Come essere felici da soli: 7 consigli per rimettere in sesto la tua vita

Come essere felici da soli: 7 consigli per rimettere in sesto la tua vita

'Come essere felici da soli?'


Questa domanda mi è stata inviata molte email ultimamente. Molte persone sono bloccate nelle loro case a causa del coronavirus e si chiedono come possono essere felici quando sono sole tutto il giorno.

Ci viene spesso insegnato che non puoi essere veramente felice quando siamo soli. È risaputo che i tuoi momenti più gioiosi e felici sono quando sei con la tua famiglia o amici intimi.

E questo è un giusto presupposto. Dopotutto siamo esseri sociali.


Ma non significa che il tempo da soli non sia importante. E certamente non significa che i solitari siano infelici, nonostante ciò che la società potrebbe pensare.

In effetti, nella mia esperienza, sono riuscito a trovare la felicità quando sono solo. Per me, utilizzo questo tempo per riflettere, capire i miei sentimenti e immergermi in profondità dove sta andando la mia vita.



E in questo articolo, offrirò 7 suggerimenti su come utilizzare al meglio il tempo da solo e perché può essere estremamente vantaggioso.


Dai un'occhiata e fammi sapere cosa ne pensi nei commenti.

1) Il tempo da solo ti permette di entrare in contatto con te stesso

Questo è il motivo per cui amo il tempo da solo. Mi dà il tempo di riflettere su dove si trova la mia vita e dove penso che stia andando.

Il tempo da solo è importante per la 'solitudine ristoratrice', secondo gli psicologi.

La solitudine riparatrice ci consente di recuperare le nostre energie, controllare i nostri sentimenti e comprendere il nostro significato e scopo.

Grazie a Internet e allo sviluppo economico rispetto ai nostri giorni ed età, c'è così tanta conoscenza disponibile e diverse decisioni che dobbiamo prendere.

Abbiamo davvero il potere di apportare cambiamenti positivi se decidiamo di assumerci la responsabilità.

Ma senza fare un passo indietro e analizzare dov'è la tua vita e dove sta andando, puoi rimanere bloccato in un solco di fare le stesse cose più e più volte.

Non è il tipo di vita che voglio vivere.

Ho scoperto che scrivere è un ottimo modo per riflettere e analizzare. Non so voi, ma trovo che scrivere abbia un modo per rallentare la vostra mente e strutturare le informazioni nella vostra testa.

Trovo anche che sia un ottimo modo per comprendere le mie emozioni in modo da poterle accettare e rilasciare.

Forse è per questo Dice Harvard Health Blog la scrittura può aiutare ad alleviare stress e traumi.

Se ti stai chiedendo come puoi iniziare a scrivere nel diario, ecco le 3 domande che mi pongo per iniziare:

  1. Come mi sento?
  2. Cosa sto facendo?
  3. Cosa sto cercando di cambiare nella mia vita?

Queste domande ti daranno un'idea delle tue emozioni e ti spingeranno a pensare al futuro.

Tieni presente che non devi limitarti a queste tre domande. Potresti semplicemente voler scrivere di qualunque cosa hai in mente. Tocca a voi.

Questo è anche un ottimo esercizio se ti senti solo anche quando sei con altre persone.

Spesso, quando ci sentiamo soli, chiediamo ai nostri amici di uscire nel tentativo di distogliere la mente da ciò con cui abbiamo a che fare.

Ma forse a causa di un problema emotivo che stiamo attraversando, o di una circostanza che nessuno dei tuoi amici ha vissuto, ti senti ancora più solo con le altre persone.

In effetti, in a Studio del 2008, uno dei fattori che portano alla solitudine era 'la capacità di autoregolare le emozioni associate al sentirsi isolati'.

E ad essere onesti, non c'è niente di peggio di così: sentirsi soli anche quando sei vicino agli altri.

Ma nella mia esperienza, scrivere quello che senti e quello che stai attraversando ti permette di entrare in contatto con te stesso.

È uno spazio sicuro per esprimere le tue emozioni senza giudizio. Organizza anche i tuoi pensieri.

Trovo che comunicare con me stesso rimetta la mia mente in linea con ciò che so essere importante. E questo rende molto più facile uscire con i miei amici e i miei cari.

Se stai cercando di utilizzare efficacemente questo tempo nell'autoisolamento, ti consiglio vivamente di dare un'occhiata al libro di Jeanette Clare: Come essere il tuo life coach: 10 passaggi essenziali per creare una vita che ami.

È una guida meravigliosa per aiutarti a sfruttare il tuo scopo nella vita, fissare obiettivi e sviluppare un piano d'azione per raggiungerli.

2) Dimentica l'idea che devi avere una relazione per essere felice

Ora sono disposto a indovinare che se stai leggendo questo articolo potresti essere single e chiederti come puoi essere felice quando non hai una relazione impegnata.

Forse hai appena rotto con qualcuno che amavi, o forse sei single da un po '.

Qualunque cosa sia, sono qui per dirti che tu non è necessario un altro significativo per essere felici.

Posso garantire per quello.

Ho rotto con qualcuno con cui uscivo da 2 anni quasi 3 anni fa. È stata dura all'epoca e nei pochi mesi successivi, ma in questo momento, non potrei essere più contento che abbiano deciso di porre fine alla relazione.

Che tu ci creda o no, ero davvero felice di essere diventato single. Ha aperto la mia vita in molti modi di cui sono grato per ora.

Se non fosse stato per quello non avrei incontrato la mia nuova ragazza che è stata la migliore ragazza con cui sia mai uscito (Se sei interessato, puoi leggere un po 'della mia relazione in questo articolo Qui).

Quindi non preoccuparti se sei single. In effetti, in a studio su 1.000 persone single e 3.000 persone sposate, le persone single hanno riportato livelli più elevati di apprendimento, cambiamento positivo e crescita.

È esattamente quello che ho trovato. Mi sono spinta a incontrare nuove persone e provare cose nuove. Ovviamente, non sto dicendo che non puoi farlo se hai una relazione, ma essere single è la spinta di cui molte persone hanno bisogno.

Il consiglio che do a molte persone ora è di essere coinvolti in una relazione solo se incontri la persona giusta. Altrimenti, penso che ci sia più libertà e possibilità quando sei single.

Quindi non scoraggiarti se sei single di recente o perennemente single, ci sono alcuni vantaggi.

In effetti, ho scritto un articolo spiegare perché le persone single sono più felici.

Ecco cosa ho trovato dalla mia ricerca:

1) Le persone single sono più socievoli: Ricercaha scoperto che gli americani single hanno maggiori probabilità di sostenere e rimanere in contatto con la loro famiglia e socializzare con gli altri.

2) Le persone single hanno più tempo per se stesse: Il tempo da solo è importante per la 'solitudine ristoratrice', secondo gli psicologi.

3) I single hanno più tempo per il tempo libero: Ricercasuggerisce che le persone single trascorrono in media 5,56 ore al giorno in attività di svago complessive, rispetto alle persone sposate, che trascorrono in media 4,87 ore al giorno nel tempo libero.

4) Le persone single riferiscono di aver sperimentato una crescita più personale: In un studia su 1.000 persone single e 3.000 sposate, le persone single hanno riportato livelli più elevati di apprendimento, cambiamento positivo e crescita.

5) Le persone single hanno meno responsabilità legali: Come LearnVest ha segnalato, sposare qualcuno ti rende legalmente responsabile dei loro passi falsi finanziari, sia che ciò significhi assumerti la stessa responsabilità per il loro debito o entrare a far parte di azioni legali intentate contro di loro.

6) Le persone single tendono ad avere meno debiti con la carta di credito: Debt.org segnalato che le persone single hanno meno probabilità di avere debiti con la carta di credito rispetto alle persone sposate.

7) Le donne single tendono a guadagnare stipendi più alti: Per quanto sessista sia questo, astudi recentiha scoperto che le donne vedono salari più alti quando sono single rispetto alle loro controparti sposate.

8) Gli uomini single tendono a lavorare meno ore rispetto agli uomini sposati: Lo stesso studio evidenziato sopra ha rilevato che gli uomini single tra i 28 ei 30 anni lavorano 441 ore in meno fuori casa all'anno rispetto ai loro coetanei sposati, mentre gli uomini tra i 44 ei 46 anni lavorano 403 ore in meno se sono single.

9) Le persone single tendono a fare più esercizio: Ricercatori dell'Università del Marylandha scoperto che uomini e donne di età compresa tra 18 e 64 anni che non erano mai stati sposati tendono ad esercitare molto di più rispetto alle loro controparti divorziate o sposate.

10) Le persone single tendono a dormire meglio: Secondo a sondaggio, le persone single tendono a dormire di più - una media di 7,13 ore a notte - rispetto alle persone che hanno una relazione, che siano sposate o meno.

3) Separare i sentimenti dai fatti

Quando sei solo e provi la solitudine, puoi iniziare a pensare che tutto nella vita sia terribile.

Quando una nuvola scura ti colpisce, dimentichi perché vai a lavorare, perché fai i tuoi hobby e perché ti preoccupi anche della vita sociale. Questo non è necessariamente perché sei solo fisicamente.

Ma è lo sviluppo dell'emozione nei pensieri e dei nostri sentimenti di solitudine che crescono da se stessi.

Ma quello che devi ricordare è che la solitudine è un sentimento (o un insieme di sentimenti), non un fatto.

Quando ti ritrovi intrappolato in un ciclo di pensieri composto dal tuo cervello che si chiede: 'Perché sono così solo e perché tutti non mi piaccio?', Fai un passo indietro dal tumulto interiore, fai un respiro profondo e rilassati.

Ora chiediti: 'Cosa mi fa sentire solo? Quali sono i miei pensieri peggiori e sono effettivamente veri? ' Spesso scoprirai che i tuoi pensieri peggiori non sono affatto veri.

Una grande pratica che mi ha aiutato a riformulare il mio cervello per essere un po 'più positivo è stata la pratica della gratitudine.

La tecnica che ho usato è riflettere sul mio giorno prima di andare a dormire e pensare a 3 cose positive che sono successe quel giorno.

Che si tratti di un ottimo allenamento, di un amico che ti offre un caffè o di una telefonata con i tuoi genitori, scansiona la tua giornata e scrivi ciò che hai apprezzato.

Vale la pena scrivere anche le cose più piccole.

In effetti, a white paper del Greater Good Science Center della UC Berkeley afferma che le persone che contano consapevolmente ciò per cui sono grati possono avere una salute fisica e mentale migliore.

'La ricerca suggerisce che la gratitudine può essere associata a molti benefici per le persone, tra cui una migliore salute fisica e psicologica, maggiore felicità e soddisfazione di vita, diminuzione del materialismo e altro ancora'.

Inoltre, la gratitudine può anche incoraggiare un comportamento pro-sociale:

'Questo suggerisce che praticare la gratitudine cambia il cervello in un modo che orienta le persone a sentirsi più gratificate quando altre persone ne traggono beneficio, il che potrebbe aiutare a spiegare perché la gratitudine incoraggia il comportamento prosociale'.

(Per saperne di più su come praticare la gratitudine e altre tecniche di consapevolezza, dai un'occhiata al mio eBook più popolare sull'arte della consapevolezza Qui)

4) Trova la tua tribù

Come abbiamo discusso sopra, quando sei solo, potresti essere perso e isolato in mezzo alla folla, nel qual caso potresti pensare che nessuna quantità di connessione sociale può aiutarti a strisciare fuori dalla tua fossa di solitudine.

Potresti iniziare a pensare di essere assolutamente incapace di stabilire connessioni sociali significative con gli altri. Ma è per questo che devi trovare la tua tribù.

Cosa significa questo? Significa trovare persone che condividono i tuoi interessi e sono disposte a includerti nei loro incontri sociali.

Troppo spesso, le persone sole cercheranno di trovare altre persone sole, ma questo rende ancora più difficile l'atto di stabilire legami forti, poiché entrambe le parti sono incapaci di farlo da sole.

Ma questo significa anche mantenere i tuoi social network e legami sociali originali.

Non isolarti dai tuoi attuali amici e parenti perché hai trovato una nuova rete o tribù.

Una volta che riuscirai a uscire dalla tua solitudine, quei legami sociali originali si sentiranno molto meglio di prima.

Per alcuni consigli pratici su come trovare la tua tribù, prova questi:

1) Se non hai passioni, inizia a provare cose nuove. Impara nuovi hobby. Qualunque cosa ti interessi, sarai in grado di trovare altri che sono interessati alla stessa cosa.

2) Partecipa ai meetup. Ci sono centinaia di club là fuori dedicati a cose come la danza, la scrittura creativa, i libri, le escursioni, lo yoga, la meditazione. Qualunque cosa sia, usa Internet per scoprire dove esistono questi club nella tua città. La maggior parte dei club dà il benvenuto a nuove persone perché è questo che fa prosperare un club.

3) Smettila di giudicare negativamente gli altri: se non ci piacciono tutti, può essere difficile stabilire connessioni. Cerca di vedere il buono negli altri.

5) Trova nuove fonti di significato

Questo suggerimento è particolarmente importante per coloro che hanno appena concluso una relazione.

Perché?

Perché molti di noi creano il nostro significato attraverso le nostre relazioni e quando perdi qualcuno che è stato così significativo per la tua vita, perdi una quantità significativa di significato.

È imperativo trovare un nuovo significato nella vita per ricostruirti e superare quella persona che amavi.

E se ti senti solo, anche trovare nuove fonti di significato ti aiuterà. Dopotutto, è molto più appagante inseguire il significato, piuttosto che la felicità.

Cercare attivamente la felicità porta solo a sentimenti di infelicità, come a lo studio nel 2011 afferma.

Nello studio intitolato “La ricerca della felicità può rendere le persone infelici? Effetti paradossali della valutazione della felicità ', questa preziosa pubblicazione esplora i modi in cui perseguiamo attivamente la felicità e come farlo porta solo alla sconfitta.

'Più le persone apprezzano la felicità, più è probabile che si sentiranno deluse', afferma lo studio.

Anche se la vita cambia in meglio, le persone continuano a sentirsi disperate e solitarie.

Gli psicologi definiscono la felicità come uno stato di benessere e di sentirsi bene nel momento. Il significato, però, è più profondo.

Lo psicologo Martin Seligman dice il significato deriva dall'appartenere e servire qualcosa al di là di te stesso e sviluppare il meglio dentro di te.

Sebbene la nostra cultura sia ossessionata dalla felicità, Smith dice che cercare un significato è un percorso più appagante.

Gli studi dimostrano che le persone che hanno un significato nella vita sono più resilienti, ottengono risultati migliori a scuola e al lavoro e vivono più a lungo.

Invece di guardare Netflix tutto il giorno, puoi sfruttare questo tempo per apprendere nuove abilità o recuperare il tempo con persone con cui non hai parlato per un po '.

Se stai cercando dei corsi online per migliorarti, ho scritto un elenco che personalmente mi ha maggiormente beneficiato. Dai un'occhiata alla lista qui.

Ho anche ricevuto alcune email da persone che vogliono imparare a meditare. Grande idea!

Se stai cercando un corso, ti consiglio vivamente di dare un'occhiata a The M-Word di Emily Fletcher. È un programma di 33 giorni che insegna alcune fantastiche tecniche di meditazione moderne. Emily è anche una fantastica insegnante con i piedi per terra. Controllalo qui.

Ecco alcune idee per aggiungere un nuovo significato alla tua vita in questo momento:

1) Diventa un ascoltatore migliore.

C'è molto da imparare dalle altre persone. Ascolta con l'intento di capire piuttosto che cercare di dare una risposta. La maggior parte dei tuoi amici probabilmente ha avuto una rottura prima. Potrebbero avere qualcosa di prezioso da insegnarti.

2) Smetti di confrontarti con gli altri.

Potresti confrontarti inutilmente con altre persone, in particolare quelle persone che hanno una relazione felice.

Ma non ha davvero senso confrontarti con gli altri. Ognuno ha circostanze diverse. E non sai davvero cosa sta veramente succedendo nella vita di qualcun altro e nelle sue relazioni.

È meglio praticare la compassione e presumere che siamo tutti uguali. Guardati dentro e dimentica la necessità di confrontare.

3) Connettiti alla tua saggezza interiore.

È stancante cercare sempre gli altri per consigli e cosa dovresti pensare. Siediti in silenzio con te stesso e capisci cosa pensi e senti veramente.

4) Lascia andare il senso di colpa.

Smetti di trovare modi per dimostrare che non sei abbastanza. Sì, stai attraversando una rottura, ma non significa che non sei abbastanza bravo. Le relazioni finiscono continuamente per una serie di motivi.

È più probabile che la fine della relazione non abbia avuto niente a che fare con te. Non lasciare che la tua mente sprofondi in un pregiudizio cognitivo secondo cui tutto è colpa tua. Scegli invece l'auto-compassione.

6) Ama te stesso

Ora, se c'è una lezione che impari, è questa: sei assolutamente la persona più importante del tuo intero universo.

Dopotutto è la tua realtà.

Nel grande schema delle cose, potresti essere solo un'altra persona, ma nella tua comprensione della realtà, sei il cosa più importante che conta.

Questo è il motivo per cui è così importante che ti prendi cura di te stesso. La tua relazione con te stesso è il fattore determinante nel dare forma al tipo di vita che vivi.

Se non ami te stesso, ascolta te stesso e comprendi te stesso, più la tua realtà sarà confusa, arrabbiata e frustrante.

Ma quando inizi e continui ad amarti di più, più tutto ciò che vedi, tutto ciò che fai e tutte le persone con cui interagisci, inizia a diventare un po 'meglio in ogni modo possibile.

Ma amore per se stessi non è facile. Come si suol dire: sei il tuo più grande critico.

Siamo programmati per avere attacchi di disgusto di sée per molti di noi queste fasi di odio per se stessi possono trasformarsi in tutta la nostra vita.

Pensa alle persone della tua vita che ami e rispetti. Come li tratti?

Sei gentile con loro, paziente con i loro pensieri e idee e li perdoni quando commettono un errore.

Date loro spazio, tempo e opportunità; ti assicuri che abbiano lo spazio per crescere perché li ami abbastanza da credere nel potenziale della loro crescita.

Ora pensa a come tratti te stesso.

Ti dai l'amore e il rispetto che potresti dare ai tuoi amici più cari o alla tua dolce metà?

Ti prendi cura del tuo corpo, della tua mente e dei tuoi bisogni?

Ecco tutti i modi in cui potresti mostrare il tuo corpo e la tua mente amore per te stesso nella tua vita quotidiana:

  1. Dormire correttamente
  2. Mangiare sano
  3. Darti tempo e spazio per capire la tua spiritualità
  4. Fare esercizio regolarmente
  5. Ringraziando te stesso e coloro che ti circondano
  6. Suonare quando ne hai bisogno
  7. Evitare vizi e influenze tossiche
  8. Riflettere e meditare
  9. Quante di queste attività quotidiane ti permetti? E se no, allora come puoi dire che ami veramente te stesso?

Amare te stesso è più di un semplice stato d'animo, è anche una serie di azioni e abitudini che incorpori nella tua vita quotidiana.

Devi dimostrare a te stesso che ti ami, dall'inizio della giornata alla fine.

7) Cosa vuoi veramente fare della tua vita?

Hai uno scopo?

Capire cosa vuoi fare della tua vita è fondamentale per essere felice e vivere una vita appagante.

Ma anche se lo sai già, non ti aiuta ancora a capire cosa vuoi fare della tua vita.

Quindi, come puoi capirlo?

Secondo Ideapod, queste domande strane e stimolanti possono aiutarti a sbloccare lo scopo che ti è stato nascosto fino ad ora.

Controllali:

  1. Cosa ti appassionava da bambino?
  2. Se non avessi un lavoro, come sceglieresti di riempire le tue ore?
  3. Cosa ti fa dimenticare il mondo che ti circonda?
  4. Quali problemi tieni stretti al cuore?
  5. Con chi passi del tempo e di cosa parli?
  6. Cosa c'è nella tua lista dei desideri?
  7. Se avessi un sogno, potresti realizzarlo?

Ricorda, se vuoi imparare ad amare te stesso, allora devi avere uno scopo che sblocca quell'amore.

(Se stai cercando un framework strutturato e facile da seguire che ti aiuti a trovare il tuo scopo nella vita e raggiungere i tuoi obiettivi, controlla il nostro eBook sucome essere il tuo life coach qui).

In conclusione

Per essere felice quando sei solo:

1) Usa il tempo da solo per entrare in contatto con te stesso. Inizia a scrivere un diario ea farti domande importanti sui tuoi sentimenti e su dove vuoi andare nella vita.

2) Dimentica l'idea che devi avere una relazione per essere felice. Gli studi hanno dimostrato che le persone single sono felici quanto le persone in una relazione. Hai solo bisogno di sfruttare al massimo la tua libertà e le opportunità di crescita.

3) Separare i sentimenti dai fatti. Guarda la tua vita in modo obiettivo e inizia a essere grato per tutte le cose che hai nella tua vita.

4) Trova la tua tribù: Trova persone interessate alle cose che ti interessano. Questo è un ottimo modo per fare amicizia e stabilire connessioni.

5) Trova nuove fonti di significato: Inseguire la felicità ti renderà infelice. Cerca invece un significato. Prova nuovi hobby, incontra nuove persone, appassionati a diversi argomenti.

6) Ama te stesso: Concentrati sulle tue abitudini e su come prenderti cura di te stesso. L'igiene personale è importante per amare te stesso.

7) Cosa vuoi dalla vita? Capire dove sono la tua passione e il tuo scopo ti farà sentire meno solo. Ti dà motivazione e motivo per vivere una vita significativa.