Come ottenere un ricordo fotografico? È realizzabile con queste 3 tecniche segrete

Come ottenere un ricordo fotografico? È realizzabile con queste 3 tecniche segrete

La memoria fotografica è controversa. Alcune persone sostengono che sia una bufala, ma alcuni credono che sia vero.


Bene, una persona è stata documentata per averlo ma è già morta. Si chiama Elizabeth, una studentessa di Harvard.

È stata testata daCharles Stromeyer III nel 1970. Stromeyer mostrò all'occhio sinistro di Elizabeth una raccolta di 10.000 punti. Dopo 24 ore, al suo occhio destro è stata mostrata una seconda raccolta di 10.000 punti.

Da quelle due immagini, il suo cervello ha fuso insieme un'immagine tridimensionale, nota come stereogramma. Impressionante, vero?


Ma Stromeyer l'ha sposata, quindi non è mai stata testata di nuovo. Da allora, gli scienziati non hanno trovato nuove scoperte per dimostrare che la memoria fotografica è reale.

L'unica cosa che si avvicina dimostra l'eccezionale capacità di ricordare le informazioni. Se stai cercando modi per avere una memoria come quella di Elizabeth, nessuno può aiutarti. O ci sei nato o non lo sei.



Tuttavia, secondo Oxford, la memoria fotografica è realizzabile. E questo è ciò con cui questo articolo ti aiuterà. Quindi, continua a leggere:


La capacità di ricordare informazioni o immagini visive in grande dettaglio. - Dizionario di Oxford

Come ottenere un ricordo fotografico in 3 modi

1. Metodo dei loci

Questo aiuto alla memoria risale all'Impero Romano. È stato scritto in dettaglio da Cicerone che era anche un appassionato dell'arte della memoria.

Il metodo dei loci è anche noto come tecnica del palazzo della memoria. Implica l'assegnazione delle informazioni a un luogo per una migliore archiviazione della memoria.

Marcos Tullio Cicero, ex console dell'Impero Romano, è anche uno dei più influenti fautori di questo metodo. Ha scritto un simpatico aneddoto, Di Oratore, che racconta la storia del poeta di nome Simonide.

La leggenda vuole che quando il poeta Simonide Stava partecipando a un banchetto, un disastro lo ha colpito mentre era assente dalla sala. Il soffitto della sala è caduto sugli ospiti, uccidendoli e rendendoli irriconoscibili.

Le famiglie delle vittime non erano disposte a rischiare di prendere il corpo sbagliato. Chiesero a Simonide se poteva identificare qualcuno dei corpi.

In loro soccorso, Simonides ha detto che poteva identificare tutti gli ospiti. Lo ha fatto correlando la posizione in cui un ospite era seduto alla sua posizione.

E questo è ciò che ha dato inizio al Metodo dei Loci. Nella sua essenza, il Metodo dei Loci non è cambiato, è stato solo completato.

Chiamato anche metodo del viaggio, è probabilmente il sistema di archiviazione mnemonico più efficace mai concepito. Utilizza le posizioni come ausili per la memoria.

Fondamentalmente, assocerai elementi da memorizzare a luoghi che ti sono ben noti. Può essere la tua casa, il vicinato, il posto di lavoro o parti del tuo corpo.

Come utilizzare il sistema Loci:

Per prima cosa, memorizza una serie di immagini di luoghi familiari in un ordine logico naturale. Più hai familiarità con la posizione, più facile sarà l'assegnazione delle informazioni.

Questo insieme di immagini viene quindi utilizzato ogni volta che si utilizza il sistema dei loci. In realtà, non è importante quali immagini scegli fintanto che puoi visualizzarle in modo chiaro e vivido.

Ad esempio, vuoi memorizzare la tua lista della spesa:

  • Pane
  • Crema spalmabile al cioccolato
  • Miele
  • Burro
  • Uova

Supponi che il luogo sia la tua cucina. Ora, inizia immaginando te stesso in cucina. Il pane e la crema al cioccolato sono sul tavolo. Il miele e il tè sono all'interno della credenza mentre il burro e le uova sono nel frigorifero.

Per richiamare l'elenco, immagina di attraversare i luoghi, in altre parole di prendere un percorso. Immagina di stare per fare colazione, quindi vai prima a tavola e prendi una fetta di pane e ci metti sopra del cioccolato.

Successivamente, otterrai il miele come dolcificante per il tè che stai preparando. Infine, cuocerai le uova per colazione, così avrai il burro e le uova all'interno del frigorifero.

Andrai a tavola, armadio e poi frigo. Quindi, devi assegnare gli elementi a queste posizioni.

Tavola - pane e cioccolato da spalmare

Armadio - miele e tè

Frigo - burro e uova

Infine, fai un percorso come se stessi camminando verso il tavolo, poi verso l'armadio e infine verso il frigorifero. Mentre percorri i luoghi, ricorderai gli oggetti.

Mettiti alla prova sui tuoi progressi percorrendo il percorso finché non riesci a ricordare tutti gli elementi in ordine.

2. Memory piolo

Questo metodo è abbastanza simile al sistema Loci. Ma in questo metodo, utilizzi un elenco di rime numeriche note come memory peg invece di utilizzare posizioni per associare le informazioni.

Ecco le comuni rime numeriche memory pioli:

  1. = pistola
  2. = zoo
  3. = albero
  4. = attraverso
  5. = alveare
  6. = mattoni
  7. = paradiso
  8. = piastra
  9. = vino
  10. = gallina

Se hai bisogno di più di 10 pioli, ecco un file elenco che mostra fino a 1000 pioli. Funziona collegando il numero alle rime con qualcosa che vuoi ricordare.

Nel nostro esempio, abbiamo pane, cioccolato da spalmare, miele, tè, burro e uova. Più il collegamento è esagerato, più facile sarà ricordarlo. Quindi, potresti creare i seguenti link:

  • (1 pistola): Pane - Immagine a pistola tiro pane
  • (2-zoo): Crema spalmabile al cioccolato - Immagina tutti gli animali nel file zoo coperto di cioccolato da spalmare
  • (3 alberi): Miele - Immagina il miele gocciolando dal albero
  • (4 porte): - Immagine a di fatto di borse
  • (5-alveare): Burro - Visualizza un file alveare fatto di burro
  • (6 mattoni): Uova - Immagine mattoni fatto di uova

Questa tecnica è simile al sistema Loci perché collega qualcosa che vuoi ricordare a un'immagine visiva. La differenza è che utilizzi un elenco di immagini che hai già memorizzato per collegare le informazioni.

3. Metodo militare

I militari fanno sempre esperimenti per far progredire le loro conoscenze scientifiche. Una delle loro scoperte riguarda l'addestramento dei loro agenti ad avere una memoria fotografica.

Questo metodo richiederà almeno 1 mese per svilupparsi. Devi anche praticarlo ogni giorno perché un giorno perso ti farà tornare indietro di una settimana.

Passaggio 1: devi essere in una stanza buia e senza finestre. Devi essere libero da distrazioni con solo una lampada luminosa nella stanza.

Passaggio 2: sedersi in una posizione in cui è possibile accedere facilmente per accendere e spegnere la luce senza alzarsi. Quindi, prendi un pezzo di carta e ritaglia un foro rettangolare.

Passaggio 3: ora, prendi quello che stai cercando di memorizzare. Coprilo con il pezzo di carta, esponendo solo 1 paragrafo.

Quindi, regola la distanza dal libro in modo che i tuoi occhi si concentrino automaticamente sulle parole immediatamente dopo l'apertura.

Passaggio 4: Quindi, spegni la luce e lascia che i tuoi occhi si adattino all'oscurità. Accendi la luce per una frazione di secondo e poi spegnila di nuovo.

In questo modo, avrai un'impronta visiva nei tuoi occhi del materiale che era di fronte a te.

Passaggio 5: quando l'impronta sta svanendo, riaccendi la luce per una frazione di secondo, mentre fissi nuovamente il materiale.

Passaggio 6: risciacqua e ripeti il ​​processo fino a quando non riesci a memorizzare ogni parola del paragrafo.

Saprai di averlo fatto bene se sarai in grado di vedere il paragrafo e leggere dall'impronta nella tua mente.

Per il metodo militare, potresti non avere successo immediatamente: potrebbe essere necessario un mese o più. Ma se ti impegni a praticarlo ogni giorno, per almeno 15 minuti al giorno, vedrai un miglioramento impressionante.

In conclusione:

Oltre a praticare i tre modi sopra menzionati per ottenere una memoria fotografica, aiuta anche se nutri il tuo cervello. Dare alla tua memoria i nutrienti, il sonno e l'esercizio di cui ha bisogno migliorerà notevolmente la sua efficacia.

L'intelligenza è la moglie, l'immaginazione è l'amante, la memoria è la serva. - Victor Hugo

Proprio come tutte le cose buone, ottenere una memoria fotografica richiede tempo e pratica. Con questa guida, la perseveranza e la perseveranza, puoi attingere al potere di avere una grande memoria.