Come essere te stesso: 15 passi senza stronzate

Come essere te stesso: 15 passi senza stronzate

Chi sono? Cosa voglio? Per cosa sono qui? Queste sono le domande che tormentano l'uomo moderno.


Avere un senso concreto di sé è una parte essenziale della tua esistenza.

Senza di esso, scoprirai che gli obiettivi sono più difficili da definire e le tue esigenze più difficili da capire.

Scoprire chi sei non deve essere così astratto come sembra.


Ecco 15 passaggi che puoi compiere per diventare il tuo fantastico sé:

Passaggio 1: scopri chi sei

Una grande parte di capire chi sei come persona sta individuando i tratti specifici della personalità che ti rendono.



Le persone sono per lo più una combinazione dei loro tratti positivi e negativi e capire quale di questi ti definisce ti aiuterà a capire meglio te stesso.


Inizia definendo te stesso secondo i tuoi termini. Sei divertente? Affascinante? Altruistico? Appassionato? Effeminato? Aggressivo? Cattivo?

Essere in grado di dare un nome alle tue caratteristiche distintive ti consente di vedere te stesso in modo equilibrato.

Ancora più importante, ti incoraggia a diventare consapevole di te stesso ea distinguere il buono dal cattivo.

Passaggio 2: riflettere sui vecchi valori rispetto a quelli nuovi

Non commettere l'errore di pensare che i nostri tratti distintivi della personalità siano scolpiti nella pietra.

Il tuo orientamento politico, la tua visione religiosa e le tue preferenze sessuali, indipendentemente da quanto ti senti fortemente riguardo a questi tratti, si rendono conto che sono destinati a cambiare man mano che ti evolvi in ​​una persona più completa.

Gli esseri umani sono dinamici. Solo perché credi in una cosa non significa che non puoi credere in un'altra.

Sii aperto alla possibilità di avere punti di vista diversi, anche contrastanti. Cambiare le convinzioni non ti rende una persona inautentica.

Ricorda che lo spirito umano è molto capace di cambiare e che dovresti accettare quel fenomeno naturale.

Passaggio 3: non concentrarti sul passato tu

Ognuno ha un momento degno di rabbia. Potresti essere stato insensibile, egoista o connivente in passato, ma questo non significa che devi continuare a espiare il vecchio comportamento per il resto della tua vita.

Fai un passo indietro e respira. Non dimenticare il contesto del tuo comportamento e ricordati di metterlo nel passato.

Le tue scelte e comportamenti precedenti, anche se di impatto, non definiscono chi sei, tanto meno in chi passerai man mano che diventi una persona più piena.

È incredibilmente malsano continuare a tormentarti per cose che hai fatto in passato. Investi nell'arte di lasciar andare e andare avanti.

(Assumersi la responsabilità è l'attributo più importante che puoi possedere nella vita. Consulta la nostra guida pratica per assumerti la responsabilità Qui).

Passaggio 4: non confrontare te stesso con gli altri

Mentre cerchi di capire chi sei come individuo, sarai tentato di confrontarti con gli altri.

Siamo circondati da versioni più belle, più riuscite e più attraenti di noi stessi, e quelle sole possono abbattere la nostra autostima e farci precipitare nella mimica.

È facile non amare chi sei e basare la tua personalità su quella di qualcun altro perché sono fantastici, divertenti o ricchi.

Tuttavia, farlo soffocerà solo la tua crescita e ti impedirà di scoprire il tuo vero sé.

Ancora una volta, cadrai in uno schema di falsa scoperta di te stesso e finirai per creare una persona invece di scoprire la tua personalità.

Passaggio 5: concentrati sulla tua crescita, ignora ciò che le persone dicono di te

Accetta il fatto che altre persone dubiteranno delle tue motivazioni e metteranno in dubbio la tua autenticità.

Le persone che hanno fatto parte della tua vita in un modo o nell'altro useranno sempre le tue versioni precedenti come riferimento, il che potrebbe essere scoraggiante considerando l'enorme divario tra chi eri e chi vuoi essere.

Sarai tentato di dire qualcosa sul tuo viaggio e chiamare le persone.

Resisti alle osservazioni sarcastiche e ricorda perché lo stai facendo: non è per nessun altro tranne che per te stesso.

Lo stai facendo perché vuoi diventare una versione migliore di te stesso.

Passaggio 6: esprimi la tua individualità

Man mano che diventi sempre più sicuro di ciò che ti rende un individuo unico, dovresti trovare punti vendita che convalidano queste caratteristiche.

Per lo meno, trova piattaforme in cui puoi esprimere liberamente te stesso e la tua individualità.

Vuoi esprimerti attraverso l'abbigliamento? Vai avanti. Vuoi iniziare a scrivere sui tuoi pensieri e opinioni? Creane uno.

Lo scopo di questo passaggio è duplice: in primo luogo, puoi esercitare chi sei come persona; secondo, ti metti alla prova.

Trovi il modo per rimpolpare ciò che pensi siano i tuoi tratti distintivi e vedere se ti vengono naturali.

Passaggio 7: accetta le tue emozioni senza giudicarle

Ogni volta che proviamo un'emozione negativa, il nostro primo istinto è ignorarla o respingerla.

E questo è abbastanza giusto. Questi sentimenti possono essere dolorosi e difficili da gestire.

Tuttavia, quando rifiutiamo le nostre emozioni, neghiamo una parte di noi stessi.

Ora, non sto dicendo che dovremmo crogiolarci nelle nostre emozioni negative.

Invece, dovremmo riconoscerli e accettarli.

Ciò significa lasciare che le tue emozioni siano senza giudicarle negativamente o cercare di cambiarle.

Si tratta di capire che non hai bisogno di cambiare le tue emozioni. Non ti faranno danni.

La ricerca mostra che imparare ad accettare le emozioni porta a resilienza emotiva stabile.

Porta anche a una migliore comprensione di te stesso e del perché le tue emozioni rispondono in un certo modo.

Questo non significa sofferenza volontaria. Significa solo che riconosci quello che stai provando.

Dopo averlo fatto, puoi andare avanti e concentrarti sulle tue azioni.

Alla fine, se sei in grado di accettare te stesso e tutte le tue emozioni, sarai più facilmente in grado di essere il tuo vero sé.

[Per imparare le tecniche per accettare le tue emozioni e calmare la tua mente, dai un'occhiata alla mia nuova guida pratica all'uso del buddismo per una vita migliore Qui].

Passaggio 8: con chi ti circondi?

Questo è di fondamentale importanza quando vuoi scoprire chi sei davvero.

Se ti circondi di persone dannose e tossiche, non sarai in grado di essere il tuo vero sé.

Sarai nervoso all'idea di rivelare i tuoi tratti negativi perché sai che spettegoleranno e ti prenderanno in giro.

Siamo tutti influenzati dalle persone con cui passiamo il nostro tempo. Se sono dannosi e tossici, col tempo renderanno la tua personalità più negativa e tossica.

Scegli di trascorrere del tempo con persone genuine e ottimiste. Persone che non giudicano gli altri costantemente. Persone che sono gentili e rispettose degli altri.

Per essere il tuo vero sé, devi sentirti a tuo agio nel rivelare le tue insicurezze e i tuoi bocconcini unici agli altri.

Quando sarai in grado di esprimerti pienamente con gli altri, troverai molto più facile essere te stesso. Diventerai anche un persona migliore.

Passaggio 9: difendi i tuoi valori

Non sono solo i tuoi hobby e la tua personalità a truccarti. Le cose che rappresenti riflettono in modo significativo la tua identità.

Anche restare in silenzio su controversie specifiche dice molto su di te come persona, quindi scegli le tue battaglie in modo coscienzioso.

Passaggio 10: avere fiducia in chi sei

Man mano che ti senti più a tuo agio nella tua pelle, affronterai detrattori che sfideranno tutto di te.

È normale sentirsi scossi, ma non lasciare che brevi momenti di insicurezza si evolvano in incertezza.

Se riesci a uscire più forte e più sicuro che mai dopo aver affrontato le avversità, apprezzerai il fatto che sei un passo più vicino a diventare il tuo fantastico sé.

Passaggio 11: accettare la modifica

Passi settimane, mesi, anni a capire chi sei come persona. Come per il passaggio 2, arriverà un momento in cui i valori correnti non avranno più senso.

Sentirai che certe convinzioni sono irrilevanti e inizierai a mettere in discussione le cose che pensi e fai

È facile sentirsi in errore su di loro, ma fai del tuo meglio per non farlo. Ricorda che sei un individuo dinamico.

Il cambiamento dovrebbe diventare una parte inevitabile e benvenuta di te mentre acquisisci nuove esperienze nella vita.

Passaggio 12: esci e fai esercizio

Potrebbe non piacerti questo, ma l'esercizio è probabilmente uno dei metodi naturali più provati per farti sentire meglio con te stesso.

Ti sentirai più sano, più felice e tuo l'autostima migliorerà. Migliorando la tua autostima, sarai più orgoglioso di essere chi sei veramente.

Harvard Health dice che l'esercizio aerobico è fondamentale per la tua testa, proprio come lo è per il tuo cuore:

“Un regolare esercizio aerobico apporterà notevoli cambiamenti al tuo corpo, al tuo metabolismo, al tuo cuore e al tuo spirito. Ha una capacità unica di euforico e rilassarsi, di fornire stimolazione e calma, di contrastare la depressione e dissipare lo stress. È un'esperienza comune tra gli atleti di resistenza ed è stata verificata in studi clinici che hanno utilizzato con successo l'esercizio per trattare i disturbi d'ansia e la depressione clinica. Se atleti e pazienti possono trarre benefici psicologici dall'esercizio, puoi farlo anche tu '.

Quindi, in che modo l'esercizio ti fa essere il tuo vero sé?

Perché l'esercizio è un noto miglioramento dell'umore. E quando ti senti bene insicurezza e il disgusto di sé sono meno in grado di insinuarsi. Ti sentirai più libero di essere quello che sei davvero.

Passaggio 13: fai quello che dici di fare

Se vuoi essere orgoglioso di te stesso e di chi sei, agisci quando dici che agirai.

Conosciamo tutti persone che dicono che faranno qualcosa; poi non lo fanno mai.

Come ti senti per loro? Giusto; mancano di integrità e rispetto.

Allora cosa succede quando fai lo stesso? Ti mancherà rispetto per te stesso.

Quindi, per costruire la tua credibilità e integrità, agisci quando dici che agirai.

Ogni volta che dici che farai qualcosa e lo fai, acquisirai fiducia in te stesso.

L'unico modo in cui sarai il tuo vero sé è quando sei orgoglioso di ciò che sei.

E non c'è niente di più orgoglioso che essere qualcuno è gentile, premuroso e agisce quando dice che agirà.

Passaggio 14: è ora di uscire dalla tua zona di comfort

Probabilmente hai sentito la frase che non si possono fare progressi nella tua zona di comfort.

E fastidioso com'è, è vero.

Se non sei veramente te stesso, allora sono anche disposto a scommettere che non stai davvero uscendo dalla tua zona di comfort.

Più esci dalla tua zona di comfort, più capirai te stesso e cosa ami fare nella vita.

Il modo in cui rispondi alle diverse esperienze ti renderà più maturo e sicuro di te stesso.

Ora non hai bisogno di fare qualcosa di pazzo per uscire dalla tua zona di comfort. Puoi fare piccoli passi che amplieranno lentamente quanto è grande la tua zona di comfort.

Tutto quello che devi fare è qualcosa di diverso da quello che normalmente non faresti e che ti rende leggermente nervoso.

Nel tempo, espanderai lentamente la tua zona di comfort e sarai più sicuro di te stesso.

“Sperimenta la vita in tutti i modi possibili: buono-cattivo, dolce-amaro, buio-luce, estate-inverno. Sperimenta tutte le dualità. Non aver paura dell'esperienza, perché più esperienza hai, più maturo diventi. ' - Osho

Passaggio 15: goditi la vita

Infine, non dimenticare di goderti la vita e di assaporare il tuo posto in essa. La gente lo trova affascinante quando qualcuno si gode la vita.

Passare il tuo tempo a capire cosa ti rende unico diventa inutile se non riesci a goderti chi sei come persona.

In conclusione

Quindi pratica la consapevolezza di sé un passo alla volta. Il viaggio alla scoperta di sé dovrebbe essere organico. Non forzarlo e scoprirai che le cose andranno naturalmente a posto.

NUOVO EBOOK: La vita può fare schifo. Succede. E le cose non sono sempre giuste. Ma quando il gioco si fa duro, giocare al gioco della colpa non ti porta da nessuna parte. Il nuovo eBook di Ideapod, Perché assumersi la responsabilità è fondamentale per essere il migliore di te, ti fornirà gli strumenti necessari per assumere il controllo della tua vita e fissare le tue sfide. Trasforma i tuoi ostacoli nel tuo più grande alleato e vivi la vita secondo il tuo scopo più profondo con questa guida pratica e basata sull'evidenza. Controllalo qui.