Depressione ad alto funzionamento: cos

Depressione ad alto funzionamento: cos'è e come affrontarla

Ti senti come…


Stai sorridendo fuori e urlando dentro?

Giorno per giorno assolvi tutte le tue responsabilità nonostante le sfide, quindi tutti pensano che tu stia bene, ma non lo sei?

La tua malattia invisibile significa che gli altri non ti capiscono ed è difficile per te chiedere l'aiuto di cui hai bisogno?


Recente statistiche governative mostrano che circa il 7% degli adulti negli Stati Uniti (o 17,3 milioni di persone) ha riferito di aver avuto almeno un episodio significativo di depressione.

Le donne sembrano essere più depresse degli uomini (8,7% contro il 5,3%).



La maggior parte della depressione si verifica nella fascia di età 18-25.


Quindi, non è qualcosa che ti stai inventando, né sei l'unico con questa malattia.

Fortunatamente, sappiamo molto sulla depressione ad alto funzionamento, compreso come trattarla.

Quindi, controlla quello che sai su questa condizione e poi leggi come affrontarla al meglio

Tempo del quiz: vero o falso

Quanto ne sai delle differenze tra depressione [disturbo depressivo maggiore (MDD)] e depressione ad alto funzionamento [distimia o disturbo depressivo persistente (PDD)]?

Per scoprirlo, decidi se queste affermazioni sono vere o false.

1. La depressione (MDD) dura per anni, ma la depressione ad alto funzionamento (PDD) va e viene.

Falso, in realtà è il contrario.

Quando le persone con MDD non sono in un periodo di depressione, il loro umore è normale su scala medica.

Al contrario, quelli con PDD sono sempre depressi e non riescono a ricordare l'ultima volta che non lo erano.

In generale, la MDD viene diagnosticata dopo solo due settimane di sintomi mentre la PDD viene diagnosticata solo dopo due anni.

(fonte per tutto quanto sopra)

2. La depressione ad alto funzionamento (PDD) è debilitante. In altre parole, le persone con PDD non possono mantenere le loro solite routine.

Falso (di nuovo) e questa è una delle differenze più importanti.

Quelli che soffrono di Disturbo Depressivo Maggiore sono ciò a cui di solito pensiamo quando pensiamo classica 'depressione'.

Sai, quelle persone che non possono alzarsi dal letto o mantenere un lavoro; che perdono interesse per la vita; che sono tristi e senza speranza; che non hanno motivazione o energia.

La cosa veramente difficile è che le persone che soffrono di depressione ad alto funzionamento hanno tutti questi sintomi MA in misura minore (a livelli inferiori).

Ciò consente loro di mascherare la loro depressione, e questa è la cosa straziante di questa condizione.

Le persone con PDD di solito sono in grado di svolgere la loro routine regolare, ma si stanno sgretolando e soffrendo dentro.

I depressi ad alto funzionamento vanno al lavoro, si prendono cura delle loro famiglie, mantengono le loro case - in breve, fanno le cose che fanno tutti gli altri.

Tuttavia, ogni attività è un file estenuante lotta. In altre parole, la tempesta dentro è nascosta dalla calma fuori.

3. Una persona può avere la depressione (MDD) o la distimia (PDD) ma non entrambi.

Per un tre su tre, anche questo è 'falso'.

Una persona può lottare con PDD per molti anni e poi improvvisamente avere un grave episodio di MDD.

Questo è noto come 'doppia depressione'.

Solo per ricapitolare ...

La depressione ad alto funzionamento (PDD) non impedisce alle persone di vivere una vita 'regolare'.

I livelli (quantità) dei sintomi non sono abbastanza alti da impedire alle persone di attenersi alle loro abituali routine.

Ecco perché è una malattia così difficile.

Difficoltà # 1

Poiché è nascosto (e la persona si comporta come al solito), la famiglia, gli amici e i colleghi di chi soffre di PDD potrebbero non sapere di essere depressi.

Di conseguenza, altri potrebbero non credere alle persone con depressione ad alto funzionamento quando chiedono supporto.

È importante ricordarlo solo perché una malattia non ce l'ha sintomi che puoi vedere non significa che non sia reale.

Difficoltà # 2

Gli stessi malati di distimia (PDD) potrebbero non prendere abbastanza sul serio la loro condizione.

Dopotutto, stanno facendo tutto ciò che devono fare, giusto?

La depressione ad alto funzionamento è un disturbo mentale. Molte persone si vergognerebbero di avere una tale condizione.

Di conseguenza, potrebbero non darsi permesso di far fronte con la loro depressione. Potrebbero non cercare cure.

Il modo più potente per affrontare la depressione ad alto funzionamento è chiedere (e accettare) aiuto.

Le seguenti opzioni non sono un tipo di cose 'o'. Gli studi supportano l'idea che un approccio combinato sembra essere il più efficace.

Per esempio, uno studio ha scoperto che anche dopo 9 anni, circa il 50% dei pazienti trattati con un approccio combinato stava ancora affrontando in modo eccellente la depressione ad alto funzionamento.

Quando è stato chiesto, i pazienti hanno spiegato che erano riusciti perché avevano ricevuto 'strumenti per gestire la vita'.

1. Sviluppa una rete di supporto

Questa opzione richiede che tu sia molto coraggioso.

Ci vorrà coraggio per ammettere alla tua famiglia, amici e colleghi che hai una 'malattia / condizione mentale'.

Anche se il pubblico in generale è molto più familiare e accetta i problemi mentali, ci sono ancora alcuni che ti vedranno come 'pazzo'.

La ricerca mostra che questo investimento del tuo coraggio può avere enormi ritorni perché una rete di supporto è una delle cose più utili per chi soffre di depressione ad alto funzionamento.

Ecco alcuni suggerimenti su come svilupparne uno:

I. Educa la tua gente

In questo caso, sei l'esperto di te. Quindi, dovrai spiegare alla tua gente come funziona la depressione ad alto funzionamento per te.

Certo, possono leggere molte buone informazioni su Internet, ma ogni caso è diverso.

Solo tu conoscere i dettagli della tua situazione particolare.

Sii specifico. Fornisci loro esempi concreti di cosa succede, come ti senti, come ti comporti, eventuali fattori scatenanti noti, ecc.

Più specifico puoi essere, meglio la tua rete di supporto sarà in grado di identificare i momenti critici e aiutarti.

II. Offri un elenco di cose da fare e da non fare

Prenditi del tempo per pensare a cosa vuoi che facciano ... e cosa NON TU.

Ecco alcuni esempi:

  • Accetta e convalida la mia descrizione di quello che mi sta succedendo in questo momento.
  • Non giudicare o fare affermazioni come 'Come potresti sentirti in quel modo? La tua vita è così bella. '
  • Renditi conto che la mia situazione non ha nulla a che fare con te.
  • Non chiedere: 'Cosa posso fare?' Invece, fai un'offerta specifica come 'Hai bisogno di un passaggio dal dottore? Ti piacerebbe fare una passeggiata nella natura? Vuoi andare in palestra? '
  • Amami con piccoli gesti di gentilezza. Ad esempio, porta il mio cane a fare una passeggiata quando mi sento sopraffatto, fermati con una casseruola, dammi un massaggio alle spalle di 15 minuti.

III. Ulo so la tua rete di supporto

Ricordi che abbiamo parlato prima del darti il ​​permesso di far fronte alla tua malattia?

Eccolo di nuovo ... solo in un modo più grande. Pronto?

Metti da parte il tuo orgoglio. Appoggia le tue maschere e apri le tue barriere.

Pensala in questo modo ... se il tuo amico ha bisogno di occhiali, non dovrebbe farsi esaminare gli occhi e comprarne un paio?

Se un tuo familiare ha una grave infezione, non dovrebbe consultare un medico e prendere delle medicine?

La scienza medica non sa esattamente cosa causa la depressione. Tuttavia, è generalmente accettato che una parte significativa si riferisca a sostanze chimiche del cervelloCose come squilibri chimici, problemi con i neurotrasmettitori, scarsa regolazione cerebrale dell'umore, ecc.

Ciò significa che mentre la depressione ad alto funzionamento è probabilmente tutta nella tua testa, in realtà non lo è, se sai cosa intendo.

Linea di fondo? Hai una vera malattia (o condizione). Pertanto, ti meriti tutto il trattamento, l'aiuto e il supporto disponibili.

Così come non è vergognoso indossare occhiali o prendere antibiotici, non è vergognoso ricevere aiuto per la depressione ad alto funzionamento.

In realtà è molto coraggioso, davvero molto coraggioso.

2. Consulta un terapista

I dati mostrano che il tipo di terapia utilizzata per trattare la depressione ad alto funzionamento non sembra essere così importante. Il motivo è che molti dei file i principi terapeutici si sovrappongono.

Al momento, ci sono diversi 'go-to' principali.

Terapia comportamentale cognitiva (CBT): CBT è un approccio pratico. Fondamentalmente, l'idea è che quando cambi i tuoi schemi di pensiero o comportamento, cambi i tuoi sentimenti.

Una delle abilità specifiche della CBT è attivazione comportamentale—Imparare esattamente come i tuoi comportamenti influenzano le tue emozioni.

L'attivazione comportamentale può essere utilizzata da sola o come parte di un programma di terapia CBT più complesso.

Terapia interpersonale: Come suggerisce il nome, terapia interpersonale si basa sulla teoria che le nostre relazioni personali siano le radici dei nostri problemi. Quando chiariamo i nostri 'problemi con le persone', anche i nostri sintomi fisici come la depressione ad alto funzionamento vengono risolti.

Sistema di analisi cognitivo-comportamentale di psicoterapia (CBASP): Questo tipo di terapia integra i metodi delle terapie cognitive, comportamentali, interpersonali e psicodinamiche in un unico approccio.

CBASP è un approccio relativamente nuovo, ma il dati sembra dimostrare che questo sforzo combinato è più efficace delle sole terapie individuali.

3. Prendi un antidepressivo

Scelta n. 1: SSRI

La prima scelta di molti operatori sanitari è una delle inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI).

Il motivo è che questo gruppo di farmaci sembra essere più efficace e più facilmente tollerato.

Come funzionano

Serotonina è noto come il neurotrasmettitore del 'benessere' (messaggero chimico del cervello) perché ci dà una calma sensazione di benessere.

La ricerca mostra che la depressione è spesso collegata a bassi livelli di serotonina nel cervello.

Gli SSRI impediscono al cervello di assorbire la quantità di serotonina che normalmente fa.

Il risultato? Più serotonina nel cervello ti fa sentire meno depresso.

Chi sono

I nomi cambiano ma al momento potresti aver sentito parlare di opzioni popolari come Prozac e Zoloft.

Scelta n. 2: SNRI

Il prossimo in linea sono i inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI).

Come funzionano

Questi antidepressivi a doppia azione agiscono sulla serotonina (vedi sopra) e sulla norepinefrina, un neurotrasmettitore diverso che aiuta a mantenerci pieni di energia e all'erta.

Gli SNRI migliorano i livelli sia di serotonina che di norepinefrina nel cervello.

Il risultato? Ti senti meno depresso, più energico e più vigile.

Chi sono

Attualmente, i nomi con cui potresti avere familiarità sono Fetzima, Khedezla e Pristiq.

Un'altra opzione: i TCA

Antidepressivi triciclici (TCA) divenne disponibile negli anni '50 e fu una delle prime opzioni sul mercato.

Sebbene 'vecchi', sono ancora considerati utili per le persone la cui depressione ad alto funzionamento non è aiutata dalle altre opzioni.

Tuttavia, alcuni dei loro effetti collaterali possono essere difficili da affrontare. Di conseguenza, i TCA non sono la prima scelta nella maggior parte dei casi.

Come funzionano

Come gli SNRI, anche i TCA mantengono più serotonina e norepinefrina che fluttuano nel cervello.

Come accennato in precedenza, questo tende a migliorare il tuo umore.

Chi sono

I TCA familiari includono Norpramin, Pamelor, Tofranil e Vivactil.

NOTA: la maggior parte degli antidepressivi ha effetti collaterali negativi.

È importante ottenere buoni consigli dal proprio medico prima di decidere se prendere un antidepressivo è la decisione giusta per te.

Dovrai soppesare le due facce della medaglia: gli effetti negativi della tua depressione ad alto funzionamento contro i possibili effetti collaterali negativi del trattamento.

4. Prova trattamenti alternativi

Hai sintomi di depressione ad alto funzionamento.

A breve termine, quale pensi sarà un trattamento più efficace: ½ ora di esercizio tre volte a settimana o terapia farmacologica?

Sei sorpreso di scoprire che entrambe le opzioni sono ugualmente efficaci? (E l'esercizio ha un rischio molto inferiore di effetti collaterali negativi.)

E a lungo termine?

Forse anche più sorprendente è che questo piano di esercizi è PIÙ EFFICACE.

In uno studio presso la Duke University, i ricercatori hanno diviso i loro soggetti in tre gruppi: solo terapia farmacologica, solo esercizio fisico e sia farmaci che esercizio.

Ecco cosa hanno mostrato i dati:

    • La depressione è tornata per il 38% di coloro che erano stati trattati solo con farmaci.
    • Di coloro che avevano droghe ed esercizio fisico, il 31% è tornato alla depressione.
  • Tuttavia, il gruppo di soli esercizi ha avuto solo un tasso di ricaduta della depressione dell'8%.

(fonte per tutto quanto sopra)

Altri trattamenti alternativi includono tecniche di rilassamento, yoga, alcuni tipi di meditazione e musicoterapia.

Gli studi sembrano dimostrare che queste opzioni non funzionano così come i metodi psicologici. Tuttavia, sono meglio di niente e possono essere molto preziosi come parte di un approccio combinato.

Risorsa

Una risorsa importante è il Department of Health and Human Services degli Stati Uniti: Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA).

Questo gruppo gestisce la linea di assistenza nazionale tutto il giorno, tutti i giorni. Il numero è 1-800-662-AIUTO (4357) e puoi parlare con qualcuno in inglese o spagnolo.

OK ... pronto per un altro quiz? Certo che lo sei.

Quale delle seguenti affermazioni riassume meglio la depressione ad alto funzionamento?

#uno È una malattia a lungo termine che spesso è nascosta agli occhi degli altri. Questo perché i malati di solito sono in grado di continuare la loro vita normale nonostante le enormi sfide che devono superare per farlo.

#Due Un approccio combinato alla terapia è il più efficace. Questo metodo include una rete di supporto, psicoterapia e farmaci antidepressivi.

# 3 La depressione ad alto funzionamento è una condizione REALE. Non è una fantasia o qualche 'idea folle'. Pertanto, i malati hanno diritto al trattamento e alla comprensione, come per qualsiasi malattia.

Quindi questa era una domanda trabocchetto perché tutte le affermazioni sono ugualmente corrette (ma probabilmente lo sapevi, giusto?).

Se combiniamo tutti e tre, otteniamo un quadro completo e accurato della depressione ad alto funzionamento.