2 strategie per smettere di confrontarti con gli altri

2 strategie per smettere di confrontarti con gli altri

È più difficile che mai ignorare gli oppositori e gli haters a causa dei social media e della pressione di apparire grandiosi e fare grandi cose.


Ciò può devastare l'autostima di una persona e può indurre le persone a mettere in dubbio il valore della propria esistenza quando si confrontano costantemente con gli altri.

Ci sono molti libri di auto-aiuto e podcast, blog e film sul tentativo di guardarsi dentro invece di guardare verso l'esterno, ma se impari queste due strategie dalla filosofia stoica e buddista, sarai in grado di smettere di confrontarti con gli altri a partire da oggi .

Effettua il check-in con te stesso


Secondo il buddismo, una delle cose migliori che puoi fare per te stesso è controllare te stesso e vedere come stai.

Se rimani sintonizzato su come ti senti durante il check-in, puoi parlare da solo del male e trovare il buono.



Ad esempio, se il tuo vicino ha appena messo una piscina e ti senti dispiaciuto per te stesso perché non ne hai anche tu, puoi fare il check-in e vedere perché ti senti in quel modo.


Cosa c'è di così bello in una piscina? Vivi vicino all'oceano, non potresti nuotare nell'oceano? L'oceano non è fantastico, bello e libero? Sei fortunato a vivere vicino all'oceano.

Quando verifichi te stesso, scoprirai che le cose non sono sempre quello che sembrano e quando metti in dubbio ciò che pensi di credere di te stesso potresti scoprire che stai facendo molto meglio di quanto pensavi.

Se ti senti male per te stesso perché pensi di non poterti permettere una piscina, un modo migliore per andare avanti è dire che potresti permetterti una piscina se lo volessi. Quindi quanto lo vuoi?

Rinnova la situazione

Gli stoici dicono che la ristrutturazione è una delle abilità più importanti che puoi avere nella società, soprattutto perché le persone sono decise a rendere le loro vite migliori della tua ad ogni turno.

Se ti ritrovi a cadere vittima dei sintomi dei poveri me dei social media o della società in generale, ricorda a te stesso che quelle persone stanno solo facendo ciò che le rende felici e tu dovresti fare ciò che ti rende felice.

Quindi, invece di seguire ossessivamente le persone online, lascia che alcune di loro se ne vadano. Decidi chi vuoi vedere online o nella tua vita e chiediti come puoi avere un maggiore controllo sulla tua situazione in modo da non sentirti più a disagio.

Cosa sta succedendo di buono nella tua vita? E se fossi solo felice per quelle persone che condividono le loro vite su Internet invece di sentirti male con te stesso?

Pensi che stiano postando quelle foto per farti sentire male? Probabilmente no.

Il modo in cui interagiamo con il nostro ambiente ha molto a che fare con come ci sentiamo, quindi quando ti ritrovi a sentirti meno che stellare riguardo alla tua situazione, ricorda a te stesso che nessuno ti sta facendo sentire in quel modo, tranne te.

Assumiti un po 'di responsabilità per quei sentimenti e considera come puoi farti sentire meglio, invece di continuare sulla strada del disprezzo per te stesso perché è più facile.