Resilienza emotiva: 10 abitudini cruciali

Resilienza emotiva: 10 abitudini cruciali

Ci sono pochi tratti caratteriali più preziosi e sottovalutati della resilienza.


Forza, coraggio, intelligenza, volontà: sebbene tutte queste qualità possano essere grandiose, c'è un elemento comune che condividono tutte, ed è la resilienza.

La resilienza emotiva è la tua capacità di rialzarti dopo di te cadere.

La resilienza mantiene il tuo naso nel libro e la tua volontà viva, anche quando tutti intorno a te si sono arresi.


La resilienza emotiva è la differenza tra volere un sogno e trasformare quel sogno in realtà.

E mentre alcune persone hanno naturalmente una vasca di resilienza da cui attingere, il resto di noi deve costruirla.



Ecco 10 modi in cui credo che tu possa iniziare costruire la tua resilienza emotiva e diventare una versione più forte di te:


1) Trova il tuo scopo

Molti di noi attraversano la vita con una specie di pilota automatico prolungato. Passiamo da una fase all'altra della vita - scuola, lavoro, matrimonio, famiglia - senza chiederci veramente: cosa vogliamo fare nella vita?

La tua carriera e il tuo partner possono fungere da sostituti del tuo scopo mentre ne cerchi uno, ma se non trovi mai la cosa che ti riempie di impegno risoluto, non lo farai mai veramente volere per spingerti più lontano che puoi.

2) Guarda il lato positivo

Abbiamo capito: la vita è dura e rimanere positivo e ottimista può essere una delle più grandi difficoltà che potresti mai affrontare.

La vita può abbatterti e farti sentire la cosa più piccola del mondo, e ci sono momenti in cui hai bisogno di ritirarti e guarire.

Ma questa non può essere la tua unica risposta. Devi rialzarti dopo ogni difficoltà e il modo migliore per farlo è guardare il lato positivo.

Anche se tutte le probabilità sono contro di te, trova la positività, la possibilità di un lieto fine e usa quell'immagine mentale per tirarti avanti.

(Per conoscere la consapevolezza e può aiutarti a essere più ottimista, controlla l'eBook di Hack Spirit: The Art of Mindfulness: una guida pratica per vivere nel momento)

3) Trova altri

Gli esseri umani sono creature sociali e non sorprende che coloro che hanno legami e comunità forti siano quelli che hanno tradizionalmente prosperato.

Attaccarti a te stesso potrebbe sembrare l'opzione migliore, soprattutto se hai una storia di delusione e persino di tradimento.

Ma non sarai in grado di raggiungere la resilienza di cui hai bisogno se non hai nessuno a cui appoggiarti tranne te stesso.

Accetta le tue debolezze e i tuoi limiti e trova gli altri da cui puoi trarre forza nei momenti di bisogno.

4) Non smettere mai di evolversi

Il tuo contributo al mondo è l'eredità che ti lascerai alle spalle. Allora quale sarà il tuo contributo?

Solo la tua presenza, il tuo impegno, la tua gentilezza? O lascerai qualcosa di più unico, qualcosa che segna davvero il tuo posto nella storia che vuoi impostare?

Non è sufficiente 'essere' se vuoi rimanere pertinente e resiliente. Devi 'essere' la versione migliore di te stesso che puoi essere, e questo significa evolversi e sviluppare le tue abilità. Concentrati sulle tue capacità, costruisci i tuoi punti di forza e diventa una forza che solo tu puoi essere.

5) Stabilisci obiettivi

Non c'è niente di più caotico di una crisi e, per la maggior parte delle persone, una crisi è sufficiente per sconvolgere il loro intero mondo.

Anche le persone più resilienti si troveranno a volte sopraffatte dalle peggiori crisi della loro vita, ma la differenza tra un individuo resiliente e qualcuno che non lo è è la loro risposta alla crisi.

E quella risposta? Obiettivi stabiliti. Trova il tuo prossimo passo e raggiungilo il più velocemente possibile. Inizia a ripulire il caos prima che il caos ti cancelli.

(Se stai cercando un framework strutturato e facile da seguire che ti aiuti a trovare il tuo scopo nella vita e raggiungere i tuoi obiettivi, controlla il nostro eBook sucome essere il tuo life coach qui).

6) Prenditi cura di te

Conosciamo tutti lo stress. Alcuni di noi scappano, altri ci sbattono contro finché non se ne va.

Ma in un modo o nell'altro, lo stress tende a farci dimenticare noi stessi. Mangiare sano, fare abbastanza esercizio fisico, dormire abbastanza ogni notte: tutte queste abitudini possono uscire dalla finestra quando si è stressati e questo peggiora ulteriormente la situazione.

Prenditi sempre cura di te prima di ogni altra cosa.

7) Adattarsi al cambiamento

Una regola di vita è che niente rimane mai lo stesso. Può essere straziante e difficile quando una grande situazione è costretta a cambiare, ma rifiutarsi di adattarsi a quel cambiamento può creare o distruggere quello che sei come persona.

Accetta l'inevitabilità del cambiamento e anticipa la curva prima che ti lasci indietro.

[Non solo il buddismo fornisce uno sbocco spirituale a molte persone, ma può anche migliorare la tua salute e il tuo benessere. Dai un'occhiata alla mia nuova guida pratica per usare il buddismo per una vita miglioreQui].

8) Credi in te stesso

Credere in te stesso è una forza chiave che hai per superare lo stress dei maggiori ostacoli della vita.

Anche se le probabilità sono contro di te, dire a te stesso che sei capace di ciò che devi fare è una motivazione mentale sufficiente per passare alla fase successiva.

(Per approfondire le tecniche della filosofia orientale per aiutarti a costruire la tua autostima e fiducia in te stesso, dai un'occhiata al mio nuovo eBook: La guida no-nonsese all'uso del buddismo e della filosofia orientale per una vita migliore)

9) Sii attivo, non reattivo

Alcuni di noi aspettano che si verifichino problemi. Se ti trovi in ​​una situazione fantastica, potresti essere tentato di rilassarti e goderti il ​​momento.

Ma non godetevi il momento troppo a lungo: come detto prima, tutto nella vita cambierà. Problemi che non ti saresti mai aspettato sorgeranno dal nulla e la tua capacità di superarli dipenderà da quanto ti sei preparato.

Non aspettare che sorgano problemi; inizia a risolverli prima che accadano.

10) Impara a risolvere tutti i problemi

E infine, le persone più resilienti sanno che i problemi possono sorgere dietro ogni angolo.

Più ti attrezzerai con capacità di problem solving, più facile sarà superare anche le situazioni più aliene.

E non attenersi alla stessa soluzione ogni volta: sii creativo, sii innovativo e trova nuovi modi per affrontare i vecchi problemi.

Quanto più creativamente impari a risolvere i problemi, tanto più resiliente sarai quando arriveranno i giorni peggiori.