grado di costruire un 'tu' migliore.

Se riesci ad accettare il dolore e il punto in cui ti trovi in ​​questo momento, sarai in grado di concentrarti sul ripristino di un nuovo significato nella vita e sul potenziamento della tua concezione di sé.

Prendi da me: questa è un'incredibile opportunità per ricominciare da capo e trovare un nuovo significato nella vita.

Ma per farlo, devi accettare che non c'è più.

3. Lavora per eliminare quei fastidiosi negativi dal tuo sistema

Questa è la parte difficile.

Ma sfortunatamente, se inizi a sentire di nuovo felice, allora devi affrontare quello che stai provando.

È naturale evitare le emozioni negative, e questo è abbastanza giusto. Non sono esattamente divertenti da affrontare.

Se devo essere onesto, ho evitato quello che stavo provando e ho fatto finta che andasse tutto bene.

Ma ero ferito nel profondo.

Quando guardo indietro, è stato solo quando ho affrontato queste emozioni negative che ho iniziato il processo per andare avanti.

Se cerchi di evitare quello che stai provando in questo momento e vai avanti con la vita come se non fosse successo niente, non solo stai vivendo una bugia, ma quelle emozioni negative marciscono sullo sfondo.

E alla fine, verranno a morderti ancora più forte.

La ricerca suggerisceche lo stress emotivo, come quello delle emozioni bloccate, non è stato solo collegato alla malattia mentale ma anche a problemi fisici come mal di testa, malattie cardiache, insonnia e disturbi autoimmuni.

La domanda da un milione di dollari è però: come possiamo 'accettare' i nostri sentimenti?

Non sono mai stato molto bravo a gestire le mie emozioni, ma una tecnica che mi ha aiutato è stata un tipo di terapia chiamatoTerapia dell'accettazione e dell'impegno, che è stato sviluppato dal Dr. Steven Hayes presso l'Università del Nevada.

È un semplice processo in 4 passaggi che puoi eseguire in qualsiasi momento. Ho riassunto qui i quattro passaggi chiave. Lo approfondisco anche nel mio libro e fornisco altre tecniche per accettare le tue emozioni e andare avanti con la tua vita.Dai un'occhiata al libro qui se sei interessato.

Se pensi che potrebbe piacerti, suggerisco anche di cercare su Google Acceptance and Commitment Therapy e saperne di più.

Ecco 4 passaggi per una delle tecniche che ho trovato utili:

Fase uno: identificare l'emozione

Se hai più di un'emozione, scegline una. Se non sai qual è l'emozione, siediti per un momento e presta attenzione alle tue sensazioni fisiche e ai tuoi pensieri. Dagli un nome e scrivilo su un pezzo di carta.

Passo due:Dagli un po 'di spazio

Chiudi gli occhi e immagina di mettere quell'emozione cinque piedi davanti a te. Lo metterai fuori di te e lo osserverai.

Fase tre: ora che l'emozione è fuori di te, chiudi gli occhi e rispondi alle seguenti domande:

Se la tua emozione avesse una dimensione, quale sarebbe? Se la tua emozione avesse una forma, quale sarebbe? Se la tua emozione avesse un colore, di che colore sarebbe?

Una volta che hai risposto a queste domande, immagina di esprimere l'emozione di fronte a te con le dimensioni, la forma e il colore. Basta osservarlo e riconoscerlo per quello che è. Quando sei pronto, puoi lasciare che l'emozione torni al suo posto originale dentro di te.

Fase quattro: riflessione

Una volta completato l'esercizio, puoi prenderti un momento per riflettere su ciò che hai notato. Hai notato un cambiamento nelle tue emozioni quando ti sei allontanato un po 'da esso? L'emozione si è sentita in qualche modo diversa una volta terminato l'esercizio?

Questo esercizio può sembrare strano, ma mi ha aiutato a capire cosa stavo provando dopo la rottura.

Comprendere le mie emozioni mi ha reso più facile accettarle e, alla fine, lasciarle andare.

4. Com'era veramente la relazione?

È tempo di vedere la realtà per quello che è.

In questo momento probabilmente ti stai dicendo cose come:

'Non troverò mai qualcuno così bravo' o 'Erano il partner perfetto per me'.

Ma chiediti onestamente, era davvero così?

Uno degli errori più comuni e mortali che spesso commettiamo quando proviamo a riparare un cuore spezzato è l'idealizzazione della persona che lo ha spezzato.

Ricordiamo i momenti meravigliosi che abbiamo passato insieme, le fantastiche emozioni che ci hanno fatto provare o come ci avrebbero portato la colazione al mattino.

Tuttavia, tutto ciò che fa è approfondire il dolore emotivo e complicare la tua guarigione. E non è preciso.

Ci sono milioni di persone là fuori con cui potresti uscire. Pensi davvero che non troverai mai qualcuno così bravo?

Ero nella stessa identica posizione. Credevo che non avrei mai potuto trovare qualcuno con cui potermi connettere emotivamente come ho fatto con il mio ex partner.

Ma una volta che il mio cuore spezzato è stato guarito, ho potuto vedere con fermezza che non era così.

Ora so che ci sono molte persone là fuori con cui potrei sviluppare una forte connessione emotiva.

Ma ero accecato dall'amore.

È lo stesso per te.

Certo, puoi ricordare i tempi che hai trascorso con il tuo ex ed esprimere gratitudine per quelle esperienze.

Va bene, ma se vuoi davvero andare avanti, allora devi renderti conto che è solo il tuo cervello di pregiudizio che lo rende peggiore di quanto non sia in realtà.

Per aiutarti a smettere di idealizzare la relazione che hai, ecco alcune domande che puoi porci:

1) Eri SEMPRE contento del tuo partner?

2) Ci sono stati alcuni aspetti negativi della relazione?

3) Eri una persona felice prima della relazione?

Non trattenerti dalla verità. Prova a rispondere onestamente. Molto probabilmente vedrai che la relazione non era perfetta come pensi.

Potresti persino iniziare a vedere che la tua vita si è aperta in molti altri modi.

Marilyn Monroe lo ha detto meglio:

'A volte le cose buone vanno in pezzi così le cose migliori possono cadere insieme.' - Marilyn Monroe

E ricorda:

C'è un mondo là fuori in cui puoi incontrare e ci sono molti uomini o donne che ti renderanno felice in una relazione se gli dai una possibilità.

5. Ma cosa succede se hai la possibilità di tornare con il tuo partner?

Ascolta, la maggior parte delle volte quando hai rotto con il tuo partner, non c'è molta speranza di tornare con loro.

Ma a volte, non è così.

Forse il tuo partner ti rivuole. Forse hanno attraversato un periodo difficile della loro vita e non sapevano cosa volevano. Ma ora, si rendono conto che voi due siete davvero una coppia fantastica.

Ecco alcune situazioni in cui tornare con il tuo ex è effettivamente una buona opzione:

  • Sei ancora compatibile
  • Non ti sei lasciata a causa della violenza, di comportamenti tossici o di valori incompatibili.

Se hai ancora forti sentimenti per il tuo ex, dovresti almeno considerare di tornare con loro se le due opzioni sopra si riferiscono a te.

Ora, se vuoi riaverli, devi assolutamente assicurarti che sia possibile. Altrimenti, potresti farti del male ancora di più.

Quindi, se sei sicuro che puoi riaverli, hai bisogno di un piano di attacco per riaverli.

Se vuoi un aiuto con questo, Brad Browning è la persona a cui consiglio sempre le persone di rivolgersi. È un autore di best seller e fornisce facilmente i consigli più efficaci per 'riavere indietro il tuo ex' online.

Credimi, ho incontrato molti 'guru' autoproclamati che non reggono il confronto con i consigli pratici che Brad offre.

Se vuoi saperne di più,guarda il suo video online gratuito qui. Brad offre alcuni suggerimenti gratuiti che puoi usare immediatamente per riavere il tuo ex.

Brad afferma che oltre il 90% di tutte le relazioni possono essere salvate e, sebbene ciò possa sembrare irragionevolmente alto, tendo a pensare che sia sui soldi.

Sono stato in contatto con troppi lettori di Hack Spirit che sono tornati felicemente con il loro ex per essere uno scettico.

Ecco di nuovo un link al video gratuito di Brad. Se vuoi un piano infallibile per riavere indietro il tuo ex, allora Brad te lo darà.

6. Rimuovere tutti i contatti

Ora, se sei deciso al cento per cento di andare avanti, allora devi essere serio al riguardo.

Per quanto allettante possa essere, ogni messaggio inviato o ogni scorrimento sui loro social media sta semplicemente rendendo il dolore più difficile da curare.

Non vuoi darti alcuna falsa speranza di riaccendere la relazione, né vuoi essere costantemente ricordato di quello che stanno facendo.

Invece, vuoi dimenticare tutto su di loro e rendere di nuovo grande la tua vita.

Naturalmente, anche l'idea di 'essere solo amici' non funziona. Quando i sentimenti non sono più reciproci, una delle parti rimane solo in attesa. Questo non è divertente per chiunque sia coinvolto.

Pertanto, spesso è meglio rimuovere solo tutti i contatti.

Naturalmente, se sono coinvolti anche bambini o altre circostanze, questa idea potrebbe essere un po 'più difficile.

Tuttavia, l'idea generale rimane la stessa: non vuoi desiderare e sperare che la relazione si riaccenda.

Invece, vuoi lasciare andare tutto e andare avanti con il resto della tua vita.

Per fare ciò, dovrai comprendere il punto successivo:

7. Riempi il vuoto

Quando qualcuno lascia la tua vita, non lo perdi. Invece, perdi anche tutto il resto che hanno aggiunto al tuo mondo.

Ad esempio, il loro gruppo di amici, la parte di loro che ha aggiunto la tua identità, le passeggiate della domenica mattina che facevi insieme o anche solo la colazione che ti hanno preparato la mattina.

Quindi, quando attraversi una rottura, devi anche creare una nuova vita per te stesso. Devi trovare i buchi rimasti nella tua vita e riempirli di cose che ti piace davvero fare.

Senza farlo, un vuoto vuoto porterà semplicemente a distrazioni, miseria e autodistruzione. Puoi ricorrere a collegamenti rapidi, droghe, alcol o qualsiasi altro vizio per riempire il vuoto.

Tuttavia, questo ti porterà solo in un buco ancora più buio e ti lascerà peggio di prima.

Allora, cosa manca alla tua vita dopo la rottura e come puoi riempire quei buchi?

Questa è un'ottima opportunità per provare alcune cose che avresti sempre voluto fare, come lezioni di ballo o surf. Mentre queste attività forniranno anche un'ottima strada per incontrare nuove persone. Che in realtà si collega al punto successivo:

8. Trova supporto sociale

Si dice che il 90% di una buona consulenza parli solo di come ti senti.

Certo, è allettante pensare che parlando dei tuoi sentimenti sei solo un peso o che nessun altro capirà.

Tuttavia, questo è proprio come cercare di tirarti fuori dalle sabbie mobili; non puoi farlo.

Quindi, hai bisogno di un supporto sociale intorno a te. Hai bisogno di qualcuno con cui puoi esprimere la tua opinione. Onestamente, potresti essere sorpreso di quanto ti farà sentire meglio.

Avevo dei buoni amici su cui potevo fare affidamento durante la mia rottura, e onestamente mi ha solo aiutato a entrare in contatto con gli altri.

Quando apri la mente e inizi a parlare di come ti senti, è come avere qualcuno a cui appoggiarti per aiutarti nei momenti difficili. Allora, perché non dovresti?

Il re Salomone, una delle persone più sagge della Bibbia, ha detto: “Due persone stanno meglio di una, perché possono aiutarsi a vicenda ad avere successo. Se una persona cade, l'altra può allungare la mano e aiutare. Ma qualcuno che cade da solo è in guai seri. '

Allora, con chi puoi parlare? Trova una famiglia o un amico.

Lavora sulle tue amicizie. Gran parte del sentimento di appartenenza che brami dalla tua partnership principale può essere ottenuto dalle amicizie.

Ciò include sia le amicizie individuali che i gruppi di amicizia.

Se non hai tutti gli amici che desideri, lavora per ottenerli. Trova le cose che ami fare e incontra le persone attraverso di esse.

Chiama vecchi amici che non vedi da secoli. Porta fuori un buon amico a prendere un caffè e trascorri del tempo insieme, solo voi due.

Entra a far parte della tua comunità. Questo non deve significare lavoro di beneficenza (anche se potrebbe). Potrebbe semplicemente significare essere consapevoli delle persone intorno a te. Offriti di portare i pacchi del tuo vicino o di fare un salto a controllare il gatto domestico di qualcuno mentre è via.

Soprattutto, prenditi il ​​tempo per essere presente. Non ritirarti nella tua casa. Sii parte di ciò che ti circonda.

9. Trova la tua gioia nella vita

Le relazioni, quando sono buone, possono portare grande gioia. È indubbiamente divertente svegliarsi accanto a qualcuno che ami, passare intere giornate in giro, mangiare, bere, parlare e ridere insieme.

È difficile non piangere la perdita di quel piacere se la tua relazione si interrompe. Ma quei momenti, per quanto meravigliosi, sono solo un modo per provare la gioia.

Separa il desiderio che hai di sentirti felice dal desiderio che hai di essere in una relazione. Prendi il controllo dei tuoi sentimenti.

Se permetti a te stesso di credere che non ti sentirai felice in nessun altro modo che in una relazione, probabilmente non lo farai.

Adotta misure attive per provare gioia, ogni giorno.

Se stai lottando per portare gioia nella tua vita, ecco alcuni passaggi che puoi compiere:

Fai piccole cose.

Se ti senti come se stessi lottando per essere felice, smetti di preoccuparti del quadro generale. Dimentica come ti sentirai il prossimo anno, o anche la prossima settimana.

Trova il tempo di cui hai bisogno per fare cose gioiose. Potrebbe andare a vedere un film, fermarsi in un bar per una torta o concedersi un lungo bagno di bolle.

Più piccole cose fai per portare gioia nella tua vita, più vedrai il quadro generale andare a posto senza alcuno sforzo.

Avere meno cose.

Spesso ci circondiamo di cose fisiche perché ci danno conforto. Pensiamo che l'ultima TV o il telefono più recente ci renderà più felici.

Buttiamo via i mobili vecchi e di buona qualità e li sostituiamo con un flatpack economico, solo perché è nuovo. Tutto ciò che finisce per accadere è che viviamo in una casa disordinata, con scatole di roba vecchia che sporcano lo spazio sotto il letto e nel retro degli armadi.

Niente di tutto questo porta felicità. Sbarazzati di cose che non ti rendono felice, che non usi più e non comprare cose nuove a meno che tu non sappia che le apprezzerai davvero.

Decidi di essere felice.

La felicità è una scelta. Non ti sentirai benissimo tutto il giorno, ogni giorno. Ma puoi decidere che non ti lascerai battere dalle tempeste.

Puoi fare una scelta deliberata e consapevole per vedere il meglio in ogni situazione e per affrontare i momenti difficili con la fiducia che finiranno.

10. Non abbiate paura di essere soli

In quanto società occidentale, la maggior parte delle persone ha paura di essere sola. Hanno paura di sedersi con i propri pensieri e hanno paura di essere pienamente responsabili della propria felicità.

In breve, si potrebbe dire che hanno paura di essere il CEO della propria vita.

Tuttavia, nessun altro può guidarti attraverso la tua esperienza del mondo. Sei un individuo e spetta a te navigare nel mondo che ti circonda.

Allo stesso modo, sai cosa rende qualcuno così attraente? Quando hanno la loro vita in corso. Quando hanno una spinta individuale per se stessi e non hanno bisogno di nessun altro per renderli felici.

Relatore e autore, ha detto Darren Hardy, 'Costruisci una vita di cui altre persone vogliono far parte.'

E questa è esattamente la chiave. Devi costruire una vita che ami e poi pensare a cosa vuoi da una relazione. Molte persone fanno esattamente l'opposto e finiscono solo miserabili.

Come ha detto Tony Robbins, 'Alcune persone hanno una relazione in questo momento, ma non sono felici perché il loro standard è che devono avere una relazione, non che devono avere passione ed eccitazione, pura gioia e amore.'

Perché le rotture sono così difficili?

A questo punto, dovrebbe essere abbastanza ovvio che terminare una relazione non è mai facile. Tuttavia, la domanda rimane ancora sul perché?

Perché ci troviamo in uno stato così devastante? Perché proviamo una reazione così intensamente emotiva, mentale e persino fisica?

È interessante notare che queste sono le stesse domande a cui alcuni ricercatori della Columbia University si sono proposti di rispondere.

Quello che hanno trovato, è che quando alle persone venivano mostrate le foto del loro ex, venivano innescate le stesse sensazioni di provare dolore fisico.

Nello specifico, i ricercatori hanno detto, 'Abbiamo scoperto che indurre sensazioni di rifiuto sociale in modo potente attiva le regioni del cervello che sono coinvolte nella sensazione di dolore fisico, che sono raramente attivate negli studi di neuroimaging sulle emozioni'.

'Questi risultati suggeriscono che l'esperienza del rifiuto sociale, o la perdita sociale più in generale, può rappresentare un'esperienza emotiva distinta che è associata in modo univoco al dolore fisico'.

Quindi, i sentimenti che potresti provare in questo momento non dovrebbero essere ignorati, ma piuttosto superati.

Ulteriore, un altro studio ha scoperto che il tuo cervello elaborerà una rottura nello stesso modo in cui elabora un'astinenza da tossicodipendenza.

In questo, andrai spesso a lunghezze estreme per ottenere la tua ricompensa di dopamina, come riporta lo studio,

“Gli amanti, come i tossicodipendenti, spesso vanno agli estremi, a volte facendo cose degradanti o fisicamente pericolose per riconquistare l'amato. E gli amanti ricadono come fanno i tossicodipendenti. Molto tempo dopo che la relazione è finita, eventi, persone, luoghi, canzoni o altri segnali esterni associati al loro amore che si abbandona possono innescare ricordi e rinnovata brama '.

In conclusione

La guarigione di un cuore spezzato prevede i seguenti 7 passaggi:

  1. Non cercare una spiegazione razionale per spiegare perché la relazione è finita: Guy Winch ha saggiamente detto, 'Nessuna spiegazione di rottura di una relazione sarà soddisfacente.' Quindi, non c'è motivo nemmeno per cercarne uno. Accetta quello che ti è stato dato o inventane uno tuo e poi vai avanti.
  2. Non idealizzare quello che avevi: Dan Sullivan ha un detto, 'Rendi sempre il tuo futuro più grande del tuo passato.' Pertanto, non è necessario guardare al passato mentre si progetta il futuro. In effetti, per quanto abbiate creduto di averlo avuto in passato, potete assolutamente rendere il vostro futuro ancora migliore.
  3. Rimuovi tutti i contatti: L'ultima cosa di cui hai bisogno sono testi o immagini costanti sul tuo feed di Facebook per ricordarti quello che avevi. Quindi, rimuovere tutti i contatti è la tua scommessa. Rimuovili da tutti i tuoi canali di social media e non inviare messaggi di testo.
  4. Riempire il vuoto: Quando qualcuno lascia la tua vita, non lo perdi. Invece, perdi anche tutto il resto che hanno aggiunto al tuo mondo. Quindi, devi riempire quel vuoto. Devi trovare i buchi rimasti nella tua vita e riempirli di cose che ti piace davvero fare.
  5. Trova supporto sociale: Per ripetere le parole del re Salomone: “Due persone stanno meglio di una, perché possono aiutarsi a vicenda ad avere successo. Se una persona cade, l'altra può allungare la mano e aiutare. Ma qualcuno che cade da solo è in guai seri. ' Per guarire un cuore spezzato, hai bisogno di persone che ti sostengano. Hai bisogno di qualcuno con cui puoi parlare la tua mente e il tuo cuore. Senza farlo, sarà come cercare di tirarti fuori dalle sabbie mobili.
  6. Datti tempo per guarire: Cercare di accelerare il processo di guarigione non farà che peggiorare le cose. Le emozioni imbottigliate tornano sempre a perseguitarti. Quindi, devi essere paziente con te stesso e lasciare che le cose vadano con il flusso.
  7. Non aver paura di essere solo: Non c'è niente di sbagliato nell'essere soli. Più ti senti a tuo agio in presenza, più sarai preparato per una relazione successiva efficace.

La scienza sta iniziando a dimostrare che una rottura ha effetti molto reali sul cervello. Ad esempio, vedere le foto del tuo ex è molto simile a provare dolore fisico.

Allo stesso modo, stare senza il tuo amante può facilmente innescare gli stessi prelievi del recupero dalla tossicodipendenza.

Spero che questi passaggi ti aiutino a guarire il tuo cuore spezzato e tutto il meglio.

Presentazione del mio nuovo libro

Per approfondire ciò di cui ho discusso in questo post del blog, controlla il mio libroL'arte di rompere: come lasciare andare qualcuno che amavi.

In questo libro, ti mostrerò esattamente come dimenticare qualcuno che ami il più rapidamente e con successo possibile.

Per prima cosa ti guiderò attraverso i 5 diversi tipi di rotture: questo ti dà la possibilità di capire meglio perché la tua relazione è finita e come le ricadute ti stanno influenzando ora.

Successivamente, fornirò un percorso per aiutarti a capire esattamente perché ti senti come sei riguardo alla tua rottura.

Ti mostrerò come vedere veramente quei sentimenti per quello che sono veramente, in modo che tu possa accettarli e alla fine voltare pagina.

Nell'ultima fase del libro, ti svelo perché il tuo io migliore ora aspetta di essere scoperto.

Ti mostro come abbracciare l'essere single, riscoprire il significato profondo e le semplici gioie della vita e, infine, ritrovare l'amore.

Ora, questo libro NON è una pillola magica.

È uno strumento prezioso per aiutarti a diventare una di quelle persone uniche che possono accettare, elaborare e andare avanti.

Implementando questi suggerimenti e approfondimenti pratici, non solo ti libererai dalle catene mentali di una rottura angosciante, ma molto probabilmente diventerai una persona più forte, più sana e più felice che mai.

Controllalo qui.