Ecco 10 caratteristiche uniche di un empatico

Ecco 10 caratteristiche uniche di un empatico

Le persone empatiche hanno un'incredibile capacità di attirare gli altri verso di loro e tendono ad avere personalità davvero carismatiche.


Sono il tipo di persone che possono leggere una stanza e leggere i tuoi pensieri. Non letteralmente ovviamente, ma possono captare i segnali del tuo corpo e dire come ti senti.

Non cercare di nascondere chi sei a una persona empatica perché sarà in grado di vedere attraverso di te. Gli empatici hanno alcune caratteristiche di personalità davvero uniche che altri non possiedono.

Diamo un'occhiata, così saprai con cosa hai a che fare la prossima volta che incontri questo tipo di persona.


1) Sono piuttosto sensibili

Buone o cattive, le persone empatiche sono molto sensibili. Non sono solo sensibili ai loro sentimenti; sono anche sensibili a certi suoni, luci, luoghi e persone.

Prendono tutta l'energia che li circonda e può essere estenuante per loro essere in certi luoghi con certe persone in certi momenti. Sono come spugne che assorbono tutto ciò che li circonda.



'Gli empatici sono come spugne che assorbono i pensieri, i sentimenti e le sensazioni che li circondano', la psicoterapeuta abilitata Lisa Hutchison, LMHC, dice a Bustle. 'Se stai parlando con qualcuno [che è] depresso, potresti notare che dopo ti senti giù.'


2) Indossano il loro cuore sulla manica

Gli empatici sono bravi in ​​molte cose, ma tenere per sé i propri sentimenti e le proprie emozioni non è una di queste. E questa non è una brutta cosa. Saprai sempre cosa stai ricevendo e dove ti trovi con un empatico.

Secondo Judith Orloff in Psychology Today M.D, “Gli empatici sperimentano il mondo attraverso la loro intuizione. È importante per loro sviluppare il loro intuito e ascoltare i loro sentimenti viscerali nei confronti delle persone '.

Sentono le cose come stanno, e quando seguono la loro intuizione esprimono le emozioni apertamente e liberamente e non si preoccupano di ciò che gli altri pensano di quella manifestazione di emozione.

Amano duramente, vivono duro, giocano duro e poi alla fine della giornata abbandonano per l'esaurimento. Hanno messo tutto là fuori, quindi non c'è dubbio su ciò che stanno provando.

3) Le stanze affollate non sono per loro

Poiché gli empatici assorbono così tanta energia dalle persone, può essere difficile per loro trovarsi in una stanza affollata oa una festa. Potrebbe anche essere difficile per loro lavorare per grandi organizzazioni che impiegano centinaia di persone.

Secondo psicoterapeuta abilitata Lisa Hutchison, LMHC, 'Gli empatici sono facilmente sovrastimolati dal rumore perché la loro attenzione è spesso verso l'esterno piuttosto che verso l'interno.'

Le persone empatiche sentono il dovere di ascoltare e di impegnarsi con gli altri per aiutarli, ma questo li prosciuga anche della loro energia. È molto interessante pensare a qualcuno a cui importa così tanto delle altre persone che vengono svuotate dai loro atti di dare e ascoltare.

4) Trovano la felicità interiore

Se un empatico si sente giù o triste per qualcosa, trascorrerà molto tempo da solo cercando di arrivare al fondo di quei sentimenti.

Secondo Judith Orloff in Psychology Today M.D, “Tendono ad essere introversi e preferiscono il contatto uno a uno o piccoli gruppi. Anche se un empatico è di più estroverso potrebbero preferire limitare il tempo che trascorrono in mezzo alla folla oa una festa '.

Non incolpano mai gli altri per come si sentono; si appropriano delle loro emozioni selvagge. Capiscono se stessi abbastanza da sapere che hanno solo bisogno di un po 'di tempo per lavorare e torneranno in sella in pochissimo tempo. Trascorrere del tempo nella propria testa e guarire i propri cuori li aiuta a essere persone più felici.

5) Quei sentimenti non stanno andando via

Se conosci una persona empatica, probabilmente ti sei reso conto che non controllerà quei sentimenti tanto presto. I loro pensieri, emozioni e sentimenti fanno parte di ciò che li rende ciò che sono e lo abbracciano di se stessi.

Davida Rappaport, consulente psichico e spirituale dice a Bustle, “Se sei molto sensibile e piangi facilmente, soprattutto quando qualcuno ferisce i tuoi sentimenti, sei sicuramente una persona emotiva. Ma potresti anche essere un empatico '

Gli empatici sanno che possono essere esausti per essere circondati da troppe persone o diversi tipi di persone, ma sanno anche che le loro caratteristiche possono diventare estenuanti anche per gli altri. Sono molto da gestire. Sappi solo che non cambieranno. A loro piace come sono, grazie mille.

6) Danno ottimi consigli

Se hai la possibilità di chiedere un consiglio a una persona empatica, fallo. E segui il consiglio. Poiché sono così grandi ascoltatori e poiché interiorizzano le conversazioni, possono facilmente mettersi nei tuoi panni e offrirti consigli su cosa farebbero.

'Di tanto in tanto potresti scoprire di essere in sintonia con alcune persone', Davida Rappaport, consulente psichico e spirituale dice a Bustle. 'Se entrambi continuate a dire cose come' Siamo sulla stessa pagina ',' Stavo pensando (o provando) la stessa cosa 'o' Mi hai tolto le parole di bocca ', sei sicuramente connesso l'altra persona.'

Possono fisicamente immaginare se stessi mentre fanno quelle cose e possono evocare emozioni per accompagnarle. Non solo avrai un buon ascolto con un empatico, ma potresti anche andartene con alcune soluzioni davvero fantastiche ai tuoi problemi.

7) Si distraggono abbastanza facilmente

Una delle cose più strane degli empatici è che per quanto sono concentrati nella vita, in realtà sono anche facilmente distratti. Vedono tutte le cose luminose e brillanti della vita e vedono anche gli angoli bui.

Davida Rappaport, consulente psichico e spirituale dice a Bustle, 'Potresti scoprire di non essere in grado di pensare chiaramente se hai molti pensieri e sentimenti che turbinano intorno a te.'

Se stanno lavorando a un progetto per loro importante, possono trovare spazio nella loro vita per un altro progetto di pari importanza. Mentre molte persone si sgretolano sotto un tratto della personalità così irriverente, gli empatici sanno che quelle cose hanno attirato la loro attenzione per una ragione e devono essere seguite.

Fa parte dei loro tratti caratteriali unici che li rendono ciò che sono, e amano questo di se stessi. Niente viene perso e niente viene lasciato indietro.

8) Hanno bisogno di tempo da soli

Non c'è modo di aggirarlo. Gli empatici hanno assolutamente bisogno del loro tempo da soli per ricaricare i loro sensi e ricostituire la loro energia. In effetti, anche un breve tempo da solo può prevenire il sovraccarico emotivo.

Senza tempo da solo, un empatico può facilmente svuotarsi ed esaurirsi. Questo perché gli empatici assorbono energia dagli altri. Sentono quello che provano gli altri.

Anche in una relazione intima, gli empatici hanno bisogno del loro tempo da soli. Judith Orloff, un esperto di empatici e libertà emotiva, afferma che gli empatici tendono ad assorbire l'energia del loro partner e diventano sovraccarichi, ansiosi o esausti quando non hanno il tempo di 'decomprimersi' nel proprio spazio.

Questo è un motivo comune per cui gli empatici evitano le relazioni poiché in fondo hanno paura di essere inghiottiti.

Se sei un empatico che si imbarca in una nuova relazione romantica, Judith dice che è imperativo che tu affermi le tue esigenze di spazio personale.

Senza un tempo da solo programmato, sarà difficile per un empatico sperimentare la completa libertà emotiva.

9) Gli empatici possono essere bersagli per i vampiri energetici

Poiché un empatico è sensibile, enfatico e premuroso per gli altri, questa natura generosa può renderli facili bersagli per i narcisisti.

Il problema principale?

Gli empatici sono spesso attratti l'uno dall'altro. Gli opposti si attraggono, giusto? Ma questa non è una buona corrispondenza, perché gli empatici tendono a perdonare tutto ciò che fa un narcisista.

Un narcisista desidera ardentemente il riconoscimento per la sua superiorità intrinseca e sfrutta la natura sensibile di un empatico per soddisfare il suo costante bisogno di ammirazione e attenzione.

Poiché un narcisista manca di empatia completa per gli altri, questo non solo può lasciare un empatico emotivamente svuotato, ma può anche distruggere la sua autostima.

10) I confini possono essere una lotta per un empatico

La natura di buon cuore di un empatico significa che vogliono sempre piacere agli altri. Non amano le persone deludenti perché sono molto coinvolti nelle emozioni degli altri.

Quando un collega chiede aiuto o un amico vuole organizzare un recupero, può essere difficile per un empatico usare la parola 'no'. Sono di natura molto gradevole.

Questo è il motivo per cui una persona manipolatrice o un narcisista può trarre vantaggio dal cuore bonario di un empatico.

È importante per un empatico imparare l'arte di dire 'no'. Dopo tutto, non è scortese proteggere te stesso e il tuo bisogno di spazio personale.

Come suggerito da Business Insider, gli empatici possono risparmiare un sacco di mal di cuore se imparano che 'no' è una frase completa e non è necessario entrare in una grande discussione sul fatto che stai dicendo di no.