9 modi per praticare l

9 modi per praticare l'amor proprio e credere di nuovo in te stesso

Amore per se stessi. Lo sappiamo tutti, ci è stato consigliato di farlo. Ma cosa significa veramente?


L'amor proprio è un atto performativo, qualcosa che devi mostrare al mondo per dimostrare che sei sano a te stesso, o è un atto personale, capace di essere eseguito anche solo dentro la tua testa?

Dobbiamo essere cauti quando pensiamo all'amor proprio, perché l'amor proprio, se eseguito correttamente, può essere uno dei viaggi a lungo termine più trasformativi che potresti mai sperimentare.

L'amor proprio richiede comprensione e coinvolgimento con se stessi al livello più intimo e aprirsi a se stessi in un modo che potrebbe essere scomodo e insolito per la maggior parte di noi.


In Hack Spirit crediamo che l'amore per se stessi sia un viaggio, non una singola azione. E come ogni viaggio, ci sono modi sbagliati e modi giusti per perseguirlo.

Ama te stesso nel modo giusto e impara come l'amore per te stesso onesto, autentico e sincero può cambiarti in un modo che non avresti mai potuto immaginare.




Perché l'amore per se stessi è più importante ora che mai

Sembra che tutti stiano parlando di amor proprio in questi giorni. Quanto tempo puoi passare senza sentire qualcosa del tipo 'Ama te stesso di più!', O 'Se amassi te stesso, non ti sentiresti così', o soprattutto, 'Come possono amarti gli altri se non ami prima te stesso? '

Ma perché adesso?

Il movimento dell'amor proprio sembra essere un movimento decisamente moderno. Alcuni potrebbero dire che pensiamo troppo a noi stessi o che siamo troppo bloccati nelle nostre stesse teste.

Ma il bisogno di amore per se stessi è una reazione al mondo moderno che abbiamo creato intorno a noi e ci sono alcuni motivi per spiegare perché ne abbiamo bisogno ora più che mai.

1) Abbiamo più tempo che mai:

Può non sembrare così, ma il mondo moderno ci ha concesso la libertà con il tempo che i nostri antenati non avrebbero mai potuto sognare.

Grazie alla tecnologia e all'innovazione, la quantità di tempo libero che abbiamo è più grande che mai.

Non dobbiamo più passare la maggior parte delle nostre giornate a coltivare, cacciare e assicurarci di avere accesso alle necessità di base della vita.

Siamo più istruiti, abbiamo più opportunità di lavoro e abbiamo vite più lunghe di quanto gli esseri umani abbiano mai avuto nella storia.

Finalmente abbiamo la libertà di guardarci dentro e comprendere il sé su vasta scala, poiché viviamo in una cultura che ora può consentire a tutti la libertà di prendersi il tempo per l'amor proprio.

2) Comprendiamo l'universo più che mai:

Quando studi letteratura, ti viene insegnato che le narrazioni e le trame che compongono le storie che ci raccontiamo sono cambiate nel corso della storia.

- Era classica: Eravamo più interessati a Man VS Nature e Man VS God. La nostra comprensione del mondo e dell'universo che ci circonda era marginale e le nostre maggiori preoccupazioni erano stabilire il nostro posto contro un mondo naturale e soprannaturale sconosciuto.

- Era moderna: Abbiamo scritto di Man VS Society e Man VS una mancanza di Dio. L'umanità è diventata più centrata nella nostra comprensione della vita e abbiamo iniziato a vedere noi stessi come i capitani del proprio destino.

- Era postmoderna: Ora scriviamo di Man VS Technology e Man VS Self. Comprendiamo il mondo che ci circonda a livello scientifico e molti di noi ora mettono in dubbio le nostre convinzioni religiose e spirituali; invece, cerchiamo di definire il significato guardando dentro, attraverso un conflitto con il sé.

Grazie alla scienza moderna, il mondo e l'universo che ci circonda non sono più i misteri che sono stati per migliaia di anni.

Mettiamo in discussione le convinzioni a cui l'umanità si è aggrappata per migliaia di anni e ora stiamo guardando dentro di noi per trovare un significato, trovare speranza e trovare la felicità.

L'amor proprio è cruciale in questo moderno viaggio di introspezione.

3) Stiamo perdendo la nostra umanità più che mai

E infine, alcuni direbbero che ci stiamo perdendo più che mai.

Sebbene l'era digitale abbia portato a un livello di connettività che il mondo non ha mai visto, ci stiamo anche perdendo nei nostri sé digitali e virtuali.

Ci stiamo liberando dal mondo che ci circonda e stiamo perdendo i legami sociali che una volta ci davano naturalmente significato e scopo.

Per molti di noi, la nostra umanità sta diminuendo e cercare di dare un senso al mondo e la nostra ragione per viverci sta diventando sempre più difficile.

L'amor proprio è una delle risposte che può aiutarci a trovare il nostro appoggio in questo nuovo e strano mondo che abbiamo creato.

I modi sbagliati in cui le persone agiscono per amore di sé

L'idea dell'amor proprio è diventata così radicata nella cultura moderna che il modo più attivo e comune in cui ci viene presentata è una forma commerciale e idealizzata di ciò che dovrebbe essere l'amore per se stessi.

Vediamo solo i prodotti materiali ed esterni dell'amor proprio, dal presunto comportamento che una persona dovrebbe praticare quando si impegna nell'amor proprio, ai risultati apparentemente felici e appaganti di questo comportamento.

Ma assistiamo molto poco all'interiorità: ciò che accade all'interno, i cambiamenti e le considerazioni che una persona deve fare per usare correttamente l'amore di sé come strumento di trasformazione.

È nel migliore interesse di qualsiasi celebrità, gruppo o icona culturale promuovere positivamente l'amore per se stessi, senza metterne in dubbio o confutare alcun aspetto, con il rischio di essere accusati di cercare di 'correggere' l'idea di amor di sé di un'altra persona.

Questo perché l'amore di sé come idea si è convenientemente avvolto in un modo che non può essere criticato, poiché criticare la comprensione dell'amor proprio di qualcuno può essere considerato un attacco a un'altra persona o gruppo, il che è molto non amorevole cose da fare.

Ma per coloro che desiderano veramente ottenere il massimo dal proprio amore per se stessi e connettersi e comprendere se stessi al livello più intimo, ci sono errori cruciali nel modo in cui la cultura interpreta l'amore per se stessi di cui è necessario essere consapevoli ed evitare.

Il motivo principale per cui spesso sbagliamo l'amore per noi stessi è che stiamo cercando di compensare eccessivamente per non averne abbastanza. Spingiamo l'idea dell'amor proprio troppo odiosamente su noi stessi perché non ci amiamo abbastanza e sentiamo il bisogno di fare troppo, troppo velocemente.

Ecco i modi sbagliati in cui agiamo l'amore per noi stessi:

1) Una pausa a breve termine dall'insoddisfazione a lungo termine

Qualcosa che potresti aver detto: 'Questo è il problema di domani - oggi è tutto incentrato sull'amor proprio.'

Non c'è una sola anima sulla terra che direbbe di vivere una vita perfetta e, per la persona media, le nostre vite sono tutt'altro che perfette.

Per un numero crescente di persone, l'insoddisfazione quotidiana sta diventando la norma: ci svegliamo troppo presto per iniziare una routine o un lavoro che non ci piace particolarmente (e in alcuni casi odiare), ci impegniamo in attività e interagiamo con persone che riusciamo a malapena a sopportare e passiamo troppo tempo a fare troppe cose a cui teniamo troppo poco.

E ci sentiamo bloccati. Ci sentiamo isolati e intrappolati in una prigione di nostra creazione, nonostante non ci siamo mai resi conto di quando abbiamo iniziato a realizzarla o di come potremo mai scappare.

Troppi di noi vivono vite noiose che ci deludono o addirittura ci deprimono se ci pensiamo troppo a lungo.

Quando sommiamo i minuti e le ore che passiamo in stati di insoddisfazione a lungo termine, ci sentiamo senza speranza, persi.

Quindi usiamo l'amor proprio come una sorta di mini-vacanza. Pensiamo all'amor proprio come un'opportunità per ignorare temporaneamente le molte cose che ci insoddisfano nella nostra vita quotidiana e non andare oltre da lì.

Usiamo l'amor proprio come scusa per fare cose come:

- Concedersi spontaneamente un massaggio, un pasto costoso o una notte in un hotel a 5 stelle, con il pretesto dell'amor proprio

- Trascorrere una notte lasciando andare le tue inibizioni e facendo qualsiasi cosa e tutto quello che vuoi fare, indipendentemente dalle conseguenze

- Bruciare ponti e distruggere le relazioni sociali perché ti fanno sentire negativo

Ora alcuni di voi potrebbero chiedere: 'Se quelle cose non sono amore per se stessi, allora cosa sono?' Mentre le azioni sopra descritte può essere considerate forme di amor proprio, è importante rendersene conto dovere essere un sottoprodotto di un preesistente amore per se stessi interiorizzato, piuttosto che un evento materiale individuale nato dalla sensazione che tu 'abbia solo bisogno di una pausa'.

Il vero amore di sé deve essere un'abitudine, o una catena continua di esercizi mentali che si manifestano in comportamenti piccoli ma crescenti in tutte le aree della tua vita.

Se stai cercando esercizi e atteggiamenti mentali da adottare per credere in te stesso e aumentare la tua forza mentale, dai un'occhiata all'eBook di Hack Spirit: L'arte della resilienza: una guida pratica per lo sviluppo della resistenza mentale.

Ti verrà mostrato esattamente come costruire il tuo arsenale interno di resilienza, indurendo la tua mente in modo da diventare mentalmente più forte.

La nostra guida ti fornirà le conoscenze e gli strumenti vitali di cui hai bisogno per affrontare qualsiasi sfida e perseguire senza paura una vita migliore e di successo.

Controllalo qui.

Se pensi all'amor proprio come una vacanza mentale a breve termine da una vita che non ti piace, qualsiasi sollievo mentale o soddisfazione acquisita dalle tue azioni svanirà immediatamente nel momento in cui tornerai al tuo stato normale.

Ciò significa che niente migliorerà e ti intrappolerai ulteriormente in una routine infelice semplicemente punteggiata da stati di felicità a breve termine che diventano sempre più inefficaci.

Finché un giorno ti “svegli” e realizzi che le cose che ti rendevano felice non funzionano più. A questo punto, la tua insoddisfazione diventa permanente.

L'amor proprio deve essere una parte di te, non un altro stato mentale in cui riposi. Solo interiorizzando veramente l'amore per se stessi puoi sperimentare un cambiamento a lungo termine.

2) Assoluto rifiuto del disagio e della sfida

Qualcosa che potresti aver detto: 'Sto cercando di eliminare tutta la tossicità e la negatività dalla mia vita, quindi addio.'

Crescita attraverso le avversità. Una delle idee più popolari non solo dell'era moderna, ma da tutta la storia umana.

È un fenomeno che è stato studiato e provato ampiamente, ed è conoscenza comune in tutte le comunità.

Le storie di maggior successo sono sempre state di persone che hanno affrontato avversità dopo avversità, vivendo una vita piena di sfide e ostacoli.

È una lezione con cui tutti abbiamo familiarità fin dall'infanzia, ma sfortunatamente è una lezione che la forte difesa dell'amor proprio sta facendo dimenticare a molti di noi.

Troppe persone usano l'amor proprio come meccanismo di difesa per tutto ciò che causa loro disagio o stress.

Stiamo imparando a dire a noi stessi che meritiamo solo felicità, amore e appagamento, e qualsiasi cosa o chiunque sottragga a quei sentimenti positivi è qualcosa che deve essere solo un vaso di energia tossica e deve essere rimosso immediatamente.

Questo sta creando una società di persone che non sono in grado di resistere agli ostacoli della loro vita, arrestando la loro crescita come persone.

La forza viene dalle avversità, dal disagio, dal sudore e dalle sfide.

Dobbiamo renderci conto che non è realistico aspettarsi un mondo che offre solo vibrazioni positive, e cercando di forzare quel tipo di bolla intorno a te, stai solo limitando il tuo potenziale come persona.

L'amor proprio è un trattamento per coloro che si spingono oltre troppo lontano, troppo e troppo difficile. Non per coloro che devono ancora lasciare il nido e vedere il mondo per quello che è.

3) Affidarsi alla convalida di altri per confermarlo

Qualcosa che potresti aver detto: 'Che senso ha se nessuno sa cosa ho fatto?'

L'avvento dei social media ha aiutato il mondo in molti modi, ma in qualche modo ha anche creato più di poche tendenze di comportamenti autodistruttivi.

Uno di questi comportamenti è insegnare alle persone che tutto ciò che fanno deve essere convalidato e approvato da coloro che li circondano, compreso l'amore per se stessi.

Devi imparare a sentirti a tuo agio senza un pubblico. Con l'amor proprio, dovresti concentrarti principalmente sul se stesso. Se ti ritrovi anche pensiero riguardo alla pubblicazione di post per ottenere Mi piace, cuori o qualsiasi altra cosa, le tue motivazioni per i tuoi comportamenti di amor proprio sono fuorvianti e non ti aiuteranno a lungo termine.

Ci sono anche momenti in cui fai cose per altre persone, non perché vuoi aiutare o migliorare la vita di qualcun altro, ma perché non vuoi che credano che sei una persona cattiva.

Mentre il risultato finale potrebbe essere lo stesso - hai aiutato la persona, indipendentemente dalle tue intenzioni - la crescita personale è l'opposto.

Invece di crescere come persona, finisci per regredire e limitarti, perché ti stai intrappolando nelle opinioni di altre persone.

Lo stesso vale per la ricerca di convalida per ogni atto di amor proprio che compi: una volta che inizi ad allenare la tua mente a fare affidamento sul numero di Mi piace e cuori e follower che approvano il tuo comportamento, diventa un gioco di numeri piuttosto che un'esperienza trasformativa per il sé.

Il punto è staccarti dal rumore e trovare la felicità dentro di te.

Ama te stesso, non la convalida.

4) Credere che sia tutto su di te

Qualcosa che potresti aver detto: 'Non c'è niente di sbagliato nel mettere te stesso al primo posto.'

E all'estremità opposta dello spettro, ci sono alcuni che prendono l'idea dell'amor proprio pure personalmente.

Sebbene l'amor proprio è un viaggio incentrato principalmente sul sé, non significa che devi diventare odiosamente egoista, pensando a nessuno tranne che a te stesso.

Devi trovare quell'autentico equilibrio tra amare te stesso e amare il ruolo o la parte che giochi nella vita di coloro che ti circondano.

Quando pensi a te ea nessun altro, l'amore per te stesso può avere un impatto negativo sulla vita delle persone che ti amano, rendendo anche più stressante un viaggio da intraprendere.

Ogni volta che non ottieni esattamente cosa tu vuoi, potresti diventare frustrato o infastidito, portando a uno stato mentale che è l'opposto di ciò che dovrebbe raggiungere l'amore per se stessi.

Ricorda che la felicità può venire da te in molti modi. Mentre la felicità ovvia arriva sotto forma di benefici diretti - dei tuoi obiettivi e desideri che si realizzano nel modo più chiaro e rapido possibile - ci sono molti altri modi in cui puoi essere felice e soddisfatto di te stesso.

Essere meno centrati e preoccupati per i propri desideri e pensare ad altre persone può rendere il viaggio dell'amor proprio più piacevole e gratificante, dandoti una felicità maggiore di quanto avresti potuto ottenere altrimenti.

L'amor proprio non è nelle tue azioni, ma nelle tue ragioni

Quindi, come puoi praticare l'amore per te stesso e cosa puoi fare attivamente per assicurarti di impegnarti in un amore per te stesso veramente trasformativo?

La verità è che non esiste una risposta facile. Abbiamo tutti le nostre cose che ci rendono felici.

Alcune persone pensano di stare a casa e leggere un libro tutto il giorno come amore per se stessi; altri pensano di comprarti un bel vestito ogni settimana per amarti.

Per assicurarti che le tue azioni siano una manifestazione dell'amor proprio, devi solo ricordare: le tue azioni sono a risultato dell'amor proprio interno, non un tentativo forzato di creare amore per se stessi.

Qualunque cosa tu faccia dipende da te, è il motivo perché lo stai facendo per classificare se è il giusto tipo di autentico e onesto amore di sé.

In effetti, in a masterclass gratuito sull'amore e l'intimità, il grande Sciamano Rudá Iandê spiega che la relazione più importante che puoi sviluppare è quella che hai con te stesso:

“Se non rispetti tutto ciò che sei, non puoi aspettarti di essere rispettato anche tu. Non lasciare che il tuo partner ami una bugia, un'aspettativa. Credi in te stesso. Scommetti su te stesso. Se lo fai, ti aprirai per essere veramente amato. È l'unico modo per trovare un vero e solido amore nella tua vita. '

Dai un'occhiata alla masterclass gratuita Qui.

Ecco i nostri 5 consigli per aiutarti a vivere con l'amor proprio:

uno) Vivi con Intento:

Vivi consapevolmente, sinceramente e intenzionalmente. Non perderti nei tuoi momenti e, se lo fai, scopri perché ti sei perso e cosa puoi fare per restare presente.

La tua vita è limitata - il tempo è la tua moneta più importante - e più dimostri a te stesso che apprezzi il tuo tempo, più dimostri a te stesso che ami la tua vita.

Due) Vivi con cura:

Trattati bene; fisicamente, emotivamente e psicologicamente. Ascolta il tuo corpo e la tua mente al livello più elementare - se qualcosa non ti fa sentire bene, allora probabilmente è un male per te. Proteggiti dai pericoli sia del cibo grasso che degli amici tossici.

La tua mente è la tua finestra sul mondo; mantienilo pulito, mantienilo forte e il tuo mondo rimarrà altrettanto positivo.

Pratica una dieta corretta, fai esercizio fisico regolarmente, dormi abbastanza ore e impegnati in comportamenti sociali sani che assicurano la tua crescita personale.

E assicurati di vivere con i confini. Non limitarti, ma non confondere l'amor proprio con l'edonismo. La moderazione fa bene all'anima.

3) Vivi con il perdono:

Farai degli errori. Sicuramente hai già guadagnato un sacco, riempiendoti di vari attacchi di colpa e rimpianto intrappolati nella parte posteriore della tua testa.

Sei umano, dopotutto, e questo è ciò che rende la vita degna di essere vissuta: l'imprevisto della tua stessa umanità.

Ma impara a farlo perdona te stesso e quelli intorno a te. Ogni giorno che ti svegli è un'opportunità per allontanarti dalla persona che eri il giorno prima.

Se quella persona ha commesso un errore, cerca di capire e perdonare, poiché puoi lavorare per diventare una persona diversa domani.

4) Vivi con bisogno:

La tua mente è la tua più grande risorsa, quindi fidati. Quando ti viene presentata una situazione da viziare, chiediti: ne ho bisogno o lo voglio? Nella maggior parte dei casi, ciò di cui pensi di aver bisogno è semplicemente il caso in cui lo desideri.

E mentre è più che bello darsi piacere con i propri desideri ogni tanto, è importante ricordare di non cadere in abitudini distruttive auto-costruite basate sul desiderio e sul desiderio.

Vivi secondo ciò di cui hanno bisogno la tua mente, il tuo corpo e la tua anima.

Allontanati dai piaceri della pigrizia, della felicità automatica, del comportamento distruttivo, perché questi sono a breve termine e non si preoccupano per la persona che potresti essere.

Sei l'unica persona che deve vivere con te stessa per tutta la vita, quindi fai in modo che la tua felicità duri più di un giorno.

5) Vivi con te stesso:

E infine, è fondamentale imparare a convivere con te stesso come se fossi qualcun altro.

Quando ci troviamo di fronte al compito di amare se stessi, pensiamo troppo in astratto; la pensiamo come una sfida mentale, una questione psicologica piuttosto che un compito che possiamo lavorare attivamente per raggiungere.

Ma amare te stesso è semplice come amare qualcun altro, quindi chiediti: come ameresti te stesso, se fossi qualcun altro?

Trattati con lo stesso rispetto, gentilezza e consapevolezza che offriresti alle persone a cui tieni di più nella vita.

Ama te stesso con la stessa pazienza e tenerezza che daresti a tuo figlio, partner, fratello o genitore.

Sii gentile ma sii severo; impara a disciplinare, ma impara a perdonare. Sei il tuo più grande fan, il tuo più grande rivale e il tuo più grande amore.

Impara a vedere te stesso in modi che non hai mai considerato.

Capisco che sia più facile a dirsi che a farsi. Ma la strategia numero uno che consiglio è darti tempo e spazio per praticare tecniche di meditazione.

ero solitoprofondamente infelice, ma ho cambiato la mia vita rimanendo bloccato nella filosofia buddista e adottando alcune fantastiche tecniche di meditazione.

Questo è un modo attivo e pratico per imparare ad amare te stesso.

Non solo, ma attraverso la meditazione migliorerai la tua concentrazione, ridurrai lo stress e imparerai a conoscerti a livello intimo.

Attraverso la meditazione e le tecniche di consapevolezza che uso ogni giorno, ho imparato ad accettare me stesso e chi sono, che è un elemento cruciale per amare te stesso.

Non è facile e ci vorrà uno sforzo, ma se lo segui ogni giorno, alla fine sperimenterai i benefici di cui parlano così tante persone con la meditazione.

Se vuoi imparare le tecniche di meditazione e consapevolezza, ne ho raccolte molte nel mio libro:The Nonsense-Guide to Adopting Buddhist Philosophy for a Better Life.

L'amor proprio non è facile e non si tratta di felicità

L'amor proprio sembra così facile nei film e negli spettacoli. Lascia andare i pensieri, i problemi e le persone che causano stress nella tua vita, scambiali con fonti di gioia e felicità e voilà: sei un re o una regina che ama se stesso.

Ma il vero, trasformativo, autentico amore di sé non è così facile. Anche se potresti sentirti bene per un po 'di tempo, ci saranno molti momenti in cui vorresti arrenderti, in cui potresti convincerti che i tuoi tentativi di amor tuo sono privi di significato, infantili e stupidi, che il mondo è duro e crudele e dovresti impara a conviverci.

Ma non fermarti. Continua così. L'amor proprio non riguarda la felicità. Si tratta di migliorare la tua vita il più possibile al momento e di accettarla.

E puoi solo accetta il tuo mondo e il ruolo che svolgi in esso se sai che stai facendo il meglio che puoi, anche se non è il meglio che gli altri potrebbero aspettarsi da te.

Non si tratta di felicità, piacere o indulgenza. Si tratta di accettazione, contentezza e pace.

L'amor proprio non è facile: è un viaggio che durerà tutta la vita, che si plasmerà e si trasformerà con te man mano che cresci e cambi.

Ma una cosa è certa: la tua vita sarà significativamente più piena e ricca per il tuo tentativo di vivere con l'amor proprio che senza di esso.

Buona fortuna e goditi il ​​tuo viaggio nell'amor proprio.

Azioni specifiche per praticare l'amor proprio: 5 esercizi pratici per amarti di più

La vita è già abbastanza dura senza esserlo con te stesso. A volte è difficile passare la giornata, ma quando decidi di amare te stesso prima di ogni altra cosa, la vita può improvvisamente migliorare.

A volte non si tratta di cambiare ciò che vedi all'esterno o le circostanze che circondano la tua vita, si tratta di cambiare ciò che pensi e senti all'interno.

Amare te stesso ti offre l'opportunità di conoscere te stesso e quando sai di più su te stesso, vivrai una vita migliore.

1) Scrivilo.

L'inserimento nel diario è uno dei modi migliori per conoscere te stesso in modo intimo. Fornisce un luogo privato per far emergere tutti i tuoi pensieri e sentimenti in modo da poterli dare un senso.

La scrittura non è solo terapeutica, ma una grande opportunità per porsi alcune domande difficili in modo che tu possa concentrare la tua mente sulle cose che ti preoccupano.

A volte, ci rivolgiamo al mondo esterno per incolpare la nostra infelicità, ma la verità è che gran parte di ciò che ci rende infelici è dentro di noi. La scrittura ti consente di chiarire quei pensieri, prenderne il controllo e poi cambiarli nel tempo.

Quando potrai padroneggiare la tua mente attraverso la scrittura, sarai maggiormente in grado di amare te stesso e lasciarti vivere una vita migliore.

Per iniziare l'inserimento nel journal, ecco 15 prompt che puoi utilizzare.

Scegli ogni giorno un nuovo suggerimento su cui concentrarti nel tuo diario. Prova a scrivere il più possibile su ogni prompt.

Lascia la tua mente libera e scrivi.

1) Quali sono i tre tratti della personalità che ami di più di te stesso?
2) Se il tuo corpo avesse la capacità di parlare, cosa direbbe?
3) Qual è il miglior complimento che hai mai ricevuto? Perché è vero?
4) Quali sono le 5 cose che sei bravo a fare?
5) Mi sento più felice quando sono ___
6) Tra ottimo, buono, buono e cattivo la mia salute mentale è ___ Credo che sia perché ____
7) Tra ottimo, buono, buono e cattivo la mia salute fisica è ___ Credo che sia perché ___
8) Chi sei amato di più? Descrivili e cosa ami di loro.
9) Fai un elenco di 20 cose che ti rendono felice.
10) Quali sono le 10 cose che puoi iniziare a fare per prenderti più cura di te stesso?
11) Quali sono le cose negative comuni che dici a te stesso? Cosa puoi dire invece?
12) Quali qualità ti rendono unico?
13) Elenca le parti preferite del tuo aspetto.
14) Dove ti senti più sicuro e amato?
15) Se potessi tornare indietro nel tempo fino a quando avevi 15 anni, cosa diresti a te stesso?

2) Fai le cose che ti piacciono.

Se scopri che la vita non ti porta gioia, potrebbe essere il momento di dare uno sguardo lungo e approfondito alle cose che stai facendo con il tuo tempo.

La vita è breve, non ci sono dubbi, ma a volte non capiamo veramente quanto sia breve finché non è troppo tardi.

Invece di aspettare che il fulmine colpisca, impegnati a fare le cose che ti piacciono e che portano gioia nella tua vita.

Non dovresti rimandare a domani quello che si potrebbe fare oggi. È fondamentale che tu sia in sintonia con ciò che ti piace perché quanto sembra sciocco quando senti parlare di persone che fanno cose che non vogliono fare?

Dichiariamo tutti: 'Non lo farei mai' eppure, eccoci qui, a fare cose che non vogliamo fare tutto il tempo.

Quindi scrivi un elenco di attività che ti danno gioia. Quindi fai un piano per eseguirli ogni settimana.

3) Fai le cose in modo diverso.

Se quello che stai facendo non funziona per te e hai difficoltà a lasciar andare il passato, prova a fare le cose in modo diverso da come le fai di solito.

Conosciamo tutti persone che fanno sempre le stesse cose e si aspettano risultati diversi.

Non essere una di quelle persone.

Fai le cose in un modo nuovo apposta e guarda come ci si sente. Quando provi modi diversi di fare le cose, non solo scopri cose su di te, ma capisci anche cosa ti piace, cosa non ti piace e chi sei veramente dentro.

Non c'è niente di più significativo della paura e se ti metti in situazioni abbastanza da provare paura regolarmente, scoprirai che sei stato in grado di creare una nuova vita per te stesso semplicemente facendo le cose ... in modo diverso.

Ecco 10 idee per fare le cose in modo diverso:

1) Prova una diversa routine di esercizi.
2) Lavati i denti con una mano diversa.
3) Dormi più di quanto faresti normalmente.
4) Prendi una strada diversa per lavorare.
5) Trascorri del tempo con amici che non vedi da un po '.
6) Esci di più.
7) Sforzati di aiutare gli altri più del solito.
8) Esercitati a sorridere di più.
9) Organizza un viaggio ... in un luogo in cui non sei mai stato.
10) Inizia la meditazione se non l'hai già fatto.

4) Sii giusto ma fermo con te stesso.

Quando si tratta di amare te stesso fino in fondo per una vita migliore, devi stare attento a non lasciarti fuori dai guai quando il gioco si fa duro.

Guarda, abbiamo capito. È facile gettare la spugna quando senti che le cose stanno diventando difficili, ma quelli sono i momenti in cui cambi e cresci di più.

Quindi, se stai cercando di amare te stesso in un nuovo ruolo, una nuova vita o una nuova relazione, devi essere fermo, ma giusto con te stesso.

Quando le cose sono davvero troppo - e non stai solo cercando di sfuggire alle cose difficili - va bene cambiare direzione.

Chiediti ad ogni turno, questo mi renderà unversione migliore di me stesso? Se la risposta è sì, procedi.

5) Conosci te stesso.

Più facile a dirsi che a farsi, vero? Ma non è impossibile. Dopo tutto, se non sai chi sei, come puoi aspettarti che qualcun altro sappia chi sei?

È un posto difficile in cui trovarsi quando tunon ti piacio la tua vita, ma ne vale la pena uscire.

Lavorare per conoscere te stesso ti mette in un luogo di controllo.

Quando non sai nulla di te stesso o ti rifiuti di affrontare i demoni, finisci in un posto in cui perdi il controllo ed è allora che le cose sembrano non essere così buone come potrebbero essere.

Riprendi il controllo e impara ad amare te stesso verso una vita migliore girando l'obiettivo verso l'interno, invece di guardare agli altri per migliorare le cose per te stesso.

Il modo migliore per conoscere te stesso è attraverso VITALS. Questo è un acronimo per i 6 elementi costitutivi del sé.

Ecco cosa significano le lettere e come trovarlo in te stesso:

V = Valori

Quali sono i tuoi valori? Questo può includere 'aiutare gli altri' o 'salute' o 'essere creativi'. Pensaci e scrivi 10 valori importanti che ti descrivono.

I = Interessi

Per capire i tuoi interessi, poniti queste domande: a cosa presti attenzione? Cosa ti preoccupa di più? Cosa ti incuriosisce davvero la mente?

T = Temperamento

Rispondi a queste domande per capire il tuo temperamento: ripristini la tua energia stando da solo o con altre persone? Preferisci pianificare o essere spontaneo? Prendi decisioni basate su fatti o sentimenti? Preferisci grandi idee o dettagli?

A = Attività 24 ore su 24

Quando ti piace fare le cose? Sei una persona mattiniera o serale? A che ora del giorno la tua energia raggiunge il picco?

L = Missione di vita e obiettivi significativi

qual è il tuo scopo nella vita? Quali sono stati gli eventi più significativi della tua vita? Qual è la tua motivazione principale per alzarti la mattina?

S = punti di forza

Quali sono le tue capacità più forti? Abilità? Talenti? Quali sono i tuoi più grandi punti di forza del personaggio?