9 cose consapevoli che le persone consapevoli fanno in modo diverso e come puoi iniziare

9 cose consapevoli che le persone consapevoli fanno in modo diverso e come puoi iniziare

Sentirsi stressato? Non preoccuparti, non sei solo.


In un recente sondaggio, condotto nel Regno Unito, un enorme 86% ha convenuto che 'le persone sarebbero molto più felici e più sane se sapessero come rallentare e vivere il momento'.

Non c'è da meravigliarsi quindi che la consapevolezza sia diventata così popolare di recente. Ma cos'è la consapevolezza e come la pratichi effettivamente?

La consapevolezza si basa su antiche tecniche di meditazione buddista zen rese popolari da Jon Kabat-Zinn, ricercatore presso la University of Massachusetts Medical School. L'idea è di concentrarsi maggiormente sul momento presente e sviluppare un atteggiamento di accettazione e non giudicante.


Tuttavia, molte persone sono confuse su come praticarlo effettivamente. Di seguito ho esaminato le 9 qualità essenziali della consapevolezza in modo che tu possa implementarle nella tua vita quotidiana.

1) Concentrati sul momento presente

Ogni volta che ti perdi a pensare al passato o al futuro, riporta la tua attenzione su ciò che stai vivendo in questo momento. Cerca di rimanere aperto a come si svolgono le cose, piuttosto che avere idee preconcette sul modo in cui pensi che le cose dovrebbero andare.



2) Usa i tuoi sensi

Usa i tuoi sensi per diventare consapevole di ciò che stai provando in questo momento. Cosa senti nel tuo corpo? Cosa stai vedendo, ascoltando, facendo - in questo momento?


3) Apertura all'esperienza

Piuttosto che evitare emozioni difficili, abbracciale con curiosità e lascia che queste emozioni sorgano naturalmente. Sappi che sono solo sensazioni e che in ogni momento cambiano.

4) Non giudizio

Non è necessario classificare i tuoi pensieri e sentimenti come buoni o cattivi o cercare di cambiarli. Tutti i tuoi sentimenti sono lì per una ragione, per proteggerti o aprirti all'amore. Basta guardarli, riconoscerli e poi continuare a concentrarsi sul momento presente.

5) Accetta le cose come sono

Non devi cambiare nulla, tutto è così com'è. Cerca di vedere chiaramente la realtà senza apporre un'etichetta su di essa. Estendi questa accettazione agli altri, sapendo che sono i migliori giudici per ciò che è giusto per loro.

6) Collegamento

Sentiti connesso a tutti gli altri esseri viventi e sentiti parte della natura. Puoi riflettere sul sentirti grato per il ciclo della vita, il cibo e la protezione che la natura ci offre. Riconosci che tutti gli altri esseri vogliono sentirsi felici e sicuri ed evitare la sofferenza e sentirsi collegati dalle somiglianze dei bisogni.

7) Non attaccamento

La vita è in costante flusso, quindi non è necessario aggrapparsi a cose, persone o esperienze. L'attaccamento è la base della sofferenza, secondo Buddha. Impara a cavalcare l'onda della vita e ad avere fiducia nella tua capacità di adattamento. L'unica legge nella vita è il cambiamento. Quando una porta si chiude, un'altra si apre.

8) Pace ed equanimità

Quando le cose non vanno via, tieni presente che tutto cambia e alla fine passerà. Quando vivi un momento felice, abbraccialo completamente perché non durerà per sempre.

9) Compassione

Tratti gentilmente, gentilmente e pazientemente con te stesso e gli altri. Piuttosto che giudicare o condannare, apri il tuo cuore per ascoltare davvero le tue esperienze e quelle degli altri.