I 4 consigli del dottor Hinohara per vivere una vita lunga e felice

I 4 consigli del dottor Hinohara per vivere una vita lunga e felice

Pochi mesi fa il Giappone ha perso un tesoro nazionale. Era il dottor Shigeaki Hinohara di 105 anni.


Il dottor Hinohara ha dato un contributo da leone all'assistenza sanitaria in Giappone, sia come medico praticante che come medico. Ha diretto cinque fondazioni oltre ad essere il presidente del St Luke’s International Hospital di Tokyo. Era responsabile dell'introduzione del sistema giapponese di controlli medici annuali completi, a cui è stato attribuito un contributo significativo alla longevità del paese, riferisce il BBC.

Questi sono risultati lodevoli, ma è la sua longevità e il fatto di aver visto pazienti fino a pochi mesi prima della sua morte che sfida tutto ciò che ci si aspetta dalla vecchiaia.

Vi starete chiedendo: come ha fatto a vivere così a lungo e vivere quegli anni in uno stato di buona salute?


Ha seguito una dieta ragionevole? No.

Ha mantenuto un sano equilibrio tra lavoro e vita privata? No.



Che ne dici di dormire a sufficienza? No.


Il dottor Hinohara, che ha lavorato 18 ore al giorno, sette giorni alla settimana, ha condiviso alcuni dei suoi pensieri con Judith Kawaguchi nel Japan Times.

Ecco i punti chiave:

  • L'energia viene dal sentirsi bene, non dal mangiare bene o dal dormire molto.
  • È meglio non stancare il corpo con troppe regole come l'ora di pranzo e l'ora di andare a letto. Ricordiamo tutti come da bambini, quando ci stavamo divertendo, spesso ci dimenticavamo di mangiare o dormire. Kawaguchi crede che possiamo mantenere questo atteggiamento anche da adulti.
  • Se vuoi vivere a lungo non essere in sovrappeso. “A colazione bevo caffè, un bicchiere di latte e un po 'di succo d'arancia con un cucchiaio di olio d'oliva. Il pranzo è latte e qualche biscotto, o niente quando sono troppo occupato per mangiare. La cena è composta da verdure, un po 'di pesce e riso e, due volte a settimana, 100 grammi di carne magra '.
  • Non è mai necessario andare in pensione, ma se è necessario, dovrebbe essere molto più tardi di 65 anni. Ha spiegato che l'attuale età pensionabile era fissata a 65 mezzo secolo fa, quando l'aspettativa di vita media in Giappone era di 68 anni. Oggi le persone vivono più a lungo, quindi possono lavorare più a lungo.

C'è di più, e potrebbe sorprenderti come è successo a me. Kawaguchi raccomanda di non accettare il consiglio di un medico sul valore nominale, sulle terapie animali e sulla necessità di arti visive e liberali nella guarigione.

“Quando un medico consiglia di fare un test o di sottoporsi a un intervento chirurgico, chiedigli se suggerirebbe al coniuge o ai figli di sottoporsi a tale procedura. Contrariamente alla credenza popolare, i medici non possono curare tutti. Allora perché causare dolore inutile con la chirurgia?

“La musica e la terapia con animali possono aiutare più di quanto la maggior parte dei medici immagina.

“Il dolore è misterioso e divertirsi è il modo migliore per dimenticarlo. Gli ospedali devono soddisfare le esigenze fondamentali dei pazienti: tutti vogliamo divertirci. Al St. Luke's abbiamo musica, terapie con animali e lezioni d'arte.

'La scienza da sola non può curare o aiutare le persone. La scienza ci unisce tutti, ma la malattia è individuale. Ogni persona è unica e le malattie sono collegate ai loro cuori. Per conoscere la malattia e aiutare le persone, abbiamo bisogno di arti visive e liberali, non solo mediche '.

Ora, ci sono molti spunti di riflessione.