9 passaggi essenziali per abbandonare una relazione

9 passaggi essenziali per abbandonare una relazione

Non dimenticherò mai il momento in cui ha rotto con me.


È stato così incredibilmente doloroso.

Pensavo avessimo qualcosa di speciale ed eravamo sulla stessa pagina. Tutto sembrava andare bene.

Poi mi ha detto che non funzionava. Che era costantemente sola anche quando stavamo insieme.


Ho pensato che non fosse un problema, che avremmo potuto risolverlo.

Ma mi sbagliavo. Niente di ciò che potrei fare convincerebbe qui a restare.



È stato allora che ho capito che dovevo spostare la mia attenzione dal cercare di riconquistarla al passaggio con successo dalla relazione.

Avevo bisogno di abbracciare la brutale realtà che mentre le rotture sono dolorose, è essenziale superare il dolore per andare avanti con la vita.


Questo è il motivo per cui ho sviluppato i 9 passaggi essenziali per passare da una relazione. Segui questi passaggi e riuscirai anche a superare il dolore e andare avanti con la tua vita.

Prima di arrivare ai 9 passaggi, diamo prima un'occhiata a se sei davvero bloccato nel dolore della rottura. Ecco 6 segnali chiave da cercare che ti mostreranno che non l'hai ancora fatto spostato dalla tua relazione.

  1. Pensi alla persona quasi tutto il tempo. Questo è un segno chiave che sei bloccato nella modalità di rottura. È ancora più difficile perché non puoi dire a te stesso di smettere di pensare a loro. Succede involontariamente.
  2. Continui mentalmente ad attraversare tutti i bei momenti che hai avuto, e come avresti potuto comportarti diversamente durante i tempi difficili. Questo è un segno chiave che stai incolpando te stesso per quello che è successo, piuttosto che vedere che forse voi due non eravate adatti l'uno per l'altro (ne parleremo più avanti).
  3. Quando pensi a questa persona, ti senti immediatamente giù. Le nostre emozioni sono potenti e, purtroppo, le la solitudine prende il sopravvento abbastanza velocemente quando stiamo attraversando una rottura.
  4. Il pensiero di lui / lei innesca altre emozioni negative, come rabbia, ansia, depressione o frustrazione.Di nuovo, quelle fastidiose emozioni. Sono difficili da affrontare. Quando questo accade, sei decisamente in modalità di rottura.
  5. Hai il desiderio di sputarlo come un modo per farli provare rimpianto per quello che è successo.Abbiamo tutti un lato oscuro, che ci piaccia ammetterlo o no. Questo mostra il tuo lato oscuro. Vuoi vendicarti di questa persona per averti fatto sentire in questo modo.
  6. Hai il desiderio di essere in contatto con questa persona, anche se sai che la relazione è finita.Mi è successo tutto il tempo. Stavo cercando di trovare ragioni per essere in contatto con lei, anche se sapevo che era ora di andare avanti.

Ok, quindi stai mostrando alcuni di questi segni. Sei bloccato in modalità di rottura.

È ora di andare avanti dalla relazione.

Puoi farlo seguendo questi 10 passaggi chiave.

1. Discuti le cose prima di fare qualsiasi passo

Questo primo passo in realtà viene prima della rottura finale.

A volte, le coppie si lasciano a causa di incomprensioni. Si separano per pura rabbia e frustrazione.

Dopo tutto, le persone fanno cose folli quando sono arrabbiate.

D'altra parte, le coppie a volte si separano perché sinceramente bisogno di andare avanti. Non sono adatti e saranno più felici di trovare qualcuno che sia più adatto.

È importante parlare prima con il tuo partner e vedere se entrambi volete davvero porre fine alla relazione o se avete effettivamente bisogno di un po 'di spazio.

Ecco un suggerimento per professionisti:

Non parlare con il tuo partner mentre ti senti arrabbiato o frustrato. Proietterai semplicemente quella frustrazione nella conversazione e non andrà da nessuna parte.

Invece, prenditi del tempo per riflettere sui sentimenti positivi che provi per il tuo partner e inizia una conversazione da quel luogo.

Se non puoi fare a meno di cadere nella rabbia e nella frustrazione, non picchiarti. Potrebbe essere che la relazione sia destinata a finire.

In tal caso, passiamo al passaggio 2.

2. Va bene essere tristi

Quindi ti sei rotto e ti senti piuttosto scadente.

Terminare una relazione con qualcuno che ami può essere scoraggiante - letteralmente, straziante.

Se sei triste e ti ritrovi a piangere a volte, mostra i tuoi sentimenti. Va bene essere tristi e piangere se è questo che senti.

Reprimere le tue emozioni e comportarti come se stessi bene fa più male che bene.

Fa parte della natura umana provare tristezza quando perdi qualcosa di importante.

Ricorda sempre: va bene non stare bene.

3. Datti da fare

Ora che hai lasciato cadere quelle lacrime dai tuoi occhi, è ora di iniziare a concentrarti su altri aspetti della tua vita.

Chiudersi nella propria stanza mentre si deprime e si pensa a cose deprimenti potrebbe sembrare allettante, ma cerca di evitarlo perché ti darebbe solo più tempo per pensare alla relazione fallita.

Trascorri del tempo facendo le cose che ami.

Puoi andare a fare jogging, leggere un libro o due o passare del tempo con i tuoi amici e la tua famiglia.

Datti da fare e fai le cose che ti rendono felice.

4. Evita di perseguitarlo

Se ti ritrovi a controllare gli account dei social media del tuo ex per sapere cosa stanno facendo, fermati. Renderai solo più difficile dimenticare quella persona.

In effetti, considera di non seguirli. Non hai bisogno di sapere cosa stanno facendo e di certo non hai bisogno del costante promemoria su ciò che stanno facendo nella vita.

Cerca di stare lontano dalla sua presenza e concediti il ​​tempo per andare avanti e guarire.

Stalking il tuo ex per sapere dove si trova renderà solo più difficile il processo di trasferimento.

Cerca di toglierli dal tuo radar e abbastanza presto ti ritroverai lentamente a dimenticarli.

5. Perdona

Se il tuo ex ha fatto qualcosa di sbagliato in passato e sei ancora arrabbiato per questo, prova a perdonare.

Aggrapparsi alla rabbia fa più danni che lasciarsi andare.

Non c'è modo migliore per trovare la pace della mente che lasciare andare le cose che non possono essere cambiate e perdonare, non perché se lo meritano, ma perché TU lo fai.

Il perdono potrebbe non cambiare il tuo passato, ma cambia il tuo presente e il tuo futuro in meglio.

6. Assicurati di essere pronto per andare avanti e di VOLER andare avanti

Chiediti se PENSI di voler andare avanti o SAPI di dover andare avanti.

C'è una differenza tra desiderare qualcosa e agire per ottenere quel qualcosa.

Se sai che devi iniziare a lasciare andare il passato, inizia a volerlo davvero.

In questo modo, hai uno scopo per cercare di andare avanti e non solo per pura rabbia e amarezza.

Lo voglio prima di avviarlo.

7. Riconosci il fatto che non sono quello che fa per te.

La gente dice che tutto accade per un motivo. In questo caso, probabilmente è vero.

Se la tua relazione non ha funzionato, non essere triste che sia finita; invece, sii felice che sia successo.

Nonostante il dolore e il crepacuore che la relazione fallita ti ha causato, impara dall'esperienza e renditi migliore.

Credi che ci sia qualcuno là fuori per te e abbastanza presto, incontrerai quella persona.

8. Ama te stesso

È impossibile amare veramente gli altri se non inizi ad amare te stesso.

Inizia a concentrarti maggiormente su te stesso e scopri cose nuove su di te e sforzati di migliorare. Impara dai tuoi errori passati e fai tesoro delle lezioni che ha dato.

Renditi la persona giusta prima di cercare di trovare quella giusta.

L'amore inizia con te stesso.

9. Non aver paura delle relazioni

Dopo una rottura, potresti perdere la speranza nelle relazioni e dirlo a te stesso 'Non amerò mai più.'

No. La vita è piena di sorprese e le rotture sono inevitabili.

Non aver paura di incontrare nuove persone e sentire di nuovo quell'amore, perché chi lo sa? Forse il tuo vero amore è dietro l'angolo e abbastanza presto entreranno nella tua vita e ti faranno vedere che tutto accade per un motivo.

Una volta che ciò accade, non sentirai il dolore e la tristezza delle tue relazioni passate; invece, li vedrai come un grande ricordo che ti ha reso la persona che sei oggi.