10 modi per coltivare una mentalità positiva e cambiare la tua vita

10 modi per coltivare una mentalità positiva e cambiare la tua vita

Vogliamo tutti migliorare le nostre vite. Che si tratti delle nostre relazioni, del nostro lavoro o della nostra salute, la vita può quasi sembrare un processo di miglioramento senza fine.


Eppure, la maggior parte delle volte, non si tratta di guadagnare più soldi o di incontrare il ragazzo o la ragazza perfetti, si tratta di cambiare la nostra percezione del mondo.

Come ha detto Oscar Wilde, 'Siamo tutti nel fango, ma alcuni di noi stanno guardando le stelle'.

Per sentirmi più fiducioso e positivo riguardo alla vita, ho seguito 10 semplici passaggi che puoi compiere per cambiare te stesso e la tua prospettiva sul mondo.


1) Inizia a passare del tempo con le persone giuste

Malato di narcisisti? Stanco di persone che non ti stanno davvero guardando? Allora lasciali andare! Le uniche persone con cui dovresti passare del tempo sono quelle che ti amano e ti apprezzano veramente e che ti incoraggiano a migliorare te stesso. Non solo queste persone ti faranno sentire più vivo, ma sarai in grado di essere te stesso intorno a loro.

2) Inizia ad affrontare i tuoi problemi, piuttosto che resistere

Come rispondi alle emozioni negative come ansia e depressione? Se sei come la maggior parte delle persone, probabilmente implica una qualche forma di resistenza.



Tuttavia, a lungo termine, questo di solito peggiora quelle emozioni. Cerca invece di affrontare questi problemi a testa alta. Impara a diventare amico delle tue emozioni negative. Non solo imparerai di più su te stesso, ma sarai in grado di vivere pienamente e apertamente, abbracciando tutti gli alti e bassi che inevitabilmente vengono con la vita.


3) Inizia ad essere onesto con te stesso

Siediti da solo in silenzio e chiediti se chi sei in questo momento è chi vuoi veramente essere. Se c'è una relazione che è più importante nella vita, è con te stesso.

Se non stai vivendo autenticamente con i tuoi valori e chi sei, allora non puoi essere veramente felice. Fai un passo indietro e cerca la tua anima, la verità. Una volta fatto, inizierai a capire cosa vuoi veramente nella vita e come ci arriverai.

4) Inizia a rendere la felicità una priorità

Sei importante e se non inizi a badare a te stesso, stai solo sabotando te stesso. È possibile prendersi cura dei propri bisogni e prendersi cura di chi ti circonda. E la verità è che, una volta soddisfatte le tue esigenze, sarai comunque in grado di aiutare meglio gli altri.

5) Inizia a notare e a vivere il momento presente

Anche se il nostro complesso cervello umano è in grado di pensare al futuro e al passato, è ancora solo la nostra immaginazione. L'unica cosa che esiste è adesso.

Concentrandoti consapevolmente sul momento presente, puoi ricablare il tuo cervello per pensare meno al passato e di più al futuro. Per fare questo, una delle migliori tecniche per entrare nel presente è concentrarsi sui propri sensi e su ciò che stanno provando, come il respiro.

6) Inizia a valutare gli errori e la lezione che impari da loro

Siamo tutti condizionati a evitare errori perché pensiamo che siano un fallimento. Ma la verità è che il progresso non può avvenire senza errori. Gli errori sono il modo più potente per imparare. Accetta ogni errore e renditi conto che stai andando avanti ogni volta.

7) Mostra compassione a te stesso

Quanto spesso ti autocritica? Se sei come me, troppo spesso. Ma tutto questo ti fa sentire peggio e perdi la fiducia in te stesso. Fatti questa domanda: se hai un amico che ti ha parlato nello stesso modo in cui parli a te stesso, quanto durerebbe quella relazione? Se non ami chi sei, nessun altro lo farà.

8) Sii grato per quello che hai adesso

Il problema che hanno così tanti di noi è che pensiamo che saremo felici una volta raggiunto un certo livello di reddito o ottenuto un certo livello di comfort materiale. Non solo queste cose non sono veramente significative, ma sarai in un processo senza fine di desiderare e attaccarti a determinati risultati.

C'è una ragione per cui Buddha ha detto che la radice di tutta la sofferenza è l'attaccamento. Capovolgi la situazione e inizia a essere grato per quello che hai. Ogni mattina, prenditi un momento di tranquillità e sii riconoscente per tutto ciò che hai attualmente.

9) Inizia a creare la tua felicità

Se aspetti che qualcun altro ti renda felice, stai giocando a un gioco pericoloso. A meno che non ci sentiamo a nostro agio con noi stessi e con chi siamo, non possiamo sperimentare la verità della pace interiore. Come disse il grande Buddha: 'Noi stessi dobbiamo percorrere il sentiero'. Inizia ad assumerti la responsabilità della tua vita e concentrati su ciò che ti rende felice. Stai attento alle opportunità e alla fine le troverai.

10) Inizia a credere in te stesso

Rimarrai sorpreso dalle cose incredibili che possono accadere quando inizi a credere in te stesso. La tua fiducia vola alle stelle, le opportunità vengono fuori dal nulla e in realtà insegui i tuoi sogni e le tue idee. E perché non insegui le tue idee e i tuoi sogni? O ci riesci o impari qualcosa. Win-win