Illuminazione a gas nelle relazioni: come capire se ti stanno accendendo

Illuminazione a gas nelle relazioni: come capire se ti stanno accendendo

Coercizione. Confusione. Pazzia percepita. Quando la persona che ti è più vicina sta facendo tutto ciò che è in suo potere per farti pensare che i tuoi istinti, sentimenti e sanità mentale di base siano sbagliati, come puoi continuare a fidarti di qualcosa?


Il gaslighting nelle relazioni può essere una delle esperienze più difficili che una persona possa vivere.

In questo articolo, discutiamo del gaslight: cos'è, perché accade, perché le persone diventano gaslighters e strategie per sfuggire a queste relazioni manipolative.

Capire il Gaslighting

Cos'è il Gaslighting?

Il termine gaslighting deriva da un'opera teatrale del 1938 nota come Luce a gas, in cui un marito convince lentamente la moglie che è pazza abbassando le luci a gas e negando di averle abbassate.


Mentre il gaslighting può essere osservato in tutti i tipi di relazioni - il rapporto di lavoro tra un datore di lavoro e un dipendente, il rapporto genitoriale tra un genitore e un figlio, o anche il rapporto sociale tra un politico ei suoi elettori - il gaslighting è forse il più pericoloso se osservato in una relazione romantica.

Perché si verifichi il gaslighting, deve esserci una stretta dinamica di potere nella relazione: una persona con più potere e una persona con meno.



Questo è il motivo per cui il gaslighting è comunemente visto nei rapporti tra datore di lavoro-dipendente e genitore-figlio, poiché la dinamica di potere è inerente all'associazione.


Ma per una coppia romantica, il gaslighting può essere più difficile da osservare e ammettere, poiché esiste una dinamica di uguale potenza presunta tra due partner.

Ma lo squilibrio di potere è una necessità nel gaslighting, che è in parte il motivo per cui si verifica nelle relazioni romantiche: un partner assume il potere sull'altro, senza prenderlo direttamente.

Ma cos'è esattamente il gaslighting? Il gaslighting è una forma di abuso emotivo che spoglia la vittima dei suoi sentimenti di sanità mentale e stabilità attraverso una manipolazione lenta e calcolata. L'illuminazione a gas ha tre caratteristiche e finalità principali:

uno) Minare il partner più debole: Il partner vittimizzato è indebolito in vari modi: i suoi sentimenti, le sue convinzioni e persino i fatti che osserva sono 'sbagliati', facendogli mettere in dubbio la propria sanità

Due) Intento strategico: C'è un intento strategico nel modo in cui funziona il gaslighter, tirarsi indietro e scusarsi quel tanto che basta per confondere ulteriormente la vittima. Sanno quando fermarsi e quando continuare per ottenere il massimo effetto

3) Manipolare la realtà attraverso la negazione e la confusione: C'è un focus sulla manipolazione nelle tattiche del gaslighter, ma lo scopo è semplicemente quello di confondere, rendendo più difficile l'identificazione della vittima poiché non esiste una direzione chiara

Riconoscere il Gaslighting

L'illuminazione a gas può essere difficile da identificare. La migliore possibilità per una vittima di identificare il gaslighting è nelle sue prime fasi, poiché questo accade prima che la distorsione della realtà e l'abuso psicologico ed emotivo abbiano preso piede.

Ma vedere le prime fasi mentre si verificano può essere quasi impossibile.

Potresti essere riluttante ad ammettere che il comportamento negativo del tuo partner è un segno di qualcosa di serio come il gaslighting, o potresti semplicemente pensare che sia una parte normale di qualsiasi relazione.

Ecco alcuni segni che stai riscontrando l'illuminazione a gas:

- Ti chiedi spesso se sei un partner degno

- Non ti fidi più di te stesso nemmeno delle decisioni più elementari

- Spesso dici piccole bugie bianche al tuo partner perché hai paura di essere umiliato per la verità

- Hai la sensazione confusa che qualcosa non va nella relazione, ma non puoi definirlo

- Menti ai tuoi amici e alla tua famiglia sul comportamento del tuo partner

- Non ricordi l'ultima volta che sei stato veramente felice

- Ti ritrovi a chiedere scusa costantemente per cose che non capisci

- Ti senti perso, pazzo, confuso ed emotivamente sottosviluppato, in particolare durante le discussioni

- Ti chiedi costantemente: 'Sono troppo un bambino? Sono troppo sensibile? '

Tutti questi sentimenti ruotano attorno a un unico tema: mettere in discussione la propria realtà fondamentale; la tua sanità mentale, istinti e sentimenti.

Quando non senti più di poterti fidare della tua mente, ti sei completamente perso per il tuo partner.

Identificazione dell'illuminazione a gas in una relazione: illuminazione a gas o ...

È importante capire che non tutti i comportamenti negativi in ​​una relazione dovrebbero essere attribuiti al gaslighting.

Più comprendi le differenze tra il gaslighting e altri comportamenti negativi che potrebbero verificarsi nelle relazioni romantiche, più accuratamente e rapidamente puoi elaborare se il tuo partner ti sta illuminando o meno.

- Manipolazione: Sebbene la manipolazione svolga un ruolo importante nell'illuminazione a gas, la manipolazione stessa non deve essere confusa con l'illuminazione a gas. La manipolazione può essere considerata semplicemente come un'influenza - influenzare una persona a fare o credere a qualcosa. Deve esserci l'intenzione di prendere il potere su quella persona attraverso l'influenza; quando ciò si verifica, la manipolazione si evolve in gaslighting.

- Narcisismo: Il narcisismo è più un disturbo della personalità, mentre il gaslighting è il comportamento attivo. Un narcisista potrebbe sembrare un idiota che respinge le persone, ma le tirerà indietro quando sentirà il bisogno di riempire il vuoto narcisista. Un gaslighter lo fa semplicemente perché sente che questo è il modo giusto di agire in una relazione.

- Attaccamento ossessivo: A molte vittime piace pensare che il loro partner di gaslight sia semplicemente 'troppo attaccato' a loro, motivo per cui il loro comportamento potrebbe sembrare un po 'estremo. Per capire la differenza, vuoi osservare il modo in cui ti hanno trattato al primo appuntamento. Sei stato bombardato dall'amore, in cui parlano in modo sfavorevole di altre persone nella loro vita, ma ti bombardano d'amore? Questo è il primo passo di qualsiasi relazione di gaslighting.

- Cattivo comportamento generale: Le persone in cattive relazioni potrebbero iniziare a vedere il gaslighting in tutto ciò che fa il loro partner, ma come fai a sapere la differenza tra un cattivo comportamento generale e una vera situazione di gaslight? Semplice: prova a vedere se c'è uno schema nel comportamento negativo. È lo stesso schema più e più volte o c'è qualcosa di più caotico in esso? Gli accendigas funzionano secondo schemi, che se ne rendano conto o no.

Perché i partner diventano accendigas?

Il gaslighting può essere una dolorosa realtà da accettare. Quando inizia ad affondare per la prima volta che potremmo essere intrappolati in una relazione con un partner che si arrabbia, è il nostro primo istinto come partner vittimizzato a negare e ignorare quei segni.

Non vogliamo credere che la persona di cui ci siamo innamorati stia abusando di noi, emotivamente e psicologicamente. E questo è comprensibile.

Ma la verità più importante che ogni vittima intrappolata in una relazione gaslight deve capire è questa: non è colpa tua, e non è nemmeno necessariamente colpa del tuo partner.

Mentre film e programmi TV possono far sembrare che ogni azione venga calcolata e pianificata, la realtà è che questo è molto raro. Nella maggior parte delle situazioni, le persone cadono semplicemente nel ruolo di gaslighter.

Lo scenario del gaslighting: risoluzione dei conflitti al suo peggio

Allora perché i partner romantici diventano accendini? La prima e più importante risposta è che il gaslighting non è una forma diretta di abuso emotivo e psicologico, perché l'intento principale non è abusare della vittima.

L'intento principale del gaslighting è risolvere i conflitti nel modo più semplice possibile, e questo comporta due passaggi: neutralizzare l'aggressore (il partner) e giustificare il sé.

Il gaslighting è una forma di risoluzione dei conflitti, sviluppata dall'immaturità emotiva (l'immaturità di essere consapevoli della manipolazione) e dalla pigrizia (la pigrizia di cambiare attivamente il proprio comportamento negativo).

Analizziamo uno scenario comune. Un benzinaio maschio torna a casa a tarda notte e il suo partner chiede perché.

L'accenditore di benzina potrebbe aver fatto qualcosa che al suo partner non sarebbe piaciuto, ed è quindi riluttante ad ammetterlo. Forse era fuori a barare, bere, giocare d'azzardo o qualsiasi altra cosa.

Il gaslighter si ritrova bloccato in una situazione che non era preparato ad affrontare. Ma sente che la via più semplice per uscirne è trovare difetti nel suo partner. Quindi chiede: “Perché sei ancora sveglio? Non ti fidi di me? ', Oppure può anche chiedere:' Perché devo essere sempre così puntuale in questa relazione? Perché sei così nervoso? '

All'improvviso la situazione si capovolge. Il gaslighter ora si sente potenziato dal suo ruolo fittizio di vittimismo nella relazione.

Spinge le sue accuse: la paranoia della sua partner, la sua mancanza di fiducia, la sua rigidità. Il conflitto iniziale - lui è in ritardo senza spiegazioni - viene oscurato e alla fine dimenticato, perché le sue accuse sono ora un problema più grande.

Ne consegue una lotta mentre il partner cerca di mantenere la conversazione in carreggiata.

Il gaslighter potrebbe quindi procedere ad accusarla di non ascoltarlo o di non capirlo.

Alla fine, si tira indietro e si chiede: mi sbagliavo? Sbaglio a sentire come mi sento? Cerca di ripensare alla sua rabbia o frustrazione iniziale per l'arrivo in ritardo del suo partner, e poi si confonde quando cerca di confrontarlo con la sua realtà attuale.

Illuminazione a gas: neutralizza e giustifica

Per il gaslighter, il conflitto è risolto. Vanno a letto pensando di aver avuto una discussione produttiva e la relazione è migliore per questo.

Non solo la loro trasgressione iniziale è stata dimenticata, ma è anche giustificata: non sarebbero fuori fino a tardi per evitare il loro partner se il loro partner potesse semplicemente risolvere i suoi problemi, il che ha causato l'ultimo litigio.

La rabbia del partner per l'arrivo in ritardo del gaslighter è stata neutralizzata invertendo l'argomento sui difetti del partner (reali o meno), e il gaslighter è stato in grado di giustificarsi con questa auto-vittimizzazione.

La realtà del partner viene manipolata e distorta e il gaslighter acquisisce potere.

Ma questo ci riporta alla domanda: perché le persone diventano accendigas?

Sebbene sia ovviamente un metodo facile di risoluzione dei conflitti per il gaslighter, la manipolazione e la distorsione dovrebbero essere altrettanto ovvie e quindi ingiustificabili. Tuttavia, le persone continuano a gaslight e diventano gaslighters.

Ecco i motivi più probabili:

1) Sono già stati accesi prima

Puoi nascere estroverso, puoi nascere introverso, ma non puoi nascere gaslighter.

L'illuminazione a gas non deve essere confusa con i tratti della personalità, perché non lo è; L'illuminazione a gas è una combinazione di comportamenti e tecniche che individualmente si impegna attivamente per raggiungere l'obiettivo desiderato.

Ciò significa che l'illuminazione a gas è un'abitudine appresa, qualcosa in cui potrebbero essere cresciuti. Potrebbe essere stata una relazione con un insegnante, un genitore, un amico più anziano o anche un partner romantico.

Potrebbero anche averlo vissuto di seconda mano, assistendo a un padre che lo fa a una madre, o un bullo del parco giochi che lo fa a un altro bambino.

Da bambini, spesso acquisiamo i comportamenti e le abitudini che vediamo intorno a noi. Il gaslighting è efficace, facile da eseguire e difficile da identificare come un comportamento tossico: per un bambino suscettibile, non c'è motivo di evitare di adottarlo.

2) Non sanno che lo stanno facendo

Il gaslighting è una strategia cognitiva più che un'abitudine comportamentale attiva. Non è qualcosa che può essere insegnato attivamente, perché le tecniche effettive non contano: ciò che conta è l'obiettivo desiderato e il processo di pensiero che porta una persona a credere che le tecniche di illuminazione a gas siano un comportamento normale.

Una volta che un bambino è convinto che il processo di pensiero dell'illuminazione a gas sia normale, escogiterà le proprie tecniche naturali per far rispettare i propri desideri.

Ciò significa che per l'accenditore a gas, potrebbe sembrare che quello che stanno facendo sia naturale piuttosto che qualcosa che hanno raccolto, perché modificano e personalizzano le azioni e le reazioni per adattarsi alle proprie situazioni.

In altre parole, non hanno idea che lo stiano facendo; stanno solo facendo ciò che sembra normale.

3) Hanno bisogno di sentirsi potenziati

Un'interessante comunanza che può essere vista nelle relazioni romantiche tra i gaslighters e i loro partner sono i tipi di personalità che rientrano nelle due categorie.

Le persone che finiscono in relazione con gli accendigas sono generalmente quelle che possiedono alcune se non tutte le seguenti caratteristiche:

- Sottomesso

- Timido

- Disposto ad aiutare chi ha bisogno

- Beneficenza

- Fisicamente piccolo o debole

Gli accendini tendono a cercare partner romantici che possono facilmente sottomettere, soddisfacendo il loro bisogno di sentirsi potenziati. Questo non significa necessariamente che gli accendigas prosperino abusando di individui più deboli, ma piuttosto che sanno che con queste persone sarà più facile lavorare.

Fasi di una relazione di illuminazione a gas

- Fase 1: bugie ed esagerazioni: Quando il gaslighting inizia, inizia con piccole bugie ed esagerazioni che il partner potrebbe semplicemente sbandierare come battute o scherzi. Il gaslighter crea una narrativa falsa sulla loro vittima, lasciando la vittima in difesa.

- Fase 2: creazione della dipendenza: Il gaslighter quindi evolve lentamente il rapporto in uno in cui la vittima ha bisogno di loro più di quanto il gaslighter abbia bisogno di loro. Questo può essere finanziariamente, emotivamente o socialmente; forse il benzinaio fa più soldi, o il benzinaio convince la vittima che la loro relazione è l'unica cosa buona nella loro vita, o che non hanno amici o famiglia che si prendono cura di loro. Questo mette l'accenditore a gas nella sede ultima del potere: il potere di portare via tutta la loro felicità se lo desiderano.

- Fase 3: usura: Attraverso varie tecniche e tattiche, il gaslighter mantiene la vittima sulla difensiva, dove alla vittima viene costantemente chiesto di mettere in discussione la propria realtà per evitare o ridurre i conflitti apparentemente inutili. Cominciano a porsi le domande: sono io il problema? Ho sbagliato? Sono pazzo? Alla fine, si convincono di esserlo.

- Fase 4: controllo attraverso la speranza: Il gaslighter alla fine mantiene la relazione controllandola con false speranze appena sufficienti per mantenere la loro vittima superficialmente felice. Il flusso costante di coercizione e manipolazione mantiene la vittima insicura e distrutta, ma ogni tanto viene offerta una gentilezza sufficiente per farla restare.

Tecniche di illuminazione a gas

Tecnica 1: trattenuta

Situazione: Il benzinaio finge di non capire o di rifiutarsi di impegnarsi in ciò che sta dicendo il suo partner.

Linee comuni:

'Stai inventando tutto questo!'
'Da dove viene anche questo?'
'Chiudi il becco con queste sciocchezze!'

Tecnica 2: contrattacco

Situazione: Il gaslighter afferma apertamente che qualcosa che il loro partner sa essere vero, non è vero.

Linee comuni:

'Hai una memoria terribile.'
'Non è affatto così.'
'Lo stai ricordando nel modo sbagliato!'

Tecnica 3: banalizzazione

Situazione: Il gaslighter fa sentire alla vittima che i suoi sentimenti sono sbagliati o troppo intensi, facendola vergognare di sentirsi come si sentono.

Linee comuni:

'Sei troppo sensibile, lo sai?'
'Perché ti arrabbi così tanto per qualcosa di così insignificante?'
'Altre persone non si comporterebbero in questo modo!'

Tecnica 4: domande ripetitive

Situazione: Il gaslighter chiede più e più volte se il loro partner è assolutamente sicuro di ciò che pensano, facendoli infine dubitare.

Linee comuni:

'Ne sei positivo?'
“Pensi davvero che sarebbe successo? È folle. '
'Nessuno ti crederebbe, non è vero.'

Tecnica 5: deviazione

Situazione: Il gaslighter devia le domande o il confronto della vittima verso una fonte non correlata, facendole mettere in dubbio la propria sanità mentale.

Linee comuni:

'Hai avuto questa idea da un libro / film!'
'Chi te lo ha detto? Era quel tuo amico idiota? '
'La tua immaginazione è stata così selvaggia da allora ...'

Perché è così difficile andarsene

Se ti ritrovi bloccato in una relazione con un benzinaio, ricorda: la tua migliore opzione è andartene e loro faranno di tutto per farti sentire che non dovresti.

Gli accendigas capiscono il tuo cervello più di te, perché non ti fidi più delle emozioni e dei sentimenti che sono istintivi per te.

Una volta che iniziano a sentire che potresti catturarli, gli accendigas iniziano a gettare le basi per farti sentire impegnato, leale e dipendente nei confronti della relazione, al punto che lasciarlo sembra impossibile

Ecco alcuni modi in cui gli accendigas tengono attaccati i loro partner:

- Si scusano quando sanno di essere andati troppo oltre, ma le loro scuse hanno sempre determinate condizioni, facendoti sentire come se avessi causato il loro cattivo comportamento

- Saranno fantastici per i tuoi amici e la tua famiglia, facendoti vergognare di chiedere aiuto perché nessuno li vede come fai tu

- Non ammetteranno mai direttamente i problemi che potrebbero aver causato e continueranno la conversazione finché non ti convinceranno che qualunque cosa abbiano fatto di sbagliato non è grande come pensavi

- Ti legano alla speranza, facendoti sentire che la relazione ha finalmente voltato pagina e le cose andranno meglio

- Sanno come usare le tue insicurezze contro di te. Ti faranno dubitare della tua personalità e dei tuoi argomenti usando cose contro di te, come i tuoi amici, la famiglia, il lavoro, le esperienze e altro ancora

Come sfuggire a un partner di Gaslighting

Fuggire da un partner di gaslighting implica più che allontanarsi fisicamente da loro.

Devi accettare di essere stato condizionato emotivamente e psicologicamente dal tuo partner, e scappare significa cambiare il modo in cui i tuoi istinti sono stati modificati dalla loro coercizione. Leggi i seguenti passaggi per distaccare veramente la tua mente da una relazione di gaslighting:

uno) Identifica la situazione: Comprendi che c'è un problema, scopri qual è il problema e accetta che ti stia succedendo. Niente cambierà se non inizi ad accettare ciò in cui sei caduto.

Due) Fatto e finzione separati: Il tuo mondo è stato distorto e sei stato convinto che le cose che erano vere in realtà non lo fossero. Siediti, fai un respiro e scopri quanto di ciò in cui credi è vero e quanto non lo è.

3) Prova a vedere la lotta per il potere: L'illuminazione a gas è tutta una questione di potere, nient'altro. Guarda la relazione che hai con il tuo partner e riconosci la dinamica del potere e la lotta di potere tra voi due.

4) Visualizza te stesso: Fuggire da una relazione gaslight significa essere in grado di convincere la tua mente che va bene vivere una vita senza la relazione. Pratica esercizi mentali in cui immagini come sarebbe la tua vita e cosa saresti se non avessi questa relazione con te. Assicurati che questa visualizzazione sia positiva, piena di speranza e leggera.

5) Ricomincia a sentire: Un effetto collaterale a lungo termine dell'illuminazione a gas è la perdita della capacità di fidarsi dei propri sentimenti istintivi. Tieni traccia dei tuoi sentimenti - i primi che si verificano, non quelli che pensi di dover provare - e lascia che la tua mente li senta. Comprendi i tuoi stati d'animo senza l'influenza del tuo partner e ricorda come ti sentivi riguardo alle cose.

6) Dì a te stesso che va bene andare: Gli accendigas tendono a prendere di mira individui che hanno i propri complessi; persone che non possono fare a meno di aiutare e curare coloro che li circondano. Questo è il motivo per cui potresti sentirti così in colpa a lasciare qualcuno che è molto evidentemente rotto. Ma dì a te stesso: va bene andare. È tempo di dare la priorità a te.

7) Cercare aiuto: La tua realtà non è più qualcosa di cui ti puoi fidare. È ora di cercare aiuto da persone che conoscevi prima della tua relazione: i tuoi amici e la tua famiglia. Aggrappati a loro e consenti loro di aiutarti a riallineare te stesso con la mente che avevi.

8) Fidati dei tuoi sentimenti più della tua mente: I gaslighters riescono ridefinendo ciò che è giusto e sbagliato nella mente della loro vittima. Devi accettare che la tua mente non è il posto migliore in questo momento, quindi devi seguire il tuo istinto, i tuoi sentimenti per ora. Fidati di ciò che senti più di ciò che pensi: ti aiuterà a realizzare le bugie che il tuo gaslighter ti ha fatto credere.

9) Non puoi cambiare qualcuno che non cambierà: Una delle ultime cose che devi accettare è che se il tuo partner non è disposto a cambiare, non puoi farli cambiare. Non è tua responsabilità cambiare idea, soprattutto quando non vogliono.

10) Amare se stessi: Sii gentile con te stesso. Accetta di aver attraversato un'enorme prova che comporta un'enorme quantità di dolore. È tempo che tu lo aggiusti e lo aggiusti dando la priorità a te.

Fidati di te stesso - Riscopri la tua mente

L'illuminazione a gas può essere una prova terrificante.

Perdere te stesso nella tua mente, essere soffocato da un partner il cui obiettivo più grande è farti smettere di fidarti dei tuoi pensieri e sentimenti. Per molte vittime del gaslighting, gli effetti possono continuare per mesi se non anni dopo la fine della relazione.

Per riprendersi veramente, una vittima del gaslighting deve imparare a fidarsi di nuovo di se stessa. Accetta che i tuoi sensi e la tua mente siano in grado di percepire e comprendere la verità.

Impara a sentire ciò che prova la tua mente ed elabora quelle informazioni senza l'insicurezza e il dubbio su te stesso che il tuo partner ti ha portato.

Solo allora puoi finalmente aver finito con il gaslighting nella tua vita e diventare completamente pronto per andare avanti.

Presentazione del mio nuovo libro

Quando ho iniziato a conoscere il buddismo e alla ricerca di tecniche pratiche per aiutare la mia vita, ho dovuto guadare attraverso alcuni scritti davvero contorti.

Non c'era un libro che distillasse tutta questa preziosa saggezza in modo chiaro e facile da seguire, con tecniche e strategie pratiche.

Così ho deciso di scrivere un libro io stesso per aiutare le persone che stanno vivendo un'esperienza simile a quella che ho passato io.

Sono lieto di presentarviLa guida pratica al buddismo e alla filosofia orientale per una vita migliore.

All'interno del mio libro scoprirai le componenti fondamentali per raggiungere la felicità, ovunque e in qualsiasi momento attraverso:

  • Creare uno stato di consapevolezza durante il giorno
  • Imparare a meditare
  • Promuovere relazioni più sane
  • Liberarti di pensieri negativi invadenti
  • Lasciar andare e praticare il non attaccamento.

Mentre mi concentro principalmente sugli insegnamenti buddisti in tutto il libro, in particolare per quanto riguarda la consapevolezza e la meditazione, fornisco anche spunti chiave e idee dal taoismo, giainismo, sikhismo e induismo.

Pensare in questo modo:

Ho preso5 delle filosofie più potenti del mondoper raggiungere la felicità e catturare i loro insegnamenti più rilevanti ed efficaci, filtrando il gergo confuso.

Poi li ho modellati in una guida molto pratica e facile da seguire per migliorare la tua vita.

Mi ci sono voluti circa 5 mesi per scrivere il libro e sono abbastanza soddisfatto di come è andato a finire. Spero ti piaccia anche tu.

Per un periodo di tempo limitato, vendo il mio libro a soli $ 8. Tuttavia, è probabile che questo prezzo aumenti molto presto.

Visualizza il libro

Perché dovresti leggere un libro sul buddismo?

Va bene se non sai nulla del buddismo o della filosofia orientale.

Nemmeno io prima di iniziare il mio viaggio 6 anni fa. E come ho detto sopra, non sono buddista. Ho appena applicato alcuni dei suoi insegnamenti più iconici per vivere una vita più consapevole, pacifica e felice.

E so che puoi farlo anche tu.

Il fatto è che l'auto-aiuto nel mondo occidentale è praticamente rotto. Oggigiorno è radicato in processi complicati (e inefficaci) come la visualizzazione, i seminari di empowerment e la ricerca del materialismo.

Tuttavia, i buddisti hanno sempre conosciuto un modo migliore ...

... che il raggiungimento della chiarezza e della felicità significa vivere veramente il momento presente, il che a sua volta rende effettivamente molto più facile ottenere ciò che desideri nella vita.

Nel trambusto della società moderna, raggiungere una tranquilla tranquillità non è sempre così facile, anzi, spesso è piuttosto difficile.

Mentre ci sono molti resort lontani che puoi visitare per rinfrescare i tuoi getti mentali, questi luoghi sono per lo più rimedi temporanei. Trascorri una o due settimane in uno, inizi a sentirti meglio e quando torni alla tua vita di tutti i giorni quegli stessi stress riempiono la tua mente di nuovo.

Questo ci riporta alla bellezza del buddismo.

Perché imparando le lezioni inLa guida pratica al buddismo e alla filosofia orientale per una vita migliore, ti renderai conto che non devi recarti in una grotta remota, in una montagna o in un deserto per raggiungere un sereno senso di calma.

La fiducia rilassata e tranquilla che cerchi è già dentro di te. Tutto quello che devi fare è sfruttarlo.

Il mio esclusivo eBook di 96 pagine filtra il mistero di queste filosofie e ti mostra come migliorare tutti gli aspetti della vita quotidiana, comprese le tue relazioni, la resilienza emotiva e lo stato d'animo.

A chi è rivolto questo libro

Se vuoi vivere una vita migliore applicando la saggezza senza tempo del buddismo ...

... mi piacerebbe una guida pratica e accessibile che filtra la confusione esoterica spesso associata al buddismo e ad altre filosofie orientali. Uno che presenta una preziosa saggezza in un modo chiaro e facile da seguire ...

... e aspiri a vivere una vita più felice, più calma e più soddisfacente di quella che stai vivendo ora ...

... allora questo libro è assolutamente per te.

Visualizza il libro