4 segni che hai a che fare con qualcuno con un senso di diritto

4 segni che hai a che fare con qualcuno con un senso di diritto

Sappiamo tutti quella persona che ti getterebbe sotto l'autobus per ottenere ciò che vuole nella vita, ma in realtà non lo fa perché non riesce a trovare nessuno che ti venga a prendere e ti butti sotto l'autobus per loro.


Sai, le persone che pensano che avrebbero dovuto nascere con un cucchiaio d'argento in bocca, o forse le persone che lo erano, ma non riescono a capire perché le cose non stanno funzionando per loro nella vita reale?

Si chiama diritto. E molte, molte persone soffrono dei problemi reali che ne derivano. Ovviamente, non ammetterebbero mai che questo pasticcio è opera loro, perché, sai, ne hanno il diritto. È sempre colpa di qualcun altro.

Ecco come puoi individuare una persona che ha un vero senso di diritto.


1) Non vedono nemmeno le altre persone.

Un senso di diritto significa che le persone vedono e si preoccupano solo dei propri bisogni. Si aspetteranno che tutti intorno a loro facciano di tutto per aiutarli in tutti i ceti sociali.

Hanno bisogno di aiuto per andare e tornare dal lavoro, ed è un tuo problema perché hanno un lavoro per prenderti.



Hanno bisogno di aiuto per pagare l'affitto, che è anche il tuo problema perché non vuoi che rimangano senzatetto, vero?


Hanno perso quel lavoro e ora hanno bisogno che tu gli trovi un lavoro, perché, sai, non possono cercarne uno da soli.

È un problema reale e causa una vasta gamma di problemi a tutti coloro che circondano queste persone.

2) Pensano che tutto appartenga a loro.

Indipendentemente dal fatto che vogliano usare la tua penna o la tua casa, le persone con un senso di diritto non hanno il senso dei confini.

Non hanno idea del lavoro che è stato necessario per acquisire la penna o la casa e quindi non hanno alcun senso di orgoglio o di proprietà su di esso.

Ma mostreranno quella penna ai loro amici e si vanteranno di come l'hanno ottenuta senza dover muovere un dito.

Le persone con un senso di diritto hanno un problema ad ammettere di aver bisogno di aiuto per fare molte cose nella vita, e invece di chiedere quell'aiuto lo richiedono sotto forma di prendere e violare la vita degli altri senza alcun riguardo per come potrebbero prendere troppo da certe persone.

3) Ti lasceranno a leccarti le ferite.

Sia che tagliano di fronte a te al supermercato o si prendono il tuo posto quando ti alzi per prendere i popcorn al cinema, le persone con un senso di diritto ti fanno sentire come se non fossi degno delle cose di cui sembrano essere degne - ti fanno sentire oppresso, in realtà.

Non c'è un modo carino per dirlo. Prenderanno e prenderanno e si aspetteranno che tu ti rotoli e gli dia tutto quello che hai. Non si scusano nemmeno per questo.

È un posto difficile in cui trovarti perché ti faranno sentire così arrabbiato e ferito, ma non sentirai che spetta a te dire nulla. Wow, parla di una roccia e di un luogo difficile.

Lascerai il negozio o la festa con la sensazione che tutta l'umanità sia semplicemente orribile e passerai molto più tempo di quanto dovresti lamentarti di questa persona.

È così che va quando hai a che fare con qualcuno che ha un senso di sé così alto che spinge tutti gli altri fuori dalla loro traiettoria.

4) Ti invitano alla loro festa della pietà.

Il problema con le persone che hanno un senso di diritto è che questo diritto in realtà non li rende felici.

In effetti, li lascia privi in ​​molte aree della loro vita senza i mezzi per cambiare le cose da soli.

L'ironia è che pensano di poter fare e avere qualsiasi cosa, ma la verità è che non possono far accadere quelle cose da soli.

Quindi sono perennemente infelici. Anche quando ottengono ciò che vogliono, non soddisfa i loro bisogni e la festa del peccato continua.

Quindi non solo qualcuno con un senso di diritto ti prende tutto il tempo senza scuse, ma scarica anche tutto il suo bagaglio emotivo su di te.

È estenuante e ingiusto e, sfortunatamente, non cambierà presto.

Punto chiave

Quindi, se ti trovi in ​​presenza di qualcuno che sta dimostrando un senso di diritto, è meglio girare sui tacchi e camminare nella direzione opposta.

Non puoi aggiustare queste persone. Diavolo, non possono aggiustarsi da soli. Puoi scommettere che ti chiederanno un passaggio mentre te ne stai andando, quindi sii pronto per quello.

Hai diritto alla recitazione? Ecco 5 modi per dirlo

Non è divertente quando ti rendi conto che potresti lasciare che il tuo diritto venga mostrato, soprattutto se ti senti come la vittima in una situazione particolare, ma è qualcosa a cui vale la pena prestare attenzione in modo che tu possa iniziare a cambiare il tuo punto di vista.

Non è facile e non sarai felice di ciò che trovi mentre ti muovi attraverso i tuoi pensieri e le tue azioni a volte, ma richiamare il tuo stesso diritto è il primo passo per cambiare il modo in cui ti presenti nel mondo.

1) Pensi che il mondo giri intorno a te.

Ti ritrovi frustrato per il modo in cui le altre persone agiscono intorno a te, ma è solo a causa del modo in cui stai pensando.

Potresti credere che tutti dovrebbero comportarsi in un certo modo intorno a te invece che nel modo in cui si comportano.

Non è che hanno bisogno di cambiare il modo in cui sono, ma devi cambiare il modo in cui le pensi.

Prendi un controllo sui tuoi pensieri e sarai sulla buona strada per vivere una vita senza sentirti autorizzato.

2) Vuoi quello che hanno gli altri ma non vuoi condividere quello che hai.

Il diritto si manifesta in molti modi. Un modo in cui può manifestarsi è che sei felice di prendere da altre persone, specialmente quando ti senti come se avessi bisogno, ma non vuoi condividere le tue cose, pensieri, soldi, esperienze o qualsiasi altra cosa con qualcuno che potrebbe averne bisogno.

Non vedi il senso di aiutare le persone solo per il gusto di aiutarle. Deve esserci una ragione che ti avvantaggia affinché tu possa essere coinvolto.

3) Pensi che dovresti avere le cose solo per quello che sei o dove sei cresciuto.

Il diritto è fortemente basato su chi sei e da dove vieni.

Le persone che provengono da una vita di privilegi non sempre si rendono conto di quanto abbiano diritto. È un argomento caldo di questi tempi, in realtà, e se vuoi rinunciare al tuo diritto al marciapiede, guarda il modo in cui sei stato cresciuto e quante volte hai calpestato i piedi perché non hai ottenuto la tua strada.

4) Cerchi sempre di giustificare la tua rabbia o delusione.

Le persone autorizzate pensano di poter agire sulle proprie emozioni, nonostante il modo in cui potrebbe far pensare gli altri. Certo, ti è permesso provare i tuoi sentimenti, ma non hai bisogno di gettarli su altre persone.

Hai diritto se pensi che le persone debbano sopportarti perché sei arrabbiato o frustrato per qualcosa.

5) Ti senti come se nessuno ti prestasse attenzione.

Potresti sentirti come se fossi tutto solo e nessuno si preoccupa di quello che ti succede, ma non è vero; sono solo i pensieri che stai avendo e indulgendo.

Se indulgi nei tuoi pensieri il più delle volte, hai diritto. Vuoi che le persone vedano che stai lottando e si sentono male per te.

Non è il modo ideale di vivere e potresti stancarti della tua stessa compagnia se continui così ancora per molto.

Rompere il ciclo dei diritti non è facile, ma se presti attenzione a come ti presenti nel mondo, come reagisci a cose e persone che sono fuori dal tuo controllo e come decidi di esprimere le tue emozioni nel mondo sono tutte segni di quanto hai veramente diritto.

Prendi decisioni consapevoli per essere diverso e non infliggere il tuo diritto ad altre persone.