5 consigli pratici per aumentare la fiducia in se stessi (anche se pensi di non poterlo fare)

Se sei come la maggior parte delle persone, a volte indovini te stesso quando prendi una decisione. Sappiamo tutti come ci si sente a non avere fiducia in se stessi.


Tuttavia, alcune persone soffrono di insicurezza così grave che anche dopo aver deciso di fare qualcosa, possono passare settimane o addirittura mesi a chiedersi se sia stata la decisione giusta.

Questo non è un modo divertente per vivere la vita.

Quindi la domanda è:


Come possiamo imparare a lasciar andare i dubbi su noi stessi e tornare completamente indietro?

Secondo il guru spirituale Deepak Chopra, dobbiamo cambiare la nostra mentalità con il modo in cui vediamo l'universo.



Dai un'occhiata alle sue parole di saggezza qui:


“Se sei ossessionato dal fatto di prendere la decisione giusta, in pratica stai assumendo che l'universo ti ricompenserà per una cosa e ti punirà per un'altra.

L'universo non ha un'agenda fissa. Una volta presa una decisione, funziona attorno a quella decisione. Non c'è giusto o sbagliato, solo una serie di possibilità che cambiano con ogni pensiero, sentimento e azione che provi.

Se questo suona troppo mistico, riferisciti di nuovo al corpo. Ogni segno vitale significativo - temperatura corporea, frequenza cardiaca, consumo di ossigeno, livello ormonale, attività cerebrale e così via - altera il momento in cui decidi di fare qualcosa ... le decisioni sono segnali che dicono al tuo corpo, mente e ambiente di muoversi in una certa direzione . ' - Deepak Chopra

5 consigli pratici per sostenere il tuo processo decisionale

Mentre la citazione di Deepak Chopra sopra ha offerto una preziosa saggezza su come funziona l'universo, può essere difficile capire come implementare effettivamente la mentalità richiesta.

Quindi di seguito sono elencate 5 strategie rapide che puoi implementare nella tua vita quotidiana per attenersi alle decisioni.

1) Fidati di te stesso

Quando indovini te stesso, di solito è a causa del disagio. Ma quando ci pensi, tutta la crescita avviene dal disagio. Anche se non è un ovvio risultato positivo all'inizio, facendo qualcosa di diverso collegherai i punti in futuro.

2) Scegli un nuovo pensiero

Praticare la consapevolezza implica fare un passo indietro e osservare la mente. Quando lo fai, inizierai a realizzare che non sei la mente stessa, ma sei tu che osserva la mente. Ciò significa che hai il potere di credere in qualcosa di diverso.

Appoggia la tua decisione con le tue azioni.

3) Valuta ciò che stai imparando

Se non sei disposto a sostenere te stesso, non sarai in grado di imparare. L'apprendimento viene dall'essere all-in e valutare cosa puoi fare meglio la prossima volta.

4) Prendi confidenza con gli errori

Tutti commettono errori e sono quelli che commettono costantemente errori a guadagnare di più. È così che impari e cresci. Chiediti 'E se avessi preso una decisione sbagliata? Va bene per me aver commesso un errore? ' E poi lascialo andare.

5) Infine, vacci piano con te stesso

Non sei chi eri ieri e non sei chi sarai domani. Quindi, fai pace con quello. La vita è piena di seconde possibilità. Siamo sempre in uno stato di evoluzione.