23 potenti esercizi di consulenza di coppia da provare con il tuo partner

23 potenti esercizi di consulenza di coppia da provare con il tuo partner

Quando una relazione va in discesa, ci sono chiari sintomi: le tue lotte sono più intense, la tua vita sessuale è diminuita o sei più chiuso l'uno verso l'altro senza una ragione apparente.


Qualunque cosa sia, la consulenza di coppia può aiutare a prevenire che questi sintomi esplodano in un crollo totale della relazione.

Se hai difficoltà a decidere se andare o meno al counseling di coppia, puoi prima provare alcuni esercizi a casa con il tuo partner.

Gli esercizi di consulenza di coppia sono un ottimo modo per capire come operate in coppia e come affrontare alcuni problemi.


In effetti, anche le coppie sane e felici trarrebbero beneficio da questi esercizi proattivi.

Consulenza di coppia 101: come è realmente la terapia di coppia

Mito: Hai solo bisogno di consulenza di coppia se sei sull'orlo di una rottura.



Molte persone pensano alle sessioni di consulenza di coppia come una misura di emergenza per le loro relazioni in difficoltà.


Una parte di ciò è vero; la consulenza può aiutare le coppie a risolvere problemi importanti.

Tuttavia, la consulenza di coppia non dovrebbe essere considerata come l'ultimo disperato sforzo per salvare la tua relazione.

La consulenza di coppia (o terapia di coppia) è un tipo di psicoterapia che aiuta le coppie a riconoscere e risolvere i conflitti nelle loro relazioni.

Attraverso la consulenza, tu e il tuo partner potete prendere decisioni più ponderate sulla direzione della vostra relazione.

Le coppie che vanno in terapia incontreranno un terapista autorizzato una volta alla settimana, per un'ora ogni sessione.

Generalmente, la terapia di coppia può durare da 12 a 20 sedute.

Nella prima sessione, un terapeuta può rivedere il processo con te e fare domande per capire meglio le tue vite e le tue relazioni.

Il tuo terapista cercherà di capire:

  • Come vi sentite come individui
  • Cosa ti tiene insieme
  • La natura dei tuoi conflitti
  • Ciò che sottolinea la relazione
  • Struttura del potere, comportamento e modelli di comunicazione
  • Qualità mancanti o disfunzionali nella tua relazione

Da lì, il tuo terapista ti aiuterà a stabilire obiettivi realistici e introdurrà tecniche per aiutarti a lavorare sui tuoi problemi.

Lavoreresti anche per individuare le parti buone e cattive della tua relazione e identificare le fonti dei tuoi conflitti.

La terapia di coppia può guidarti su come migliorare insieme le tue capacità di comunicazione, risoluzione dei problemi e discussione razionale.

Cose da tenere a mente mentre si considera la terapia di coppia

Prima di tirare fuori l'idea di andare in terapia di coppia con il tuo partner, dovresti tenere a mente le seguenti cose:

  • Potrebbe essere scomodo: Può essere difficile parlare di problemi privati ​​con un'altra persona, ma il tuo consulente è qui per aiutarti. Sei libero di urlare o discutere durante le sessioni. Il tuo terapista può agire come un arbitro e aiutarti a elaborare queste emozioni.
  • Puoi andare da solo: Se il tuo partner rifiuta di partecipare alle sessioni di consulenza, puoi farlo da solo. Anche se questo renderà più difficile riparare la relazione, imparerai comunque di più su te stesso, sulle tue reazioni e sui tuoi comportamenti.
  • Potrebbero esserci dei compiti: Il tuo terapista potrebbe suggerirti degli esercizi per aiutarti a mettere in pratica ciò che hai imparato durante la sessione.
  • Esiste una 'Regola senza segreti': Non aspettarti che il tuo terapista tenga i tuoi segreti al tuo partner. Molti terapisti implementano una 'Regola senza segreti', in cui tutto ciò che viene condiviso individualmente con il terapeuta sarà condiviso anche con l'altro partner.
  • Sei qui per cambiare i modelli sbagliati: Sebbene sia molto più facile incolpare il tuo partner per i tuoi argomenti, la terapia consiste nel cambiare vecchie abitudini e schemi. Sei qui per capire cosa infastidisce veramente il tuo partner e rispondere efficacemente ai suoi bisogni.
  • Il tuo terapista non risolverà tutti i tuoi problemi: Un terapista non ti dirà mai cosa fare. Non sono gli arbitri del tuo caso; il loro compito è identificare modelli di relazione disfunzionali e correggere questi fattori di stress. Se il tuo obiettivo in coppia è decidere se separarti o meno, possono anche aiutarti ad arrivare a una decisione reciproca. Ma non aspettarti che il tuo terapista faccia il lavoro per te.
  • Puoi comunque andare in terapia se sei una coppia felice: Non aspettare di andare in terapia finché non stai per rompere. Anche se fa paura ammettere al tuo partner che le cose non sono completamente perfette, la terapia è un buon spazio in cui le coppie possono esprimersi liberamente. La terapia è il posto giusto per iniziare a lavorare su problemi minori che causano attriti nella tua relazione.

Perché tu e il tuo partner dovreste provare la consulenza di coppia

La consulenza di coppia può aiutare le coppie in tutti i tipi di relazioni intime, indipendentemente dallo stato civile o dall'orientamento sessuale.

Se hai scarso successo nell'elaborare i tuoi problemi relazionali, la consulenza professionale può aiutarti.

I terapisti possono anche scoprire i cambiamenti sottostanti negli improvvisi cambiamenti emotivi o comportamentali del tuo partner come sbalzi d'umore o difficoltà a dormire.

Altre coppie cercano consulenza di coppia per rafforzare la loro relazione o capirsi meglio.

La consulenza prematrimoniale è anche un'opzione per le coppie che vogliono appianare le loro differenze prima del matrimonio.

La terapia di coppia è anche un buon modo per apprendere strategie di coping per periodi di transizione o stress.

I fattori di stress che causano una relazione problematica possono essere interni o esterni e possono includere:

  • Problemi di comunicazione
  • Problemi di rabbia
  • Difficoltà sessuali
  • Abuso di sostanze
  • Infedeltà
  • Conflitti nell'allevamento dei bambini
  • Unisci famiglie e genitorialità
  • Nascita o adozione di un bambino
  • Infertilità
  • Malattia cronica di disabilità
  • Pressioni di carriera
  • Problemi finanziari

Per avere un'idea migliore di quando dovresti cercare un aiuto professionale per i tuoi problemi di relazione, ecco otto motivi per prendere in considerazione la consulenza di coppia:

  1. La fiducia è stata infranta: si sono verificati infedeltà fisica o emotiva, inganno finanziario e altre violazioni della fiducia.
  2. I tuoi argomenti sono diventati più frequenti. Conflitti 'piccoli' o drammatici punteggiano la tua vita quotidiana. Dovresti anche cercare aiuto se uno o entrambi diventi disfunzionale durante il conflitto.
  3. La comunicazione è scarsa, al punto che ti senti incompreso o ignorato. Forse non hai idea di cosa stia accadendo emotivamente con il tuo partner o ritieni che la qualità delle tue conversazioni possa migliorare.
  4. La dinamica nella tua relazione è cambiata, ma non sei sicuro di cosa o perché.
  5. La dinamica nella tua relazione è cambiata a causa di una battuta d'arresto nella vita, come la perdita di un figlio, la disoccupazione, una crisi di salute o simili.
  6. Vuoi che il tuo partner sappia qualcosa ma non riesci a superare la paura di condividerlo.
  7. La tua intimità fisica o emotiva è diminuita e senti che la 'scintilla' se n'è andata.
  8. Ti senti bloccato in uno schema sbagliato, anche per cose apparentemente minori come la divisione delle faccende domestiche.

23 Esercizi e attività di consulenza di coppia da provare

Alcune coppie possono accettare che la loro relazione abbia bisogno di lavoro, ma non sono ancora a loro agio nel vedere un terapista.

Se non sei ancora pronto per la terapia di coppia, puoi scegliere di fare esercizi di consulenza di coppia per creare fiducia e comunicazione.

Queste attività e tecniche ti insegneranno a combattere in modo leale, a capirti meglio e a lavorare per raggiungere i tuoi obiettivi come coppia.

Esercizi per imparare di più l'uno sull'altro

1. Rompighiaccio

I rompighiaccio tra sconosciuti possono essere scomodi, ma possono essere una grande opportunità per imparare qualcosa di nuovo sul tuo partner.

Alcune domande iniziali sono:

Raccontami un aneddoto d'infanzia casuale
Raccontami una storia imbarazzante del liceo
Dimmi la tua marca di cereali preferita

2. Condivisione di musica:

Take si rivolge con il tuo partner per scegliere tre canzoni che sono significative per te e spiega perché. La musica è profondamente personale e significativa, quindi è un buon modo per esprimere una certa vulnerabilità l'uno con l'altro.

Puoi anche scegliere brani che ti ricordano l'un l'altro o trovare altre categorie come 'crepacuore'.

3. Informazioni sul tuo partner

Questo gioco è un ottimo promemoria per le coppie sul loro legame speciale. Puoi fare a turno per rispondere a domande l'uno sull'altro e ricordare le esperienze condivise. Prova domande come:

Qual è il luogo di vacanza ideale del tuo partner?
Quali sono tre elementi nell'elenco dei desideri del tuo partner?
Chi vede il tuo partner come modello?

4. Gioco della verità

Come dice il titolo, questo gioco aiuta le coppie a lavorare sull'onestà e la connessione. Tutto quello che devi fare è porre domande al tuo partner e rispondere onestamente alle loro domande.

Alcune domande iniziali che potrebbero piacerti sono:

Qual è la tua paura più grande?
Se potessi essere altrove in questo momento, dove sarebbe e perché?
Qual era il tuo sogno d'infanzia preferito?

5. Scambio di libri

Quello che ami leggere dice molto su di te. Scambiando i libri preferiti tra di loro, condividi una finestra nella mente del tuo partner.

Troveresti anche qualcosa di nuovo di cui discutere, anche qualcosa di semplice come i tuoi libri d'infanzia preferiti.

6. Domanda Jar

I barattoli di domande sono un semplice antipasto di conversazione per le coppie. Prendi un barattolo e aggiungi un numero qualsiasi di domande sulla costruzione di relazioni.

Queste domande possono essere scritte personalmente da entrambi o puoi trovare domande di esempio online.

Esercizi per migliorare l'intimità e la comunicazione

7. Osservazione dell'anima

Per provare questo intenso esercizio di intimità, affronta il tuo partner in posizione seduta con le ginocchia che quasi si toccano.

Mantieni il contatto visivo per 3-5 minuti e evita di parlare. Ti è permesso sbattere le palpebre e se diventa troppo imbarazzante, puoi suonare una canzone significativa per la tua relazione.

8. Esercizio di connessione alla fronte con 7 respiri

Quando le cose si fanno travolgenti, è bene fare questo esercizio con il tuo partner per calmarti e respirare.

Affronta il tuo partner e unisci la fronte, assicurandoti che il mento sia inclinato verso il basso in modo che i tuoi nasi non entrino in collisione.

Fai sette respiri lenti e profondi in sincronia. Se ti piacciono gli esercizi, puoi prolungarli per 20-30 respiri o per un determinato periodo di tempo.

9. Tempo di coccole prolungato

Le istruzioni per questo esercizio sono semplici e divertenti: coccolatevi di più l'uno con l'altro.

È meglio avere la tua sessione di coccole subito prima di andare a dormire, ma sentiti libero di praticare le coccole e altre forme di affetto in qualsiasi altro momento della giornata.

10. Fallimento della fiducia

Una caduta della fiducia è un'attività divertente solitamente svolta da amici e colleghi, ma questo esercizio creerà fiducia, lavoro di squadra e sentimenti di sicurezza anche tra le coppie.

Un partner è bendato e deve cadere all'indietro deliberatamente mentre l'altro partner si assicura di prenderlo.

11. Il check-in settimanale del matrimonio

Il check-in settimanale offre a te e al tuo partner il tempo di interagire senza bambini o distrazioni in giro.

Pianifica un periodo di tempo non negoziabile (30 minuti è l'ideale) una volta alla settimana per parlare con il tuo partner di come stai, di cosa hai bisogno l'uno dall'altro e di come puoi migliorare come coppia.

12. Cinque cose ... Vai!

Questo esercizio mostra il potere delle parole positive sulla tua relazione. Pensa semplicemente a un tema come 'ciò che apprezzo in te' o 'cosa voglio che facciamo questo mese', quindi elenca cinque cose all'interno di questo tema l'una per l'altra. Non aver paura di essere creativo o sciocco con il tuo partner per questo esercizio.

13. Non andare mai a letto arrabbiato

Le emozioni negative e lo stress portano direttamente all'incapacità di dormire, quindi è meglio essere gentili se tu e il tuo partner litigate prima di andare a letto.

Invece di lasciare che la questione si risolva, cerca di dirci qualcosa di positivo e di rivedere i problemi al mattino. Potresti scoprire che la tua mentalità è cambiata e il problema è più facile da risolvere.

14. Unplugged Night

Per almeno 10 minuti la sera, cerca di eliminare distrazioni come smartphone, televisione e videogiochi.

Vai avanti e indietro raccontandoti ciò che ami e apprezzi di loro senza interruzioni. Se possibile, trascorri l'intera notte scollegato e prenditi il ​​tempo per legare.

Esercizi per lavorare insieme sui problemi

15. Ascolto ininterrotto

Un esercizio semplice ma potente, l'ascolto ininterrotto aiuta te e il tuo partner a sentirvi ascoltati, compresi e accuditi.

Imposta un tempo compreso tra 3 e 5 minuti e lascia che il tuo partner parli di ciò che ha in mente.

Non parlare affatto finché il timer non si spegne, ma sentiti libero di dare al tuo partner empatia non verbale attraverso sguardi significativi, espressioni facciali o linguaggio del corpo.

Una volta che il timer si spegne, cambia i ruoli e riprova.

16. Lascialo fino a domenica

Se entrambi non siete in grado di risolvere una discussione, provate a vedere se può essere messa da parte fino a domenica, quindi non parlarne fino ad allora.

È probabile che a quel punto dimenticherai qualsiasi problema minore. Tuttavia, non aspettare fino a domenica se ritieni che l'argomento debba essere risolto con urgenza.

17. Terapia narrativa

La terapia narrativa coinvolge te e il tuo partner che scrivono ciò che vedi sta succedendo nella relazione.

Mentre entrambi 'narrate' cosa pensate siano i problemi e come risolverli, entrambi acquisite una prospettiva nel punto di vista dell'altro.

Da lì puoi anche scrivere quello che vuoi che diventi la relazione, andando avanti.

18. Eliminazione dei fattori scatenanti dello stress

I fattori scatenanti dello stress potrebbero essere qualsiasi cosa che provochi stress per te o il tuo coniuge, come problemi di salute o instabilità finanziaria.

Lavora insieme per identificare i fattori di stress in modo da poter capire come sbarazzartene per sempre.

Ad esempio, se il tuo partner ritiene che le finanze siano troppo giuste, entrambi potete rinegoziare il budget e vedere cosa si può fare.

19. La domanda dei miracoli

La domanda miracolosa aiuta le coppie a sondare i loro sogni e desideri, aiutandole a capire di cosa hanno bisogno loro e il loro partner per essere felici della relazione.

La domanda può essere formulata in questo modo: “Supponi che mentre dormivi stanotte, sia avvenuto un miracolo.

Quando ti svegli domani, cosa noteresti che ti direbbe che la vita è improvvisamente migliorata? ' Questa domanda può aiutare te e il tuo partner a capire il tipo di futuro che desiderate insieme.

20. L'elenco delle buone qualità

A volte, alle coppie deve essere ricordato perché si amano: l'elenco delle buone qualità aiuta in questo.

Tu e il tuo partner dovreste identificare e condividere almeno tre risposte alle quattro domande seguenti:

Apprezzo il mio partner perché ...
Il mio partner mi mostra che gli importa di ...
I ricordi che amo di più del nostro tempo insieme includono ...
Le qualità che per prime mi hanno portato al mio partner sono ...

21. La riflessione Naikan

La riflessione Naikan è un metodo giapponese di autoriflessione che ricorda allo scrittore di non dare per scontato il proprio partner.

Si concentra sul riconoscimento del dare e avere nella relazione. Per fare la riflessione Naikan, ripensa alle ultime 24 ore e rifletti sulle seguenti domande con il tuo partner in mente:

  • Cosa ho ricevuto? - Elenca tutto ciò che hai ricevuto dal tuo partner nelle ultime 24 ore in termini di supporto, cura o attenzione.
  • Cosa ho dato? - Elenca tutto ciò che hai fatto per il tuo partner nelle ultime 24 ore, anche per le cose più secondarie come chiamarlo per salutarlo.
  • Quali guai ho causato? - Elenca tutto ciò che pensi che possa aver ferito o disturbato il tuo partner durante la giornata.

22. L'indagine di apprezzamento

L'Appreciative Inquiry (AI) può ricordare a una coppia che è una squadra con desideri, obiettivi e tratti comuni. Prendi un foglio di carta e rispondi alle richieste seguenti:

  • Descrivi la relazione: scrivi lo stato attuale delle cose tra te e il tuo partner, nonché i sentimenti che provi nei suoi confronti.
  • Scopri: questa parte è divisa in due fasi: Celebrazione e Manutenzione.
  • Celebrazione: ricorda un'esperienza condivisa che desideri celebrare. Cosa lo ha reso così positivo? Quali qualità avete portato tu e il tuo partner in quel momento?
  • Mantenimento: rifletti sul contributo positivo tuo e del tuo partner alla relazione. Cosa apporti ognuno di voi alla relazione che ne mantiene sano lo sviluppo? Cosa fa funzionare i tuoi contributi?
  • Sogno: immagina il tuo futuro perfetto insieme e descrivi i sogni che entrambi avete per la relazione.
  • Design: pianifica i passi concreti che potresti intraprendere in modo che entrambi lavoriate verso il futuro dei vostri sogni.
  • Destino: usa questo spazio per esporre le tue rispettive intenzioni e mettere per iscritto il tuo impegno. Includi le ragioni di qualsiasi impegno che scrivi e mantieni la tua logica significativa.

23. Le scuse efficaci:

Questo esercizio è più un modello su come scusarsi efficacemente ogni volta che tu o il tuo partner avete ferito l'altro e danneggiato la fiducia nella relazione. I quattro passaggi sono i seguenti:

  • Riconoscimento: indipendentemente dal fatto che tu abbia ferito il tuo partner volontariamente o meno, il primo passo che dovresti fare è assumerti la responsabilità delle tue azioni. Riconosci chi è stato ferito e la natura della trasgressione stessa. Un buon modo per farlo è dire qualcosa come: 'Ho sbagliato ______________ che ti ha causato ________________'.
  • Spiegazione: spiega come non hai mai voluto ferire il tuo partner e come prevedi di non lasciare che accada di nuovo in futuro. Una scusa efficace e significativa dovrebbe essere in grado di distinguere tra scuse e spiegazioni. Dovresti anche essere cauto nel dare la colpa al tuo partner come motivo dietro il tuo reato.
  • Espressione: esprimere il tuo rammarico, rimorso e qualsiasi altra emozione che potresti provare come vergogna, umiliazione o imbarazzo. Ad esempio, puoi dire 'Mi sento malissimo per quello che è successo e sono così imbarazzato perché ti ho deluso'.
  • Riparazione: nessuna scusa è completa se non fai ammenda. Segui le tue scuse verbali con azioni che mirano a riparare il danno causato. Chiedi al tuo partner quello che considera una buona riparazione per il danno arrecato alla tua relazione. Assicurati di fare ammenda con il tuo partner e impegnati a evitare di nuovo gli stessi errori.

Una relazione felice richiede lavoro

Niente che valga la pena di avere mai è facile, motivo per cui ogni relazione appagante richiede molto più lavoro di quanto sembri.

Per aiutare questi esercizi ad essere più efficaci, devi fare molto lavoro emotivo: essere vulnerabile riguardo ai tuoi desideri, essere onesto su ciò che non ti piace della tua relazione ed essere aperto a ricevere critiche.

La terapia di coppia può avere risultati meravigliosi e positivi se sia tu che il tuo partner potete lavorare sodo per cambiare ciò di cui avete bisogno.

E anche se la relazione non funziona, la terapia può aiutarti a disimparare i tuoi schemi e comportamenti negativi in ​​modo da non portare il bagaglio con te nella tua prossima relazione.

Rimani impegnato nel processo per diventare la versione migliore di te stesso come individui e come coppia.